consiglio regionale puglia
consiglio regionale puglia
Politica

Elezioni Regionali, Emiliano ottiene il premio di maggioranza ma il PD perde due consiglieri

Fuori nonostante i 15mila voti ottenuti Domenico De Santis, rientra Mennea nella BAT. M5S mantiene 5 eletti e il centrodestra scende a 16

La Corte d'Appello di Bari ha deciso, a Michele Emiliano, eletto presidente della Regione Puglia, e alla sua coalizione spetta il premio di maggioranza. Saranno quindi 29 e non 27 i consiglieri in appoggio al rieletto governatore in Puglia. Rimangono 5 gli eletti per il Movimento 5 Stelle, mentre il centrodestra scende a 16. Al netto dei possibili ulteriori ricorsi.

Rimescolate completamente le carte, il nuovo consiglio non sarebbe quello stabilito a poche ore dalla chiusura dei seggi dal Ministero. Nel PD saranno in 15 e non in 17 a sedere in Consiglio. Fuori in modo clamoroso Domenico De Santis, nonostante i 15 mila voti ottenuti. I 15 seggi del PD sarebbero 3 per Bari, BAT e Taranto e 2 per ogni altra provincia. Rientrano Michele Mazzarano a Taranto e Ruggiero Mennea nella BAT.

Guadagna un consigliere la lista Con che vede rientrare l'ex vicepresidente del Consiglio Regionale, Peppino Longo. E lo stesso dicasi per i Popolari che vedono l'elezione di Mario Pendinelli.

Nel centrodestra la situazione è complicata anche dal fatto che Raffaele Fitto, candidato presidente, non è ancora certo se deciderà di rinunciare al seggio in consiglio Europeo. Dai conti fatti comunque la Lega dovrebbe avere 3 consiglieri, lo stesso Forza Italia mentre Fratelli d'Italia ne ha 6 e la Puglia Domani 3.

Gli atti ufficiali dovrebbero essere comunicati stamattina, ma è molto probabile che ci siano nuovi ricorsi.
  • elezioni
  • Consiglio regionale
Altri contenuti a tema
Provincia di Bari, confermato sindaco per 1 voto Provincia di Bari, confermato sindaco per 1 voto Succede a Binetto, il candidato sconfitto aveva chiesto il ricorso del Tar che però ha dato ragione allo sfidante
Covid, dalla Regione Puglia in arrivo 4 milioni per ristori agli ambulanti Covid, dalla Regione Puglia in arrivo 4 milioni per ristori agli ambulanti La conferenza dei capigruppo si è espressa favorevolmente all'unanimità. Montaruli: «I fondi vanno moltiplicati»
Consiglio regionale della Puglia, passaggio di consegne fra Mario Loizzo e Loredana Capone Consiglio regionale della Puglia, passaggio di consegne fra Mario Loizzo e Loredana Capone Questa mattina si è insediato il nuovo ufficio di presidenza con la prima riunione dopo l'elezione
"Alleanza" Emiliano-M5S in Puglia, interviene Crimi: «Nessun ingresso in maggioranza» "Alleanza" Emiliano-M5S in Puglia, interviene Crimi: «Nessun ingresso in maggioranza» Il capo politico pentastellato con un lungo post su Facebook dice la sua dopo le diverse polemiche sollevate durante il consiglio regionale di ieri
Consiglio regionale della Puglia, Fitto si dimette. Gli subentra Conserva Consiglio regionale della Puglia, Fitto si dimette. Gli subentra Conserva L'ex candidato alla presidenza tornerà a ricoprire il ruolo di eurodeputato
Consiglio regionale della Puglia, ai 5 stelle la vicepresidenza ma la Laricchia piange in aula Consiglio regionale della Puglia, ai 5 stelle la vicepresidenza ma la Laricchia piange in aula L'ex candidata presidente contro i suoi: «State commettendo gli stessi errori della vecchia politica, un errore che tradisce l’elettorato»
Consiglio regionale della Puglia, Loredana Capone eletta presidente. Prima donna nella storia Consiglio regionale della Puglia, Loredana Capone eletta presidente. Prima donna nella storia Nella seduta d'esordio della legislatura l'esponente del Pd riceve 32 voti favorevoli, 18 schede bianche e una nulla
Regione Puglia, giovedì prima seduta del Consiglio Regione Puglia, giovedì prima seduta del Consiglio Si sceglierà il prossimo presidente a scrutinio segreto
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.