Matteo Renzi
Matteo Renzi
Politica

Matteo Renzi: «In Puglia avremo un candidato contro Emiliano e Fitto»

L'ex premier e leader di Italia Viva conferma la distanza del suo partito dal centrosinistra nella nostra regione

«In Puglia, forse perderemo, ma avremo un candidato diverso da Emiliano e da Fitto. Un candidato che farà campagna elettorale per la Puglia».

Matteo Renzi spiazza tutti, e dopo aver preso le distanze dalle primarie annuncia una campagna elettorale in Puglia lontana dal centrosinistra, con Italia Viva pronta a correre in solitaria con un proprio candidato. Ospite a "L'Aria che Tira" su La7 l'ex premier è categorico, e risoluto nel sottolineare che non ha alcuna intenzione di appoggiare Emiliano come candidato.

«Non sono d'accordo con il Pd su alcune cose - sottolinea - ad esempio in Puglia appoggerà Emiliano, il governatore uscente. Io ho grandissimo rispetto per lui ma guardo la storia e dico che la Puglia di Emiliano è l'emblema di una alleanza culturale tra il grillismo e quella parte di sinistra che non amo troppo».

Diverse le questioni su cui Renzi sostiene di non poter essere d'accordo, tra quelle che cita ci sono l'Ilva, Tap, la Xylella e Banca Popolare di Bari. Nessun nome però al momento, forse i tempi non sono maturi. Prima è necessario vedere l'esito delle elezioni regionali in Emilia, e poi si può iniziare a pensare alla Puglia. Indica in febbraio il momento in cui verrà deciso chi lotterà per diventare governatore con il supporto di Italia Viva.

E non sono mancati i primi commenti da esponenti del Pd pugliese. «Matteo Renzi ha appena detto che presenteranno un candidato diverso da Michele Emiliano - sottolinea Marco Lacarra - Mi auguro non ci siano pugliesi disponibili ad assecondare il desiderio di "vendetta" personale di Renzi. La #Puglia non merita tutto ciò. Inoltre mi chiedo: Perché non ha presentato il candidato alle primarie di domenica? Spero ci ripensi».

«Faccio fatica a comprendere la decisione di Italia Viva di candidarsi al di fuori della coalizione di centrosinistra - dichiara il deputato Alberto Losacco - Spero di ci ripensino, anche per rispetto agli elettori di centrosinistra e della stessa Italia Viva che hanno votato alle primarie e che non vogliono che la Puglia venga consegnata alla destra».

«Dopo le Primarie del 12 gennaio non abbiamo paura di niente - così Emiliano - Abbiamo dato vita ancora una volta a una giornata dedicata alla bellezza della politica. Non sono sorpreso che qualcuno non si senta parte di questa comunità. Lo sapevo da tempo e per questo avevo voluto a tutti i costi le primarie, nonostante fossi il presidente uscente, per impedire alle nostre divisioni umane di prevalere sull'unità di questa comunità.
Una forza che si esprime nell'unità di migliaia di persone che hanno partecipato alle primarie, nei sindaci che governano le nostre città, nelle piazze che si mobilitano contro la mafia, nei giovani che sfilano per difendere l'ambiente, nella marea di sardine che dicono no alla cultura leghista e razzista.
Noi andremo avanti con il contributo di tutti i pugliesi, perché la Puglia non può essere fermata da niente e da nessuno. Rimaniamo aperti al mondo e alle persone che amano questa regione».
  • matteo renzi
  • regionali puglia 2020
Altri contenuti a tema
Movimento 5 Stelle, per le regionali in Puglia sarà ballottaggio Conca-Laricchia Movimento 5 Stelle, per le regionali in Puglia sarà ballottaggio Conca-Laricchia Il voto online è terminato alle 19, si rivota il 23 gennaio. Non sono state rivelate le preferenze ottenute dai due candidati
Regionali Puglia, la Lega vuole puntare sul proprietario del Papeete Regionali Puglia, la Lega vuole puntare sul proprietario del Papeete L'eurodeputato Casanova: «Con me o con un altro salviniano battiamo Emiliano, con Fitto si perde»
Regionali, Gemmato: «Sanità tema centrale della campagna elettorale in Puglia» Regionali, Gemmato: «Sanità tema centrale della campagna elettorale in Puglia» Il deputato di Fratelli d'Italia: «Il caso dell'ospedale di Terlizzi è il termometro di un sistema che non funziona»
Regionali Puglia, Emiliano: «Candidatura "renziana"? È un problema nazionale» Regionali Puglia, Emiliano: «Candidatura "renziana"? È un problema nazionale» Il governatore uscente dopo la riunione della coalizione di centrosinistra: «In campagna elettorale formeremo giovane classe dirigente»
Regionali in Puglia, il nome di Renzi sarà Marcello Vernola? Regionali in Puglia, il nome di Renzi sarà Marcello Vernola? Stando alle prime indiscrezioni il leader di Italia Viva avrebbe pensato all'ex presidente della provincia ora a Forza Italia
Regionali Puglia 2020, ecco tutti i candidati del Movimento 5 Stelle Regionali Puglia 2020, ecco tutti i candidati del Movimento 5 Stelle Quindici nomi tra cui spiccano quattro consiglieri regionali uscenti: Laricchia, Conca, Trevisi e Casili
Regionali in Puglia, centrosinistra spaccato. Calenda e +Europa con Renzi Regionali in Puglia, centrosinistra spaccato. Calenda e +Europa con Renzi Dopo le primarie di domenica scorsa proseguono le indiscrezioni, intanto da centrodestra e 5Stelle non ci sono ancora novità
Emiliano vince le primarie del centrosinistra in Puglia, i commenti del giorno dopo Emiliano vince le primarie del centrosinistra in Puglia, i commenti del giorno dopo Il governatore: «Bellissima la partecipazione dei cittadini, ora inizia la battaglia». Dal centrodestra: «Affluenza scarsa, segnale dagli elettori»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.