Giorno del ricordo questa mattina il sindaco alla cerimonia commemorativa per i martiri delle Foibe
Giorno del ricordo questa mattina il sindaco alla cerimonia commemorativa per i martiri delle Foibe
Vita di città

Giorno del Ricordo a Bari, Decaro: «Evitare che indifferenza o negazionismo siano più forti della memoria»

Cerimonia questa mattina nei pressi della targa apposta in largo Policarpo Scagliarini al Villaggio Trieste

Una cerimonia, promossa dall'amministrazione comunale, svoltasi stamattina in largo Policarpo Scagliarini, per rendere omaggio a tutte le vittime della Foibe, tenuta presso la targa posta nel quartiere in cui da 60 anni vivono le famiglie dei profughi della seconda guerra mondiale, provenienti dall'Istria, da Fiume, dalla Dalmazia, dai Balcani, dalla Romania, dalla Grecia, dalle isole dell'Egeo, dall'Africa e dagli Abruzzi.

«Oggi siamo qui per ricordare, un esercizio che dobbiamo fare sempre per ribadire, con forza, l'importanza del dialogo e del rispetto delle vite umane, al di là di ogni confine e credo politico e religioso - ha dichiarato il sindaco di Bari dopo aver deposto una corona d'alloro -. Noi tutti abbiamo il dovere di evitare che l'indifferenza o il negazionismo siano più forti della memoria e della storia che racconta di tante donne e uomini che hanno perso la vita, com'è accaduto a causa della tragica vicenda delle foibe. Abbiamo il dovere di ricordare che in passato quelle persone sono morte in quanto vittime dell'odio provato da altre persone. Il mondo in quel periodo storico, ha vissuto una fase di terrore che purtroppo in molti hanno tollerato. Per questo siamo qui oggi, per ricordare i martiri delle Foibe, come abbiamo fatto qualche giorno fa per le vittime dell'Olocausto. Abbiamo il dovere di continuare a ricordare ciò che è accaduto, gli orrori commessi da altri esseri umani che hanno segnato drammaticamente il nostro passato. Solo se ricordiamo, possiamo davvero guardare con più fiducia al futuro».

«Quest'anno ho voluto celebrare questa cerimonia qui - sottolinea - dove è affissa una targa in memoria delle vittime delle foibe, perché questo è un luogo di accoglienza. Sulla targa, infatti, c'è scritto che "in questo Villaggio Trieste le famiglie dei profughi della seconda guerra mondiale hanno terminato il loro peregrinare dopo aver assaggiato l'amarezza del loro sradicamento". Questo è un luogo simbolo dell'accoglienza della nostra città e riunirci qui, oggi, significa fissare nella nostra memoria quanto accaduto affinché non si ripeta mai più. Gli orrori del passato siano un motivo per tutti noi per trarre un insegnamento importante, fondato sulla consapevolezza che è indispensabile avere rispetto per tutti gli esseri umani, soprattutto per coloro che la pensano diversamente da noi»
  • villaggio Trieste
  • Giorno del Ricordo
Altri contenuti a tema
Giorno del Ricordo a Bari, Di Sciascio: "Pagina drammatica della nostra storia" Giorno del Ricordo a Bari, Di Sciascio: "Pagina drammatica della nostra storia" Il vicesindaco ha presenziato la cerimonia questa mattina al Villaggio Trieste
Giornata del Ricordo, a Bari una rosa per ricordare le vittime delle Foibe Giornata del Ricordo, a Bari una rosa per ricordare le vittime delle Foibe La manifestazione organizzata da Azione Studentesca ha coinvolto diversi istituti cittadini
Bari, arriva la nuova illuminazione al Villaggio Trieste. Decaro: «Ora strade e giardini» Bari, arriva la nuova illuminazione al Villaggio Trieste. Decaro: «Ora strade e giardini» Ieri sera l'accensione delle lampade installate di recente. Il sindaco: «Impegno preso 14 mesi fa»
Il Comune illumina Villaggio Trieste a Bari, arrivano 101 nuove luci Il Comune illumina Villaggio Trieste a Bari, arrivano 101 nuove luci Decaro: «Vogliamo onorare un impegno preso con i residenti qualche mese fa, in occasione dell’acquisizione delle aree al patrimonio comunale»
Villaggio Trieste, firmato l'accordo arriva la nuova illuminazione Villaggio Trieste, firmato l'accordo arriva la nuova illuminazione Siglato il comodato d'uso delle aree esterne tra comune e Arca Puglia, oltre alle luci si provvederà a pulizia e manutenzione
Villaggio Trieste, il Comune acquisisce le aree esterne Villaggio Trieste, il Comune acquisisce le aree esterne Introna: «Comodato d'uso permette di uscire dallo stallo», Picaro: «Continueremo a sollecitare»
Bari, una fiaccolata al Villaggio Trieste, residenti: "Cambiate almeno i pali della luce" Bari, una fiaccolata al Villaggio Trieste, residenti: "Cambiate almeno i pali della luce" Melini: "Da novembre 2017, chiedo di indire una conferenza di servizi per accelerare l'acquisizione gratuita delle aree da Arca Puglia a Comune"
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.