Majorana San Paolo
Majorana San Paolo
Cronaca

Docente aggredito all'istituto Majorana, arrestato un 34enne

All'uomo accusato di lesioni, violazione di domicilio, violenza a pubblico ufficiale ed interruzione servizio

La squadra mobile della Questura di Bari ha arrestato, in esecuzione di un provvedimento cautelare emesso dal Gip presso il Tribunale di Bari, su richiesta di questa Procura della Repubblica, un uomo di 34 anni, con precedenti giudiziari e di polizia, ritenuto responsabile, in base agli elementi di acquisiti nel corso delle indagini preliminari, da confermare in sede processuale, dell'aggressione del 23 settembre scorso, ad un professore dell'Istituto tecnico "Ettore Maiorana" di Bari.

Nei confronti del presunto autore, il giudice per le indagini preliminari, accogliendo le richieste della Procura della Repubblica, ha contestato i reati di lesioni personali aggravate, violazione di domicilio, violenza a pubblico ufficiale ed interruzione di pubblico servizio.

L'aggressione contestata era scaturita a seguito di un provvedimento disciplinare che il professore avrebbe inflitto ad una alunna dell'Istituto. Terminata la lezione, il docente si era spostato in un'altra classe, dove, in aula, veniva raggiunto da un uomo, parente della ragazza, che, dopo aver superato prepotentemente l'ingresso della scuola, in compagnia di un complice, in via di identificazione, intimava al professore di uscire, incurante della presenza degli altri alunni.

Raggiunto il corridoio, alla presenza del suo accompagnatore rimasto fermo, l'uomo, dopo aver pronunciato parole in dialetto barese («Professore, non ti permettere mai più di fare una cosa del genere»), avrebbe colpito ripetutamente il docente con schiaffi sul volto, desistendo solo quando sentiva qualcuno dei presenti richiedere l'intervento delle Volanti della Polizia di Stato.

I due uomini si sono ed il docente ricorreva alle cure sanitarie: gli sono state riscontrate lesioni personali sul volto guaribili, salvo complicazioni, in sei giorni.

Il presunto responsabile dell'aggressione, identificato grazie anche all'ausilio delle immagini delle telecamere presenti all'interno dell'istituto, è stato collocato agli arresti domiciliari.

Gli accertamenti sono nella fase delle indagini preliminari, in attesa di essere sottoposti al vaglio giurisdizionale durante il processo, nel contraddittorio con la difesa.
  • Quartiere San Paolo
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Trovata senza vita in casa in provincia di Bari, era morta da 15 giorni Trovata senza vita in casa in provincia di Bari, era morta da 15 giorni Sul posto la polizia di Stato e la scientifica
Nuova fogna bianca al San Paolo, via ai lavori da 5 milioni di euro Nuova fogna bianca al San Paolo, via ai lavori da 5 milioni di euro Il primo contratto prevede l’esecuzione di una vasca interrata per il trattamento di filtratura disabbiatura e disoleatura delle acque meteoriche
Sette arresti della Polizia di Stato per tentato sequestro di persona a scopo di estorsione a Barletta Sette arresti della Polizia di Stato per tentato sequestro di persona a scopo di estorsione a Barletta Avevano pianificato il sequestro ai danni di un facoltoso imprenditore di Barletta
Tentato sequestro di persona nel nord barese, arresti tra Bari e la Bat Tentato sequestro di persona nel nord barese, arresti tra Bari e la Bat Sette le persone indagate per l'operazione effettuata a scopo di estorsione
Evade dai domiciliari, fermato dalla polizia in piazza Umberto Evade dai domiciliari, fermato dalla polizia in piazza Umberto Il bilancio dell'intensificazione dei controlli in città e provincia
La Polizia di Stato di Bari esegue un ordine di carcerazione, a carico di un pregiudicato 47enne, per una condanna definitiva La Polizia di Stato di Bari esegue un ordine di carcerazione, a carico di un pregiudicato 47enne, per una condanna definitiva Quasi 8 anni di reclusione per una vicenda che vide l'uomo protagonista di un'aggressione nel 2010
Perseguita la ex compagna che lo credeva un poliziotto, denunciato Perseguita la ex compagna che lo credeva un poliziotto, denunciato L'uomo per 11 anni ha finto di fare parte delle volanti di Bari
San Paolo, avviata la circolazione nella nuova rotatoria di via Caposcardicchio San Paolo, avviata la circolazione nella nuova rotatoria di via Caposcardicchio Smontati i semafori dal cantiere in corso, per un totale di 3 milioni 200mila euro
© 2001-2023 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.