Un supermercato
Un supermercato
Speciale

In aumento le richieste di espositori ecologici per supermercati

Migliorare l'impatto ambientale sia nella piccola che nella grande distribuzione

Sono in crescita le richieste di acquisto per gli espositori ecologici per supermercati, che consentono di mettere in risalto i prodotti ed al tempo stesso di avere un minor impatto sull'ambiente. Sia nella piccola che nella grande distribuzione non si può fare a meno degli espositori ed i supermercati sembrano essere sempre più interessati a degli espositori in legno.

Tipologie di espositori ecologici tra cui scegliere


Per l'acquisto di un espositore ecologico bisogna prima capire quali sono le tipologie tra cui poter scegliere. Chi decide di optare per il legno come materiale per avere un espositore ad impatto ambientale ridotto, si trova di fronte diverse soluzioni per mettere in risalto i prodotti da commercializzare. In molti casi la grande distribuzione punta su questi espositori ad incastro per supermercati, ritenuti la soluzione ideale per adattarsi alle logiche di mercato dei centri commerciali e per far risaltare dei particolari prodotti tra i tanti altri prodotti della stessa categoria che sono venduti nello stesso punto vendita.

A seconda delle esigenze, si potrà decidere di acquistare degli espositori da terra, oppure degli espositori da banco. Solitamente quelli da terra sono di dimensioni maggiori e riescono ad accogliere una quantità maggiore di prodotti, ma non sono sempre la soluzione migliore in tutte le occasioni. Talvolta sono necessari degli espositori più compatti da banco, da collocare in posizioni strategiche. Chi lo desiderasse potrà anche acquistare delle particolari gondole espositive. Queste sono una tipologia particolare di espositori – ancora una volta realizzati in legno per ottenere uno strumento ecologico – e sono in grado di attirare l'attenzione del consumatore, che in molti casi sarà più propenso ad effettuare l'acquisto.

L'importanza degli espositori per le vendite


Per poter far crescere l'attività commerciale non si può fare a meno degli espositori. Questi possono essere considerati dei veri e propri strumenti di vendita, che hanno lo scopo di attirare l'attenzione dei clienti e di mettere in risalto i prodotti che si vogliono vendere. Oltre ad essere di grande utilità per segnalare ai consumatori nuovi prodotti ed offerte speciali, gli espositori per supermercati contribuiscono anche alla gestione dello spazio. Sebbene i supermercati generalmente si sviluppino su ampie superficie, i prodotti che si trovano in questi punti vendita sono numerosi e lo spazio non sembra mai essere abbastanza. Per incrementare le vendite bisogna imparare a gestire lo spazio a propria disposizione e valorizzare al massimo ogni area del supermercato: gli espositori possono aiutare nel processo di ottimizzazione degli spazi e possono anche rendere più semplice il percorso di acquisto per il cliente.

Perché scegliere un espositore ecologico in legno


Acquistare degli espositori ecologici è una scelta che contribuisce alla riduzione dell'impatto sull'ambiente. Si ha bisogno di queste scelte consapevoli anche da parte della grande distribuzione, che ogni anno ha bisogno di un elevato numero di espositori personalizzati per i prodotti da proporre ai clienti. Gli espositori in legno sono una soluzione ottimale non solo perché rispettosi per l'ambiente, ma anche perché godono di altre caratteristiche vantaggiose, prima fra tutte la portata elevata. Tutti gli espositori in legno del marchio Cemab garantiscono una portata minima di trenta chili per ripiano, anche se in realtà il punto di rottura viene raggiunto per pesi molto più elevati.

Gli espositori realizzati in legno sono spesso preferiti a quelli realizzati con altri materiali perché sono caratterizzati da una lunga durata. Si avrà dunque anche un risparmio economico, determinato dal fatto che non ci sarà la necessità di cambiare frequentemente espositore.

Va ricordato infine che tutti gli espositori ecosostenibili in legno possono essere realizzati su misura ed anche personalizzati, per soddisfare appieno le richieste del cliente e per integrarsi al meglio all'interno del supermercato nel quale dovranno essere collocati.
  • supermercato
Altri contenuti a tema
Addio alla Coop di via Fanelli, giovedì ultimo giorno di apertura Addio alla Coop di via Fanelli, giovedì ultimo giorno di apertura Un cartello affisso in questi giorni ha avvisato al clientela, i 30 dipendenti verranno trasferiti
Coop Alleanza 3.0, consegnate 13mila spese con "L'unione fa la spesa" Coop Alleanza 3.0, consegnate 13mila spese con "L'unione fa la spesa" In Puglia consegnate oltre 350 spese in collaborazione con 10 associazioni
Coronavirus a Bari, Coop chiude i punti vendita di domenica Coronavirus a Bari, Coop chiude i punti vendita di domenica Previsto anche orario ridotto fino alle 19.30 per i circa 400 negozi dei territori
Il supermercato in un “click”: Despar centro-sud lancia la spesa on-line Il supermercato in un “click”: Despar centro-sud lancia la spesa on-line In progetto un 2019 di crescita e investimenti
Via il carrello: da oggi la spesa con Famila si fa seduti a un divano Via il carrello: da oggi la spesa con Famila si fa seduti a un divano Un salotto in città per rendere più comodi gli acquisti
Rapina all'Alter, «Abbiamo paura, ma dobbiamo andare avanti» Rapina all'Alter, «Abbiamo paura, ma dobbiamo andare avanti» Stamattina due uomini hanno fatto irruzione armati nel supermercato in via Buccari, per fortuna nessun ferito
Ruba pacchi di caffè dal Despar della Stazione, arrestata romena 21enne Ruba pacchi di caffè dal Despar della Stazione, arrestata romena 21enne Sempre ieri notificata ordinanza di custodia in carcere ad algerino accusato di un furto di ciclomotore a gennaio
Detersivi e alcolici nascosti nei vestiti, arrestato georgiano 42enne Detersivi e alcolici nascosti nei vestiti, arrestato georgiano 42enne L'uomo, smascherato dal cassiere del penny Market di via Brigata, è stato successivamente bloccato dai carabinieri e portato in carcere
© 2001-2023 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.