presentazione famiglie senza confini
presentazione famiglie senza confini
Servizi sociali

Famiglie senza confini, arrivano prime richieste per l'affidamento di minori stranieri

Primo incontro di sensibilizzazione previsto per l'8 novembre

È stato presentato appena due giorni fa, mercoledì 17 ottobre, ma il progetto sperimentale dell'assessorato comunale di Bari al Welfare è già un successo. "Famiglie senza confini" (a questo link i dettagli) permette alle coppie - con o senza figli - e ai single baresi di prendere in affidamento, per un periodo massimo di 12 mesi, alcuni adolescenti o neo maggiorenni (fascia d'età orientativamente fra i 15 e i 18 anni) stranieri arrivati in Italia senza le loro famiglie e ospitati nelle strutture comunali.

Solo nella giornata di ieri sono state ben cinque le richieste pervenute all'assessorato al Welfare, e un primo incontro di sensibilizzazione è stato fissato per giovedì 8 Novembre alle ore 16, presso la sede di via Venezia 13, sulla muraglia di Bari vecchia.

Un progetto realizzato in collaborazione con il Tribunale dei minori di Bari e gestito dalla cooperativa Gea, che messo a disposizione degli interessati il numero telefonico 3275475515 per ricevere informazioni, prendere contatto con il progetto e mettere i primi passi in un percorso umano di straordinaria portata.
  • Francesca Bottalico
  • tribunale minorile di bari
Altri contenuti a tema
Bari, ladri in azione a Japigia. Rubato materiale informatico dal Centro per le famiglie Bari, ladri in azione a Japigia. Rubato materiale informatico dal Centro per le famiglie L'assessore al Welfare Bottalico: «Non ci fermeremo. Legalità e giustizia sociale forza del nostro lavoro»
Bari, domani nuovo appuntamento al Petruzzelli con il "family concert" Bari, domani nuovo appuntamento al Petruzzelli con il "family concert" Biglietti a 1 euro per gli under 13 e a 5 euro per gli over
Emergenza freddo su Bari, al via la raccolta di coperte e indumenti Emergenza freddo su Bari, al via la raccolta di coperte e indumenti A partire da questa mattina aperte le donazioni presso l'assessorato al Welfare. Ieri iniziativa nell'atrio del Palazzo di Città
Manovra di Bilancio, Bottalico attacca Conte: «Terzo settore merita valorizzazione non penalizzazione» Manovra di Bilancio, Bottalico attacca Conte: «Terzo settore merita valorizzazione non penalizzazione» L'assessore al Welfare del Comune di Bari: «Nessuna politica e strumento sociale esistono se non costruiti e animati da lavoro con la comunità»
Comune di Bari e Unicredit insieme per iniziative culturali e sociali in favore dei più fragili Comune di Bari e Unicredit insieme per iniziative culturali e sociali in favore dei più fragili Dalla banca tesoriera 40.000 Euro. Decaro: «Importante poter contare su enti che sostengono persone in difficoltà»
Gigi D'Alessio, Lorenzo Fragola, Pinuccio e tanti altri a Bari per lo spettacolo solidale "Le strade di San Nicola" Gigi D'Alessio, Lorenzo Fragola, Pinuccio e tanti altri a Bari per lo spettacolo solidale "Le strade di San Nicola" Appuntamento il 17 dicembre al teatro Petruzzelli. Decaro: «Poter contare sulle associazioni fatto importante per la comunità»
In piazza contro il Decreto Salvini, «No passo indietro nei confronti dei diritti dei più deboli» In piazza contro il Decreto Salvini, «No passo indietro nei confronti dei diritti dei più deboli» Manifestazione in piazza Libertà organizzata dal Cooordinamento dei Progetti Sprar, Bottalico: «In difesa dei diritti prima di tutto»
“Cultura dell’accoglienza e comunità inclusiva”, nuovo modello solidale per migranti e studenti di Bari “Cultura dell’accoglienza e comunità inclusiva”, nuovo modello solidale per migranti e studenti di Bari Bottalico: «Progetto che si inserisce nell'idea di inclusione promossa da questa amministrazione»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.