bisogno loizzo
bisogno loizzo
Enti locali

Il questore Bisogno in visita al Consiglio regionale: «Bari bella città, ma non facile»

Il nuovo capo della pubblica sicurezza è stato ricevuto dal presidente Mario Loizzo: «Nei cittadini c'è un senso di paura»

Visita di cortesia del nuovo questore di Bari, Giuseppe Bisogno, questa mattina nella sede del Consiglio regionale della Puglia, in via Gentile. A riceverlo il presidente del Consiglio regionale Mario Loizzo, per confermare stretta collaborazione tra le istituzioni nel territorio.

«Bella città Bari, ma non facile», ha commentato il questore che ha sottolineato come ci sia da «Operare con equilibrio moderazione e senza trascurare alcun settore, sorretti dalla certezza di rispondere alla Costituzione e alle leggi e dalla consapevolezza di contare sulla chiarezza delle direttive del capo della Polizia e del Dipartimento della Pubblica Sicurezza».

«I dati parlano di reati in calo ma la percezione è diversa, c'è un senso di incertezza e paura nei cittadini, la gente è toccata dai furti negli appartamenti ed ora da quelli crescenti nelle campagne - dice Loizzo. Per questo sono fondamentali e rassicuranti la professionalità ed anche la presenza fisica degli operatori della Polizia di Stato e delle altre Forze dell'ordine».

La sede precedente del questore era Perugia, capoluogo di un'Umbria a guida "rosa": sono donne, infatti, le presidenti di Giunta e Consiglio della Regione. La parità avanza anche in Polizia: una dozzina di Questure sono affidate a vertici femminili. E sono donne anche i prefetti delle città più importanti.
  • Consiglio regionale
  • questura di bari
  • mario loizzo
  • giuseppe bisogno
Altri contenuti a tema
Regione Puglia, la maggioranza di centrosinistra: «Sostegno alla candidatura di Emiliano» Regione Puglia, la maggioranza di centrosinistra: «Sostegno alla candidatura di Emiliano» L'endorsement per il governatore uscente: «Giudizio positivo sulle primarie. Leo Di Gioia? Trovare un accordo politico»
La Regione Puglia taglia 207 vitalizi. Approvata la legge in Consiglio La Regione Puglia taglia 207 vitalizi. Approvata la legge in Consiglio Voto unanime, Loizzo: «Previsto un fondo per tenerci al riparo da eventuali ricorsi»
Salone del libro di Torino, ecco il progetto "Acqua madre della vita" del Consiglio regionale della Puglia Salone del libro di Torino, ecco il progetto "Acqua madre della vita" del Consiglio regionale della Puglia Si tratta di una trilogia di volumi per la collana "Leggere la Puglia", proposta e curato da Emanuela Angiuli come tributo all'Acquedotto pugliese
Nuova sede Consiglio regionale della Puglia, la Corte dei conti apre indagine Nuova sede Consiglio regionale della Puglia, la Corte dei conti apre indagine Spunta un fascicolo sulle forniture per verificare se ci sia danno erariale. Si punta l'attenzione sulle guarnizione per le finestre
La Polizia festeggia i suoi 167 anni. A Bari le celebrazioni nella città vecchia La Polizia festeggia i suoi 167 anni. A Bari le celebrazioni nella città vecchia La cerimonia in piazza Odegitria. Il questore Bisogno: «Inflessibili con chi delinque, vicini alla gente che ha bisogno di risposte»
Giuseppe Bisogno nuovo questore di Bari. Decaro: «Dal Comune massima collaborazione» Giuseppe Bisogno nuovo questore di Bari. Decaro: «Dal Comune massima collaborazione» Ieri l'incontro a Palazzo di città. Il sindaco: «Già dai prossimi giorni saremo impegnati fianco a fianco»
Ex Rossani, partito il cantiere per il Polo bibliotecario della Puglia. Lavori in 400 giorni Ex Rossani, partito il cantiere per il Polo bibliotecario della Puglia. Lavori in 400 giorni Un cantiere finanziato dalla Regione con 9 milioni. Decaro: «Qui nascerà la più grande public library del Mezzogiorno»
Giuseppe Bisogno nuovo questore di Bari: «Mi porrò in continuità con i miei predecessori» Giuseppe Bisogno nuovo questore di Bari: «Mi porrò in continuità con i miei predecessori» Assume l'incarico di massima autorità di Pubblica sicurezza della provincia: «La Polizia deve avere la fiducia della gente»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.