Un momento di
Un momento di "Libriamoci"
Scuola e Lavoro

"Libriamoci", alla Massari-Galilei si insegna l'amore per la lettura

La scuola barese ha fatto parte delle 382 pugliesi ad aver aderito al progetto

L'istituto comprensivo "Massari Galilei" insegna ai ragazzi l'amore per la lettura con il progetto "Libriamoci". È il terzo anno consecutivo che la scuola barese partecipa all'iniziativa a cui hanno aderito altre 3292 scuole in tutta Italia, 382 solo in Puglia.

L'iniziativa, promossa dal centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e dalla direzione generale per lo studente del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, nasce con l'obiettivo di diffondere il piacere della lettura tra i ragazzi e di sottolinearne l'utilità per la crescita sociale e personale sia grazie all'esperienza diretta con i testi sia attraverso l'ascolto e il confronto.

Sono tornati tra i banchi di scuola per leggere insieme agli studenti, loro che studenti non lo sono più da molto; sono diventati ingegneri, avvocati, sociologhi, dirigenti, poliziotti e per un giorno lettori di libri. Sguardi affascinati, sorrisi sinceri e divertiti, curiosità per un'esperienza che su carta può sembrare noiosa quando al contrario svela un mondo di insospettabile piacere. Sono alcune delle immagini che i lettori conserveranno di questa iniziativa.

«Una tre giorni intensa e molto apprezzata che ha consentito ai nostri ragazzi di scoprire o rinnovare la propria passione per la lettura – spiega Alba Decataldo, Dirigente Scolastico del Comprensivo – con un successo confermato dai commenti entusiasti dei genitori».

Da Benedetta, che tornando a casa ha detto «Mamma, mi sto innamorando della letteratura» a uno degli ospiti che ha sottolineato il piacere dell'incontro con i ragazzi e le ragazze che: «con le loro riflessioni e idee ci chiedono un mondo che li aiuti a realizzare i loro sogni» Libriamoci offre un'occasione importante di crescita.

«È la dimostrazione - continua la Decataldo – che puntare sulla qualità e su scelte culturali mirate paga e, non a caso, il nostro Istituto è impegnato in progetti a breve e lungo termine di elevato prestigio sia nei due plessi della secondaria, Massari e Galilei, sia nel plesso Montello, che ospita la scuola dell'infanzia e la primaria».

Nella giornata inaugurale il plesso Massari ha ospitato Margherita De Napoli, Stefania Meneghella, Marco Pezzella, Antonella Radicci, Pasquale Rimoli e Gheti Valente. E' stata poi la volta del plesso Galilei con Anna Argentieri, Pietro Battipede, Valerio Capasa, Gianfranco Dabbicco, Stefania Meneghella, Pasquale Rimoli, Florisa Sciannamea, Anna Maria Semeraro, Mariella Vitucci. Gran finale nel plesso Montello ha visto il ritorno di Anna Argentieri e Gianfranco Dabbicco e la partecipazione di Raffaella Leone, Rosy Paparella, Sara Scatolino, Anna Maria Semeraro e Bianca Tricarico.
  • Libri e letteratura
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Esami di Stato, classi "pollaio" e graduatorie docenti, cosa succederà a scuola? Esami di Stato, classi "pollaio" e graduatorie docenti, cosa succederà a scuola? L'emergenza Coronavirus sta cambiando molte delle prospettive del Ministero dell'Istruzione rispetto alle diverse date di rientro ipotizzato
Coronavirus, Conte: «Pronti 400 miliardi per le imprese in Italia» Coronavirus, Conte: «Pronti 400 miliardi per le imprese in Italia» Azzolina: «Esami di stato si faranno, non si può in nessun modo parlare di sei politico»
Supporto per la didattica a distanza, a Bari arrivano 517mila euro Supporto per la didattica a distanza, a Bari arrivano 517mila euro I fondi stanziati dal Governo serviranno per aiutare le famiglie prive di strumenti digitali e per la formazione del personale
Teledidattica senza strumenti informatici? A Bari tablet donati al Comune dalle aziende Teledidattica senza strumenti informatici? A Bari tablet donati al Comune dalle aziende Secondo un monitoraggio ad hoc effettuato in questi giorni, il fabbisogno stimato si aggira intorno ai 3500 dispositivi tra elementari, medie e licei
La didattica ai tempi del Coronavirus, online l'indagine conoscitiva Irase Puglia La didattica ai tempi del Coronavirus, online l'indagine conoscitiva Irase Puglia I genitori degli studenti potranno compilare il questionario entro il 5 aprile
"Fiabe in corsia a distanza" per i piccoli ricoverati a Bari, l'iniziativa di Agebeo "Fiabe in corsia a distanza" per i piccoli ricoverati a Bari, l'iniziativa di Agebeo «Vogliamo che sia i bambini che i genitori nonostante l'emergenza sappiano che possono sempre contare su di noi»
Coronavirus, presto le lezioni online per le scuole di Bari Coronavirus, presto le lezioni online per le scuole di Bari La possibilità arriva dall'accordo di Microsoft e Politecnico con il Comune
Italia "zona rossa", scuole chiuse fino al 3 aprile anche a Bari Italia "zona rossa", scuole chiuse fino al 3 aprile anche a Bari Il ministro Azzolina: «Andremo avanti affrontando insieme questa emergenza»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.