I test Covid a Polignano a mare
I test Covid a Polignano a mare
Cronaca

«Il focolaio Covid a Polignano è spento», a comunicarlo Asl Bari

Nessun nuovo caso emerso dai tamponi effettuati oggi, fondamentale mantenere alta la guardia

Nuovi contagi azzerati a Polignano e Monopoli. In dieci giorni il Dipartimento di Prevenzione della ASL Bari ha sostanzialmente spento il focolaio sviluppatosi in un'azienda ortofrutticola polignanese e che ha interessato la comunità locale e diversi altri centri in provincia di Bari.

Con i tamponi eseguiti oggi, dai quali non è emerso alcun nuovo caso, ammontano quasi a 1000 i test fatti con 146 positività riscontrate nel Barese, di cui 86 a Polignano e 33 a Monopoli, i centri maggiormente colpiti dal contagio. Sono stati dieci giorni di intenso lavoro per gli operatori del Dipartimento di Prevenzione, in stretto e quotidiano coordinamento con la task force regionale e la direzione del Dipartimento della Salute della Regione Puglia.

Igienisti, epidemiologi, infermieri e assistenti sanitari hanno messo in campo un'indagine epidemiologica di straordinarie dimensioni e con un notevole impiego di risorse, umane, strumentali e tecnologiche. Un impegno progressivamente cresciuto per tracciare, circoscrivere e spegnere il focolaio epidemico, seguendo una strategia di intervento a cerchi concentrici, dal singolo caso alle realtà familiari, sino ai territori.

Importante è stato anche il contributo offerto dall'Area Informatica della ASL, che ha collaborato con il Dipartimento di Prevenzione nello snellimento delle procedure, consentendo la prenotazione online del tampone sulla piattaforma "sorveglianzacoronavirus". La guardia, però, resta alta per spegnere sul nascere possibili "code" di nuovi contagi. E per non vanificare gli sforzi fatti, è fondamentale che la cittadinanza continui ad osservare tutte le regole anti-contagio: controllo della febbre, igiene frequente delle mani, distanziamento fisico e uso della mascherina.

«Leggere da un comunicato stampa della Asl che tra i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore a Polignano non ci sono casi di positività al Covid-19, fa tornare per un attimo a respirare - sottolinea il sindaco di Polignano, Vitto - fa intravedere la luce in fondo ad un tunnel che però è ancora tutto da percorrere. Il focolaio è stato circoscritto grazie al lavoro e alla professionalità di epidemiologi, biologi, infermieri, tecnici di laboratorio e informatici che ringrazio di cuore. Questo, però, non significa abbassare la guardia. Il numero dei contagi è ancora alto. Considerato il periodo delicato, considerato il tempo necessario per applicare le nuove misure preventive e dopo aver valutato le richieste dei dirigenti scolastici, ho deciso di posticipare l'apertura delle scuole al 28 settembre».
  • Asl Bari
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Bari, dopo la scuola si ferma anche il catechismo Bari, dopo la scuola si ferma anche il catechismo Lo stop annunciato dall'arcidiocesi e giustificato dall'emergenza Coronavirus
Covid-19, in Puglia altri 791 casi e sette decessi. Oltre 5.500 i tamponi Covid-19, in Puglia altri 791 casi e sette decessi. Oltre 5.500 i tamponi Provincia di Bari la più colpita con altre 302 positività accertate e un morto per l'infezione virale
A Bari scendono in piazza i lavoratori di spettacolo e cultura, i sindacati: «Sostegno subito» A Bari scendono in piazza i lavoratori di spettacolo e cultura, i sindacati: «Sostegno subito» Davanti alla Prefettura il sit-in convocato dalle sigle confederali per presentare un documento da sottoporre al Governo
Scuole chiuse, anche a Bari la protesta silenziosa di alunni e genitori Scuole chiuse, anche a Bari la protesta silenziosa di alunni e genitori Spontaneamente in diverse scuole è andato in scena un flash mob, zaini a terra e cartelli in cui si chiede di riaprire
Scuole chiuse in Puglia, Lopalco risponde ad Azzolina: «Nella fascia 6-18 anni 1121 casi» Scuole chiuse in Puglia, Lopalco risponde ad Azzolina: «Nella fascia 6-18 anni 1121 casi» L'assessore regionale alla Sanità respinge le accuse del ministro: «Non ho dato pareri su banchi a rotelle o mancate ristrutturazioni»
Covid-19, ancora più di 700 nuovi positivi in Puglia Covid-19, ancora più di 700 nuovi positivi in Puglia La provincia più colpita resta quella di Bari con 240 casi, segue Foggia con 208, Taranto con 129, Bat e Lecce con 48 e Brindisi con 41
Covid, ad Acquaviva ordinanza anti-Halloween. Studenti in Dad a casa durante l'orario scolastico Covid, ad Acquaviva ordinanza anti-Halloween. Studenti in Dad a casa durante l'orario scolastico La decisione del sindaco Davide Carlucci. Durante i giorni del 1 e 2 novembre ingressi contingentati al cimitero
Covid, dal 2 novembre al Miulli partono i tamponi a pagamento Covid, dal 2 novembre al Miulli partono i tamponi a pagamento Si potrà accedere al servizio drive-in tramite prenotazione, online o telefonica
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.