PRESIDENTE AMBROSI JPG
PRESIDENTE AMBROSI JPG
Attualità

Emergenza COVID-19, necessari aiuti alle imprese. Confcommercio Bari-BAT scrive a Decaro

Il presidente Alessandro Ambrosi: «Le misure del Governo insufficienti ad affrontare le conseguenze della grave pandemia in atto»

Elezioni Regionali 2020
La Confcommercio Bari-BAT ha inviato ai sindaci dei comuni della provincia di Bari, Barletta-Andria-Trani la richiesta di provvedimenti straordinari a favore delle imprese, imprescindibile motore economico del territorio, come la sospensione immediata dell'obbligo di pagamento dei tributi locali e degli adempimenti fiscali non dipendenti da termini fissati dal legislatore nazionale.

Di seguito il testo integrale della lettera, a firma del Presidente Alessandro Ambrosi.

«Egr. Sig. Sindaco,

le conseguenze delle misure adottate da Governo e Regione per contenere la diffusione epidemiologica del Coronavirus sono insufficienti per la gravità che la pandemia sta rilevando.
Le imprese della provincia di Bari e di Barletta – Andria – Trani non si vogliono fermare; ma in queste condizioni non possono certo andare avanti per molto data la straordinaria emergenza sanitaria che sta provocando una crisi economica senza precedenti.

Ci appelliamo a Lei, egregio Signor Sindaco, ed a tutta l'Amministrazione Comunale, affinché in aggiunta alle decisioni prese in merito dal Governo, possiate trovare soluzioni temporanee legale al pagamento dei tributi di competenza comunale e di altre misure che possano venire incontro alle difficoltà del momento per dare respiro immediato alle imprese. Tanto, al fine di arginare le difficoltà e consentire alle stesse di rimanere in attività. Attendiamo un riscontro, nella certezza che la S.V. si attiverà, se già non lo ha fatto, a porre in essere tutte le iniziative necessarie per arginare la crisi in atto.

Le imprese del terziario- sono fondamentali per la stessa sopravvivenza del territorio, occorre, quindi, fornire loro un aiuto concreto che impedisca il tracollo di migliaia di attività ed il conseguente venir meno di migliaia di posti di lavoro. È innegabile come le imprese del terziario rappresentino l'anima della città: il blocco improvviso e drammatico di questo settore produttivo equivale a sancire il crollo dell'intero territorio. Confcommercio confida, quindi, nella responsabilità e nella immediata vicinanza delle amministrazioni locali alle proprie imprese e nell'attuazione di interventi concreti e straordinari volti al sostegno economico delle attività presenti sul territorio».
  • Confcommercio
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus, sono tre i nuovi positivi in Puglia Coronavirus, sono tre i nuovi positivi in Puglia Nessun decesso registrato, mentre i guariti diventano 3.879 e gli attuali ricoverati sono 21
Bari "abbraccia" i volontari dell'emergenza Covid, Decaro: «Loro il cuore della città» Bari "abbraccia" i volontari dell'emergenza Covid, Decaro: «Loro il cuore della città» In largo Chiurlia la catena umana per il flash mob del Comune. Bottalico: «A settembre una mostra fotografica»
Coronavirus, in Puglia c'è un nuovo positivo a Corato Coronavirus, in Puglia c'è un nuovo positivo a Corato L'annuncio successivo alla diramazione del bollettino odierno dal quale non risultavano nuovi casi
Al Bano e l'Orchestra metropolitana di Bari domani suonano per gli operatori sanitari del Policlinico Al Bano e l'Orchestra metropolitana di Bari domani suonano per gli operatori sanitari del Policlinico L'artista di Cellino Sammarco: «Quando la bontà chiama bisogna rispondere tutti facendo il nostro dovere di essere umani»
Covid-19, altro giorno senza casi e decessi in Puglia. I positivi scendono a 109 Covid-19, altro giorno senza casi e decessi in Puglia. I positivi scendono a 109 Effettuati 2.049 tamponi, il numero dei guariti è di 3.876. I ricoverati in ospedale restano 24
Crisi Covid, Croce rossa dona 4mila euro in buoni pasto al Comune di Bari Crisi Covid, Croce rossa dona 4mila euro in buoni pasto al Comune di Bari Bottalico: «Con tutti i volontari continueremo a lavorare fianco a fianco anche per le attività a contrasto delle ondate di calore»
Bari e Lecce chiedono riapertura degli stadi, Emiliano: «Non azzardo ma proposta razionale» Bari e Lecce chiedono riapertura degli stadi, Emiliano: «Non azzardo ma proposta razionale» Il governatore della Puglia incontra i presidenti De Laurentiis e Sticchi Damiani, che hanno elaborato un documento da sottoporre alle autorità locali e nazionali
Covid-19, l'hashtag "Io resto in corsia" del Policlinico di Bari diventa un libro Covid-19, l'hashtag "Io resto in corsia" del Policlinico di Bari diventa un libro Il volume fotografico è stato presentato in ateneo. Ad accompagnare le immagini sono le parole degli operatori sanitari
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.