rimosse t di posidonia a Torre a Mare
rimosse t di posidonia a Torre a Mare
Territorio

Un tappeto di alghe a Torre a Mare. Rimosse 180 tonnellate di Posidonia

Intervento di Amiu questa mattina in zona porticciolo. Dal Comune: «Indice di buona salute delle acque»

Addio alle alghe che avevano invaso la zona scalo piccola pesca a Torre a mare, a sud di Bari. Questa mattina una squadra di Amiu è stata impiegata per la rimozione dei cumuli di "Posidonia oceanica" depositati nei mesi invernali. Al termine dell'intervento sono state rimosse circa 180 tonnellate di biomassa.

Dal Comune di Bari ricordano che «Durante l'autunno e l'inverno la vegetazione della posidonia si rinnova e parte delle foglie vengono trasportate dalle correnti sulle spiagge limitrofe, dove i residui si accumulano anche in elevate quantità. La posidonia in mare svolge una funzione chiave nell'ecosistema, ma anche le foglie spiaggiate hanno una importante funzione ecologica per l'ambiente litoraneo, perché offrono a numerosi organismi marini protezione e riparo dai predatori, rappresentano fonte di alimentazione, sono in grado di produrre enormi quantità di ossigeno e di biomassa vegetale e costituiscono una barriera vegetale in grado di contrastare il fenomeno di erosione delle coste».

L'accumulo di alga, quindi, sulle nostre coste è tutt'altro che un male: «La presenza di praterie di posidonia in buono stato di salute - prosegue la nota del Comune è indice di qualità delle acque in quanto la posidonia è particolarmente sensibile a tutti i fattori che inducono inquinamento, comprese le attività dell'uomo. Quando però si procede alla rimozione, è necessario in primo luogo rispettare l'ecosistema costiero, riducendo i potenziali rischi e favorendo il recupero del materiale raccolto attraverso il conferimento presso impianti di compostaggio. Per questo gli interventi non possono essere immediati, in quanto sono vincolati da circolari ministeriali, regolamenti regionali e norme tecniche che definiscono le modalità più adeguate per la tutela e la sostenibilità nella gestione».
rimosse t di posidonia a Torre a Marerimosse t di posidonia a Torre a Marerimosse t di posidonia a Torre a Marerimosse t di posidonia a Torre a Marerimosse t di posidonia a Torre a Mare
  • Amiu
  • torre a mare
Altri contenuti a tema
"Peroni tour", i volontari di Retake Bari raccolgono 3 mila bottiglie "Peroni tour", i volontari di Retake Bari raccolgono 3 mila bottiglie Il "bottino" ottenuto pulendo Lama San Giorgio, e non c'erano solo quel tipo di rifiuti
Discarica abusiva in strada San Giorgio Martire, al via gli interventi di bonifica Discarica abusiva in strada San Giorgio Martire, al via gli interventi di bonifica Questa mattina le squadre di Amiu al lavoro per sanare l'intera area oggetto degli sversamenti illegali
Bari, per i morti cimiteri aperti più a lungo e area di sosta ad hoc Bari, per i morti cimiteri aperti più a lungo e area di sosta ad hoc Il Comune in collaborazione con Amtab ha attivato in via straordinaria un'area parcheggio di fronte al tribunale dei minori
Amiu, nuovi orari per il conferimento della frazione indifferenziata Amiu, nuovi orari per il conferimento della frazione indifferenziata Dal 1 novembre al 31 marzo la fascia sarà estesa dalle 12:30 alle 22:30
Torre a Mare, il "campetto" diventerà un parco. C'è il sì del Consiglio comunale Torre a Mare, il "campetto" diventerà un parco. C'è il sì del Consiglio comunale Decaro: «Presto al via le procedure di esproprio. L'area darà accesso diretto alla spiaggia di Calafetta»
Dopo il "bottellon" nella piazza del mercato si fa lo slalom fra i rifiuti Dopo il "bottellon" nella piazza del mercato si fa lo slalom fra i rifiuti Ieri sera via Salvemini ancora teatro d'inciviltà giovanile. Palone: «Chi organizza fissi le regole e le faccia rispettare»
Addio cassonetti nei rioni Stanic e Villaggio del lavoratore, da domani il porta a porta Addio cassonetti nei rioni Stanic e Villaggio del lavoratore, da domani il porta a porta Amiu alle prese con la rimozione dei contenitori dalle strade. Petruzzelli: «Molta tolleranza nel periodo iniziale»
Arriva la differenziata porta a porta nel rione Stanic, si parte il 1 ottobre Arriva la differenziata porta a porta nel rione Stanic, si parte il 1 ottobre Sui cassonetti è iniziata l'applicazione degli adesivi che informano della partenza del servizio
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.