poliba sitael JPG
poliba sitael JPG
Attualità

Il Politecnico di Bari investe sulla ricerca spaziale: accordo triennale con Sitael

La partnership prevede l’avvio di attività tecnico-scientifiche e formative, il finanziamento di borse di studio, l’attivazione di tirocini pre e post-laurea

La Puglia non è solo turismo, ma anche ricerca scientifica d'alto profilo come quella del settore aerospaziale. Sitael, gruppo Angel, è una azienda privata italiana leader del settore spaziale, specializzata nella realizzazione di piccoli satelliti, della propulsione spaziale e dell'elettronica di bordo. Sede centrale a Mola di Bari, dalla sua fondazione investe in ricerca e sviluppo tecnologico per favorire l'ingresso dell'azienda nei nuovi mercati della new space economy. L'economia spaziale, infatti, è un mercato in forte crescita, con un giro d'affari che si attesta oggi a 270 miliardi di dollari e con una previsione stimata a oltre 1 trilione di ricavi nel 2029. Partner di riferimento in oltre 30 missioni spaziali internazionali, tra le attività di ricerca di Sitael si annovera la collaborazione di assoluto rilievo con il Politecnico di Bari. Tale collaborazione, si è ulteriormente rafforzata e formalizzata grazie ad un apposito accordo quadro che raccoglie il lavoro, le attività già svolte in azienda e in accademia e ne rilancia le prospettive.
Il documento, sottoscritto lo scorso 10 luglio dal Rettore del Poliba, Francesco Cupertino e dal Managing Director Operations di SITAEL, Pierluigi Pirrelli, alla presenza del fondatore del Gruppo Angel Cav. Lav. Vito Pertosa e della Presidente di SITAEL Chiara Pertosa, in occasione della visita in azienda del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alle politiche aerospaziali, on. Bruno Tabacci, del Consigliere militare del Presidente del Consiglio e Segretario del COMINT, Gen. Luigi Francesco De Leverano, dal Presidente dell'ASI, Ing. Giorgio Saccoccia, mira a "sviluppare forme di collaborazione in partnership per lo svolgimento di attività di ricerca, sviluppo tecnologico ed innovazione e nell'ambito delle attività di didattica e formazione, nonché per l'erogazione di servizi a supporto delle attività di ricerca".
Più nel dettaglio, le ricerche s'indirizzeranno sulle metodologie di calcolo numerico e di test nello sviluppo di strutture satellitari; sperimentazione e casi pilota, commesse di ricerca; partecipazione a programmi di ricerca nazionali e/o internazionali; consulenze tecnico-scientifiche su temi specifici; attribuzione di tesi di laurea, borse di studio; tirocini a favore di studenti e/o neolaureati del Politecnico; visite e stages didattici indirizzati agli studenti; conferenze e seminari. Sitael sarà sede decentrata per lo svolgimento di corsi post-lauream d'interesse dell'Azienda erogati dal Politecnico. L'accordo prevede inoltre, la formazione di figure professionali altamente specializzate nella progettazione e sviluppo di sistemi satellitari, attraverso il finanziamento di borse di studio e l'attivazione di percorsi di dottorato. Proprio in quest'ultima direzione, in pari data e circostanza, e stata sottoscritta la convenzione che attiva (Politecnico) e finanzia (Sitael), un posto aggiuntivo con borsa per il corso di dottorato di ricerca in Ingegneria Meccanica e Gestionale (XXXVII ciclo). Tale borsa di studio di dottorato, di durata triennale, proposta dall'azienda pugliese, riguarderà principalmente le attività di ricerca per "Modelli computazionali e metodologie di test in ambito spazio per componenti e sistemi satellitari".
"Con l'accordo firmato - ha dichiarato il Managing Director Operations di Sitael, Pierluigi Pirrelli – Sitael estende alle tematiche dello spazio la vasta collaborazione già all'attivo tra il Gruppo Angel ed il Politecnico di Bari. Per me, che sono da poco tornato nella mia terra grazie a Sitael, è l'occasione per ritrovare amici con i quali ho studiato molti anni fa e che ora ricoprono ruoli all'interno del Politecnico. Il percorso che vogliamo costruire insieme si basa sulla forte vocazione al supporto dell'innovazione tecnologica del Politecnico di Bari, e sulla crescita del fabbisogno di competenze e di talenti di Sitael, in un settore come quello dello spazio che è trainante per lo sviluppo tecnologico ed economico del territorio e dell'intero Sistema Paese".

