protocollo tra regione Puglia e Ferrovie Sud - Est
protocollo tra regione Puglia e Ferrovie Sud - Est
Territorio

Bus Sud Est, importanti novità per Bari, Noicattaro, Triggiano e Capurso

Nel capoluogo nuova biglietteria e ristrutturazione di tutto largo Ciaia

Saranno potenziate in 4 mesi le fermate autolinee delle Ferrovie Sud Est. Quattro gli interventi di riqualificazione e ammodernamento nei comuni di Bari, Capurso, Noicattaro e Triggiano per un costo complessivo di 950 mila euro. L'intento è quello di migliorare ed incrementare la sicurezza della clientela e dei lavoratori nelle fasi di trasporto con i servizi automobilistici, bus che hanno sostituito, con molti disagi dopo l'interruzione della linea1, il trasporto ferroviario a causa dei tragici eventi del passato. Ed è proprio il presidente della regione Puglia Michele Emiliano che durante la conferenza ricorda il grave incidente tra due treni il 12 luglio 2016 sulla linea Bari – Barletta.

È stato firmato questa mattina il protocollo tra regione Puglia e Ferrovie Sud Est. A firmare l'intesa con il presidente Emiliano, l'assessore alle infrastrutture ed i trasporti Giovanni Giannini e l'ingegnere Stefano Pietribiasi delle Ferrovie Sud Est. Saranno realizzate opere e attrezzaggi per i servizi automobilistici sostitutivi ferroviari posti nei comuni coinvolti. Per Bari largo Ciaia è un punto di snodo importante per le Ferrovie Sud Est, un' area capolinea degli autobus Sud Est.

Le parti si impegnano a condividere con le amministrazioni comunali competenti, per ciascuna delle fermate oggetto d'intervento, un progetto esecutivo; a sottoscrivere apposite convenzioni che disciplinano e regolino gli obblighi tra le amministrazioni comunali e la FSE nella realizzazione e successiva concessione delle opere; la realizzazione delle opere, curate dalle FSE, come da progetto e da convenzione stipulato. La regione si adopererà al fine di coinvolgere opportunamente le amministrazioni comunali evidenziando la necessità degli interventi a vantaggio della cittadinanza e dei viaggiatori agevolando in questo modo l'apertura di tavoli tecnici tra comuni e la FSE.
Ferrovie Sud Est, interventi nei comuni di Bari, Noicattaro, Triggiano e CapursoFerrovie Sud Est, interventi nei comuni di Bari, Noicattaro, Triggiano e Capurso
"L'intervento che riguarda la città di Bari - spiega l'assessore ai lavori pubblici​ Giuseppe Galasso - interesserà sia la nuova biglietteria di Largo Ciaia sia la riqualificazione di tutto Largo Ciaia che già ospita un capolinea importante di Ferrovie Sud Est, verrà riqualificato con degli inserti di verde con la risistemazione di 25 posti auto, l'individuazione di alcuni spazi per bici e moto e soprattutto con una nuova biglietteria che sarà sicuramente confortevole sia per quanto riguarda lo spazio di attesa, sia per quanto riguarda lo spazio per la biglietteria oltre che i servizi annessi, attrezzaggio di un nuovo passaggio pedonale centrale e rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale fermate bus".

