Panoramica aerea
Panoramica aerea
Cronaca

Opere abusive nel Parco di Costa Ripagnola, sequestrata un'area di 14mila metri quadri

La Guardia Costiera ha proceduto in seguito al precedente sequestro avvenuto lo scorso marzo in località "Pietra Egea"

Il personale della Guardia Costiera del Nucleo Operativo di Polizia Ambientale (NOPA) della Direzione Marittima di Bari, a seguito di una articolata attività di indagine seguente al sequestro eseguito lo scorso marzo in località "Pietra Egea" del Comune di Polignano al Mare ove si riscontrò anche la falsificazione materiale di permessi edili, in data odierna ha eseguito l'estensione del sequestro all'area adiacente di circa 14.000 metri quadrati, portando complessivamente il vincolo cautelare a circa 27mila metri quadrati.

Il sequestro preventivo richiesto dalla Procura e disposto dal GIP, si è reso necessario a seguito di ulteriori accertamenti delegati ad un team formato dalla Polizia Giudiziaria del NOPA e da un consulente tecnico, che ha rilevato nella stessa area ulteriori reati in campo edilizio e paesaggistico. In particolare, si è accertata la presenza di diverse strutture, in uso ai medesimi responsabili, realizzate in modo notevolmente difforme dai titoli edilizi e, in alcuni casi, totalmente sprovviste degli stessi.

Tra le opere ritenute abusive, che insistono su area sottoposta a vincolo paesaggistico e ricadente nell'istituendo Parco di Costa Ripagnola, si è rilevato un campo da tennis, una piscina e diverse strutture - occultate grazie alla fitta vegetazione e alla realizzazione semi-interrata - anche adibite a bed & breakfast.

Il sequestro odierno si colloca per estensione tra i più rilevanti eseguiti negli ultimi anni nell'ambito del territorio della provincia di Bari.
Area pic nicCampo tennisReceptionPiscinaChaletVilla particolare
  • Sequestro
  • Guardia Costiera
Altri contenuti a tema
Bari, sequestrato oltre un milione all'avvocato Chiariello. Sosteneva fossero: "Risparmi" Bari, sequestrato oltre un milione all'avvocato Chiariello. Sosteneva fossero: "Risparmi" La giustificazione addotta non ha convinto gli inquirenti, sproporzione con i guadagni
Guardia Costiera di Monopoli, passaggio di consegne da Adriana Prusciano ad Elisa Giangrasso Guardia Costiera di Monopoli, passaggio di consegne da Adriana Prusciano ad Elisa Giangrasso La cerimonia si è svolta alla presenza del Direttore Marittimo della Puglia e Basilicata Jonica, Contrammiraglio (CP) Giuseppe Meli
Campagna Mare Sicuro 2021, in Puglia circa 1.700 verbali della Guardia Costiera Campagna Mare Sicuro 2021, in Puglia circa 1.700 verbali della Guardia Costiera Sono state soccorse durante l’intera stagione ben 57 unità, mentre sono state 346 le persone salvate
Bari, pubblica video su Facebook mentre mangia datteri: denunciato 46enne Bari, pubblica video su Facebook mentre mangia datteri: denunciato 46enne Sono stati gli agenti della Guardia Costiera a scovare il firmato, risalendo all'identità dell'uomo
Da Napoli a Bari per vendere orologi rubati o falsi, denunciato 53enne Da Napoli a Bari per vendere orologi rubati o falsi, denunciato 53enne La merce sequestrata avrebbe avuto un valore di mercato di 4mila euro
Bari, falsifica il testamento dello zio milionario: beni sequestrati dalla Gdf Bari, falsifica il testamento dello zio milionario: beni sequestrati dalla Gdf L'uomo, originario di Altamura, era riuscito ad impossessarsi dell'intera eredità lasciata dall'anziano nel 2019
Provincia di Bari, bar mette lettini sulla spiaggia libera. Scatta il sequestro Provincia di Bari, bar mette lettini sulla spiaggia libera. Scatta il sequestro Succede a Porto Ghiacciolo in territorio di Monopoli, occupati abusivamente 450 mq
Porto di Bari, fermo per due navi da parte della Guardia Costiera Porto di Bari, fermo per due navi da parte della Guardia Costiera Si tratta della nave portarinfuse denominata “LODESTAR PACIFIC” e del traghetto “ST DAMIAN”,  entrambe unità battenti bandiera panamense
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.