locus
locus
Eventi e cultura

Locus Festival, Calcutta tra gli ospiti della XV edizione

In programma anche Mecna e Colle Der Fomento. Dal 27 luglio al 14 agosto a Locorotondo, una mostra, tanta musica, proiezioni e focus

Con la stagione estiva quasi alle porte ritorna alla sua XV edizione il Locus Festival. Sono quattro gli eventi straordinari e già in prevendita con Ms. Lauryn Hill, Calcutta, French Kiwi Juice, Four Tet e Ben Ufo. A questi si aggiungono molti altri ad ingresso gratuito in piazza Aldo Moro a Locorotondo con artisti come José James, Colin Stetson, Mammal Hands, Lee Field & The Expression. Tanta musica nazionale ed internazionale ospiterà i protagonisti di questo panorama artistico e culturale che a 15 anni dalla nascita del Festival presentata, con Spine Bookstore, una mostra curata da 15 illustratori e grafici di fama nazionale che omaggiano alcuni tra i tanti ospiti di tutte le scorse edizioni. Film e proiezioni di notte dopo i concerti, il primo titolo è già svelato, "Sakamoto:Coda", in programma l'8 agosto, racconta la carriera del pianista e compositore giapponese il suo lavoro nella musica e gli aspetti della sua vita tra cui l'impegno contro il nucleare.
''Locorotondo sempre più orgogliosa del Locus Festival - spiega l'assessora al Comune di Locorotondo Ermelinda Prete - Come amministrazione abbiamo investito maggiormente sul Locus che porta vantaggi economici, sociali e culturali. Si coinvolgono laboratori urbani, piazze e luoghi storici.''
E' terminata da poco la conferenza stampa di presentazione del Festival al Teatro Margherita. Ecco tutti gli artisti e le date degli eventi di questa manifestazione.

- Sabato 27 luglio a Masseria Mavù l'evento di apertura, con il polistrumentista e compositore francese FKJ aka French Kiwi Juice (biglietti in prevendita) in esclusiva nazionale, preceduto dal rap/soul italiano di qualità di Mecna.
- Domenica 28 luglio in piazza Moro nel centro di Locorotondo (ingresso libero), il soul moderno di JOSÉ JAMES incarna la grande tradizione afroamericana, con un progetto dedicato al leggendario Bill Whiters in esclusiva italiana al Locus. Ad inizio serata un'altra originale esperienza americana: Tonina Saputo è una cantante, bassista e poetessa proveniente da St Louis nel Missouri.
- Venerdì 2 agosto ci si sposta al Lido Lullabay in contrada Pilone per il primo party in spiaggia della serie Locusbay, con il maestoso dub reggae di Channel One, celebre sound system londinese che celebra 40 anni di carriera;
- Mercoledì 7 agosto, al Campo Sportivo Comunale di Locorotondo con l'evento forse più atteso dai fans del Locus: il live di MS. LAURYN HILL, icona assoluta della black music mondiale, per la prima volta ed in esclusiva nel Sud Italia. E' solo l'inizio di una serie ininterrotta di grandi eventi che animeranno Locorotondo fino alla domenica;
- Giovedì 8 agosto in piazza "Aldo Moro" si esibiscono due proposte d'avanguardia, fra jazz, virtuosismo minimalista e rock progressivo: il sassofonista e compositore americano di culto COLIN STETSON in esclusiva italiana al Locus ed il trio inglese dei MAMMAL HANDS.
- Venerdì 9 agosto, in piazza "Aldo Moro", arriva una leggenda vivente del funk & soul americano, il grande LEE FIELDS accompagnato dalla sua band The Expressions. Nella notte, after party in spiaggia con il secondo evento Locusbay: Children of Zeus sono un duo di Manchester (UK) formato dal beatmaker Konny Kon e dal cantante soul Tyler Daley.
- Sabato 10 agosto la parentesi "pop" di CALCUTTA in collaborazione con Sud Est Indipendente, di nuovo al Campo Sportivo Comunale, allarga i confini stilistici del festival con uno degli artisti italiani più affermati ed interessanti del panorama nazionale contemporaneo;
- Domenica 11 agosto, ultimo grande evento in piazza con COLLE DER FOMENTO, formazione storica e di culto dell'hip hop romano, che in 25 anni di carriera si è avvicinata alla musica suonata: una maturazione culminata nell'album "Adversus" del 2018. In apertura il funk "bandistico" della P-Funking Band nel progetto con il dj Tuppi;