Su Triggiano l'intervento di riqualificazione dell'area antistante l'attuale fermata del pullman con la costruzione di un marciapiede lungo la carreggiata e l'approntamento di una pensilina lungo un vialetto che collega l'area di fermata con l'area delle scuole. A Noicattaro la riqualificazione dell'area antistante la ferrovia con pavimentazione, creazione di corsie di scorrimento dei mezzi, costruzione di marciapiedi e attrezzaggio con pensiline. A Capurso la riqualificazione dell'area di fermata con attrezzaggio dei marciapiedi con pensiline in entrambi i lati di carreggiata.​
10 fotoFirma del protocollo d'intesa tra regione Puglia e Ferrovie Sud - Est
Protocollo d'intesa tra regione Puglia e Ferrovie Sud - EstProtocollo d'intesa tra regione Puglia e Ferrovie Sud - EstProtocollo d'intesa tra regione Puglia e Ferrovie Sud - EstProtocollo d'intesa tra regione Puglia e Ferrovie Sud - EstProtocollo d'intesa tra regione Puglia e Ferrovie Sud - EstProtocollo d'intesa tra regione Puglia e Ferrovie Sud - EstProtocollo d'intesa tra regione Puglia e Ferrovie Sud - EstProtocollo d'intesa tra regione Puglia e Ferrovie Sud - EstProtocollo d'intesa tra regione Puglia e Ferrovie Sud - EstProtocollo d'intesa tra regione Puglia e Ferrovie Sud - Est
"Bisogna aggiustare senza intervenire in maniera decisa, una situazione che noi – spiega Michele Emiliano - grazie all'esperienza dell' assessore Giovanni Giannini, avevamo considerato arrivata al suo capolinea. E quindi consapevole di una situazione che necessitava di un intervento molto, molto importante anche ai fini della trasparenza. Per tirar fuori un capolavoro dei nostri antenati, perché le ferrovie sud-est sono un capolavoro. Un'azienda importantissima con un capitale umano straordinario che può essere il futuro del trasporto sostenibile della Regione Puglia. Questo protocollo si inserisce in questa strada che vuol essere un rapporto di fiducia tra una regione che guarda le cose e le chiama col suo nome e una compagine societaria che gestisce le Ferrovie Sud Est che sta facendo un lavoro straordinario tutelando il lavoro. Inoltre un lavoro di collaborazione con la giustizia, per comprendere quello che è accaduto nel passato. Un risanamento finanziario importantissimo che sta avvenendo senza chiedere sacrifici supplementari alla Regione Puglia e quindi ai cittadini pugliesi e soprattutto continuando a fornire un servizio almeno accettabile"

Guarda la video notizia per ascoltare le dichiarazioni complete in ordine di apparizione dell'assessore ai lavori pubblici Giuseppe Galasso, il sindaco di Noicattaro Raimondo Innamorato, il sindaco di Capurso Francesco Crudele, il sindaco di Triggiano Antonio Donatelli.
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Noicattaro, nuova sede per il centro di coordinamento e formazione del 118 Noicattaro, nuova sede per il centro di coordinamento e formazione del 118 Emiliano: «Possibilità di corsi di formazione anche per cittadini e aziende», Sanguedolce: «Ristrutturazione effettuata con fondi Fesr»
Mercatone uno di Bari, Caroli: «Contatto in Regione con potenziale investitore» Mercatone uno di Bari, Caroli: «Contatto in Regione con potenziale investitore» Dopo le brutte notizie giunte da Roma per il negozio cittadino riaffiora qualche speranza
Terremoto in Albania, dalla Puglia arrivano i soccorsi. Emiliano: «Mobilitate 120 persone» Terremoto in Albania, dalla Puglia arrivano i soccorsi. Emiliano: «Mobilitate 120 persone» Il governatore regionale fa il punto: «Entro stasera sarà completato l'allestimento del campo d'emergenza»
Il Fai apre le porte del palazzo della presidenza della Regione Puglia Il Fai apre le porte del palazzo della presidenza della Regione Puglia Appuntamento questa mattina con le visite guidate: «Occasioni importanti per riappropriarsi di un patrimonio culturale comune»
Bari, bottiglie di birra con ecstasy. Tre arresti Bari, bottiglie di birra con ecstasy. Tre arresti DDA scova traffico internazionale di sostanze stupefacenti dalla Germania all'Italia
Corsi di formazione "sospetti" della Regione Puglia, capo di gabinetto di Emiliano nel mirino della finanza Corsi di formazione "sospetti" della Regione Puglia, capo di gabinetto di Emiliano nel mirino della finanza Perquisizioni per Claudio Stefanizzi, la moglie Milena Rizzo e l'imprenditore barese Vito Ladisa. La difesa: «Notizia uscita prima della notifica dell'indagine»
Appalti truccati in Puglia, indagato l'ex assessore regionale Caracciolo Appalti truccati in Puglia, indagato l'ex assessore regionale Caracciolo Conclusa l'inchiesta della Procura di Bari a carico di nove persone. L'accusa è di corruzione
Spiagge accessibili ai disabili, dalla Regione Puglia arrivano contributi per i comuni Spiagge accessibili ai disabili, dalla Regione Puglia arrivano contributi per i comuni L'assessore Piemontese ha scritto ai sindaci delle 69 città costiere, per ognuna delle quali sono previsti fondi fino a 20mila euro
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.