"Il settore aerospaziale riveste per il Politecnico una importanza strategica pritaria – sostienrioe Francesco Cupertino, Rettore del Poliba. Da tempo siamo impegnati in studi e ricerche in collaborazione con organizzazioni internazionali e aziende di settore per favorire opportunità e applicazioni anche sul territorio pugliese. Con Sitael, e con il gruppo internazionale Angel, abbiamo avviato già da tempo diverse collaborazioni. Le relazioni eccellenti, le capacità d'alto profilo e i progetti di sviluppo del settore aerospaziale hanno favorito il presente accordo quadro di collaborazione scientifica pluriennale, che include, da subito, l'attivazione e il finanziamento di una borsa di studio di dottorato aggiuntiva in Ingegneria Meccanica e Gestionale su temi di ricerca condivisi e di sicuro successo".
  • politecnico di bari
Altri contenuti a tema
Nanotecnologie, il Politecnico di Bari protagonista in una ricerca pubblicata su "Nature Communications" Nanotecnologie, il Politecnico di Bari protagonista in una ricerca pubblicata su "Nature Communications" Il lavoro è di un team internazionale che ha come coautore e supervisore il premio Nobel per la Fisica 2007 prof. Albert Fert
Politecnico di Bari, torna in presenza lo "sportello di ascolto e accoglienza" Politecnico di Bari, torna in presenza lo "sportello di ascolto e accoglienza" A causa della pandemia, il servizio, inaugurato a febbraio 2021, era stato rimodulato online nei mesi scorsi
Erosione costiera, il Politecnico di Bari insieme all'università Di Bologna per il progetto STIMARE Erosione costiera, il Politecnico di Bari insieme all'università Di Bologna per il progetto STIMARE In Puglia analizzate le spiagge di Monopoli e di Margherita di Savoia con l'obiettivo di sostenere la salvaguardia e la resilienza del patrimonio ambientale
Bari, un progetto per favorire la passione dell'informatica nelle giovani studentesse Bari, un progetto per favorire la passione dell'informatica nelle giovani studentesse Parte "Nerd", iniziativa organizzata da IBM Italia in collaborazione con Università e Politecnico di Bari
Elezioni studentesche Politecnico di Bari, la lista di Aup fa "en plein" Elezioni studentesche Politecnico di Bari, la lista di Aup fa "en plein" Per il voto online si è registrata una partecipazione del 54% degli aventi diritto al voto. Un eletto negli organismi generali anche per Adi Poliba
Politecnico di Bari, approvati borse di studio per merito e voucher Politecnico di Bari, approvati borse di studio per merito e voucher Il Senato accademico dice sì a un finanziamento da 450mila euro. Azione universitaria: «Puntiamo a sostegni per redditi fino a 60mila euro»
Politecnico di Bari, dagli studenti quattro proposte per affrontare l'emergenza Covid Politecnico di Bari, dagli studenti quattro proposte per affrontare l'emergenza Covid Dai 500 euro per dispositivi tecnologici al vaccino anti influenzale, fino all'abbattimento dei costi per le stampe. L'associazione Link ne discuterà in Senato accademico
Politecnico di Bari, al professor Passaro premio internazionale per le ricerche sui sensori fotonici Politecnico di Bari, al professor Passaro premio internazionale per le ricerche sui sensori fotonici Al docente dell'ateneo pugliese il prestigioso riconoscimento da parte dell'Optical society. Dal prossimo giugno diventerà "fellow"
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.