Il Locus 2019 termina nella natura il 14 agosto con una grande festa conclusiva fra i trulli della Masseria Mavù: il leggendario musicista inglese FOUR TET per la sua unica data italiana estiva, sarà affiancato dal suo conterraneo Ben Ufo, in un evento espressione della scena elettronica londinese ai suoi massimi livelli, aperto dal progetto live dell'italiano Khalab aka Raffaele Costantino.
Prima di fare le valigie, un salto a mare il 16 agosto per un ultimo appuntamento extra al Lido Lullabay: sarà il grande Clap! Clap! (Cristiano Crisci) a guidare le danze con il suo originale mix di suoni organici e di irresistibile dance music elettronica globale.
Il 21 agosto all'interno del festival Sud Est Indipendente a Gallipoli (Area Blu Salento – Lungomare Galilei) con il concerto di BEIRUT: un progetto di Zach Cordon che presenta il nuovo lavoro intitolato proprio Gallipoli, scritto e registrato tra New York, Berlino e Lecce.
Rimanete aggiornati per scoprire tutti gli altri ospiti che ancora devono essere svelati seguite la pagina Locus Festival
locus
  • Teatro Margherita
Altri contenuti a tema
Bari, 3mila ingressi al Margherita per la mostra On Board Bari, 3mila ingressi al Margherita per la mostra On Board L'esposizione a ingresso gratuito sui porti resterà attiva fino al 31 agosto. Bene anche i dj set al Fortino
Bari ricorda lo sbarco della Vlora, nell'etere viaggia la voce di Enrico Dalfino: «Sono persone» Bari ricorda lo sbarco della Vlora, nell'etere viaggia la voce di Enrico Dalfino: «Sono persone» Ventimila albanesi sbarcarono nel nostro porto l'8 agosto 1991. Decaro: «Ieri come oggi la nostra resta una città accogliente»
Ventottesimo anniversario dello sbarco della Vlora, Bari ricorda l'arrivo dei 18mila albanesi Ventottesimo anniversario dello sbarco della Vlora, Bari ricorda l'arrivo dei 18mila albanesi Domani verrà lanciato dal piazzale del Margherita nell'etere un messaggio radiotelegrafico in codice Morse con la famosa frase dell'allora sindaco Enrico Dalfino
Il Margherita saluta la mostra Van Gogh Alive. Oltre 90mila ingressi in quattro mesi Il Margherita saluta la mostra Van Gogh Alive. Oltre 90mila ingressi in quattro mesi Grande successo per l'esposizione che ha inaugurato a dicembre gli spazi del nuovo teatro restaurato
Giornata internazionale dell'epilessia, a Bari il Margherita si tinge di viola Giornata internazionale dell'epilessia, a Bari il Margherita si tinge di viola In Puglia almeno 20mila persone ne soffrono. Gli eventi organizzati da Aice e Lice
Grande successo per Van Gogh al Margherita, si continua fino a fine febbraio Grande successo per Van Gogh al Margherita, si continua fino a fine febbraio La mostra dedicata al pittore olandese ha visto un afflusso di oltre 50 mila spettatori in due mesi
Dal Margherita inaugurato con Van Gogh al Piccinni ancora in attesa Dal Margherita inaugurato con Van Gogh al Piccinni ancora in attesa Un anno tra cantieri, restauri, ricorsi, false partenze e applausi
Bari, tutti in coda per la mostra di Van Gogh Bari, tutti in coda per la mostra di Van Gogh Dopo la messa e la cioccolata calda i baresi visitano il Teatro Margherita
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.