bisogno loizzo
bisogno loizzo
Enti locali

Il questore Bisogno in visita al Consiglio regionale: «Bari bella città, ma non facile»

Il nuovo capo della pubblica sicurezza è stato ricevuto dal presidente Mario Loizzo: «Nei cittadini c'è un senso di paura»

Visita di cortesia del nuovo questore di Bari, Giuseppe Bisogno, questa mattina nella sede del Consiglio regionale della Puglia, in via Gentile. A riceverlo il presidente del Consiglio regionale Mario Loizzo, per confermare stretta collaborazione tra le istituzioni nel territorio.

«Bella città Bari, ma non facile», ha commentato il questore che ha sottolineato come ci sia da «Operare con equilibrio moderazione e senza trascurare alcun settore, sorretti dalla certezza di rispondere alla Costituzione e alle leggi e dalla consapevolezza di contare sulla chiarezza delle direttive del capo della Polizia e del Dipartimento della Pubblica Sicurezza».

«I dati parlano di reati in calo ma la percezione è diversa, c'è un senso di incertezza e paura nei cittadini, la gente è toccata dai furti negli appartamenti ed ora da quelli crescenti nelle campagne - dice Loizzo. Per questo sono fondamentali e rassicuranti la professionalità ed anche la presenza fisica degli operatori della Polizia di Stato e delle altre Forze dell'ordine».

La sede precedente del questore era Perugia, capoluogo di un'Umbria a guida "rosa": sono donne, infatti, le presidenti di Giunta e Consiglio della Regione. La parità avanza anche in Polizia: una dozzina di Questure sono affidate a vertici femminili. E sono donne anche i prefetti delle città più importanti.
  • Consiglio regionale
  • questura di bari
  • mario loizzo
  • giuseppe bisogno
Altri contenuti a tema
Passaporti si cambia, da domani a Bari obbligatoria la prenotazione online Passaporti si cambia, da domani a Bari obbligatoria la prenotazione online Dagli uffici fanno sapere che si è resa necessaria una regolamentazione degli accessi, ecco cosa e come fare
Bari ricorda i due poliziotti uccisi a Trieste, un flash mob davanti alla Questura Bari ricorda i due poliziotti uccisi a Trieste, un flash mob davanti alla Questura L'iniziativa a una settimana dai tragici fatti che hanno portato alla morte degli agenti
A Bari un flash-mob per ricordare i poliziotti uccisi a Trieste A Bari un flash-mob per ricordare i poliziotti uccisi a Trieste Appuntamento venerdì 11 ottobre davanti alla sede della Questura
Sciopero del 27 settembre contro i cambiamenti climatici, la Questura di Bari "accorcia" il percorso Sciopero del 27 settembre contro i cambiamenti climatici, la Questura di Bari "accorcia" il percorso La massima autorità di sicurezza nega la partenza da piazza Diaz. Fridays for future scrive a Decaro: «Vogliamo passare dalla Fibronit, ci aiuti»
Daspo, lotta all'abusivismo e alla violenza di genere: il bilandio estivo della Questura di Bari Daspo, lotta all'abusivismo e alla violenza di genere: il bilandio estivo della Questura di Bari Tredici le proposte per l'applicazione della sorveglianza, emessi nove fogli di via e trentotto avvisi orali. Applicata la legge "Codice rosso"
Commissariato del San Paolo, Loizzo scrive al capo della polizia: «Non lo si chiuda» Commissariato del San Paolo, Loizzo scrive al capo della polizia: «Non lo si chiuda» Il presidente del consiglio regionale: «La presenza delle forze dell'ordine in un quartiere così popoloso è fondamentale»
Racket ai danni dei coltivatori in provincia di Bari, devastati i tendoni dell'uva da tavola Racket ai danni dei coltivatori in provincia di Bari, devastati i tendoni dell'uva da tavola Nuovi episodi fra Conversano, Casamassima, Adelfia e Cassano. Loizzo: «Campagne non possono rimanere terra di nessuno»
Il commissariato del San Paolo a Bari è a rischio chiusura Il commissariato del San Paolo a Bari è a rischio chiusura Il presidente del consiglio regionale Loizzo: «Occorre fare ogni sforzo per tenerlo in vita»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.