Le schede per l'elezione del rettore
Le schede per l'elezione del rettore
Enti locali

Elezioni del Rettore del Politecnico di Bari, nulla di fatto si torna alle urne il 2 luglio

Nessuno dei candidati ottiene la maggioranza assoluto, più suffragato di questa prima tornata Francesco Cupertino con il 46%

Nulla di fatto per l'elezione del Rettore del Politecnico di Bari alla prima tornata tenutasi oggi. Nonostante la forte affluenza alle urne di Bari e Taranto, pari al 92% (559 elettori su 610 aventi diritto) nessuno dei cinque candidati ha ottenuto la maggioranza assoluta richiesta dei voti, 50% +1.

Francesco Cupertino, 46 anni, del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell'Informazione è stato il più suffragato con il 46% di preferenze, molto vicino alla meta del 50%, e ha riportato a suo favore in totale 143,45 voti (tra voti interi e pesati). Dietro il vuoto con il gruppo degli altri quattro candidati, singolarmente lontani. Al secondo posto, Umberto Fratino, 54 anni, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale, del Territorio, Edile e di Chimica con il 17% e 53,78 voti; Mario Daniele Piccioni, 54 anni, del Dipartimento di Scienze dell'Ingegneria Civile e dell'Architettura con il 15% e 45,54 voti; Orazio Giustolisi, 55 anni, Dipartimento di Scienze dell'Ingegneria Civile e dell'Architettura con il 12%, pari a 38,67 voti e infine, Riccardo Amirante, 50 anni, Dipartimento di Meccanica, Matematica e Management con il 10% , determinato da 32,40 voti complessivi. Le schede bianche sono state, 6, le nulle altrettante, 6. A seguito del risultato Orazio Giustolisi si tira fuori e rinuncia alla candidatura.

Si è votato nei due seggi elettorali allestiti a Bari (aula magna "Attilio Alto") e Taranto (Centro interdipartimentale "Magna Grecia", quartiere Paolo VI). Hanno votato: la fascia docenti (professori ordinari; professori associati; ricercatori a tempo indeterminato; ricercatori a tempo determinato tipo B; ricercatori a tempo determinato tipo A); il personale dirigente, tecnico, amministrativo e bibliotecario; i rappresentanti degli studenti.

Il voto che ognuno ha espresso ha avuto valore pesato pari a uno (1) per le categorie dei docenti sino ai ricercatori a tempo determinato di tipo B, mentre per le restanti categorie ha avuto valore pesato: per i ricercatori a tempo determinato di tipo A il singolo voto è stato pari a 0.167; quello del personale tecnico amministrativo bibliotecario 0.165 e infine, quello dei rappresentanti studenti 0,510.

Si tornerà alle urne, per la seconda votazione, martedì, 2 luglio, con pari orario e modalità.
  • elezioni
  • politecnico di bari
Altri contenuti a tema
Città Metropolitana di Bari, Bronzini, Pani e Vaccarella in lizza nelle tre liste presentate Città Metropolitana di Bari, Bronzini, Pani e Vaccarella in lizza nelle tre liste presentate Le elezioni si svolgeranno il prossimo 6 ottobre, ecco tutti i candidati di Movimento 5 Stelle, Città Insieme e Centrodestra Metropolitano
Puglia, centrosinistra verso le regionali: «Prima i contenuti e poi i nomi» Puglia, centrosinistra verso le regionali: «Prima i contenuti e poi i nomi» Riunitosi ieri un tavolo, il 27 ottobre evento conclusivo dopo le diverse tappe intermedie
Libertà, diritti civili e scienza a Bari con l'associazione Luca Coscioni Da giovedì 3 ottobre Libertà, diritti civili e scienza a Bari con l'associazione Luca Coscioni
Politecnico di Bari, una messa per ricordare il professor D'Amato Guerrieri Politecnico di Bari, una messa per ricordare il professor D'Amato Guerrieri La celebrazione religiosa si terrà venerdì 6 settembre nella cappella universitaria
Monopoli, una webcam per monitorare l'erosione a Porta Vecchia Monopoli, una webcam per monitorare l'erosione a Porta Vecchia Damiani, Politecnico di Bari: "Con il progetto Stimare cercheremo di studiare anche nuovi interventi per allungare la vita di questa spiaggia"
Erosione costiera in Puglia, uno studio del Politecnico sui lidi che "spariscono" Erosione costiera in Puglia, uno studio del Politecnico sui lidi che "spariscono" Damiani, Poliba, spiega il progetto Stimare: "Stiamo cercando di trasformare le spiagge rendendole più permeabili alle mareggiate invernali"
“Ada, Alan e i misteri dell’IoT”, cinque autori di Puglia più uno per raccontare le tecnologie 4.0 “Ada, Alan e i misteri dell’IoT”, cinque autori di Puglia più uno per raccontare le tecnologie 4.0 Pierpaolo Pontrandolfo del Poliba: «È necessario che l’Università comunichi anche con i “non addetti ai lavori”»
Politecnico di Bari in lutto, è morto l'ex preside di Architettura Claudio D'Amato Guerrieri Politecnico di Bari in lutto, è morto l'ex preside di Architettura Claudio D'Amato Guerrieri Il docente emerito si è spento all'età di 75 anni. Di Sciascio: «L'ho amato perché sapeva trasmettere passione»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.