I rilievi della Polizia Scientifica
I rilievi della Polizia Scientifica
Cronaca

Sparatoria nella notte a Carbonara, due giovani feriti con colpi di pistola

Si sono presentati da soli al Di Venere: hanno 19 e 20 anni. Entrambi incensurati, ma si segue la pista della criminalità

«Aiuto, siamo stati feriti». Si sono presentati entrambi prima dell'alba al pronto soccorso dell'ospedale Di Venere di Bari, con due ferite alla spalla ed al polpaccio. Non è al momento chiara la dinamica dei fatti, che dovrà essere ricostruita dalla Polizia di Stato. Per chiarire se si è trattato di una lite o se dietro c'è dell'altro.

Un 19enne e un 20enne di Bari, incensurati, si sono presentati al nosocomio di Carbonara. I due feriti, sottoposti agli accertamenti medici, non sono in pericolo di vita, sebbene uno dei proiettili si sia fermato a ridosso dell'arto superiore del 19enne: il giovane è stato trasportato al Policlinico di Bari e ricoverato nel reparto di chirurgia plastica per una frattura alla spalla, ma le sue condizioni non preoccupano. L'altro, invece, di 20 anni, è stato colpito al polpaccio, ma è stato dimesso.

Il ferimento sarebbe avvenuto nella notte scorsa, in un arco temporale compreso fra le ore 04.15 e le 05.15, a Carbonara, nei pressi di una rivendita di quotidiani e settimanali in piazza Umberto I, ad angolo con via ospedale Di Venere. E dove, stamane, sono intervenuti i poliziotti della Scientifica. Gli inquirenti, diretti dalla Procura della Repubblica di Bari, hanno lavorato per ore sul posto alla ricerca d'indizi e testimoni oculari: i colpi d'arma da fuoco sono stati distinti chiaramente.

Gli agenti della Squadra Mobile hanno repertato tutti gli elementi utili alle indagini sul luogo della sparatoria, compresi i filmati da estrapolare dalle telecamere di sicurezza di piazza Umberto I, dove, la scorsa estate, tre colpi calibro 9x21 sono stati esplosi da una pistola, mentre stava per iniziare il concerto dei Terraross.
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
La Polizia festeggia 172 anni, Signer: «Bari contesto problematico, ma buon livello di sicurezza» La Polizia festeggia 172 anni, Signer: «Bari contesto problematico, ma buon livello di sicurezza» I dati comunicati parlano di una riduzione delle chiamate al 113, oltre che di reati contro il patrimonio in calo
Addescava vittime su app di incontri e le derubava: denunciato 31enne di Bari Addescava vittime su app di incontri e le derubava: denunciato 31enne di Bari La Polizia di Stato di Andria ha sottoposto l'individuo a misura cautelare
Operazione antimafia in corso a Bari, 130 arresti. Inquinate le comunali 2019 Operazione antimafia in corso a Bari, 130 arresti. Inquinate le comunali 2019 Accuse di estorsione, porto e detenzioni di armi, illecita commercializzazione di stupefacenti, turbata libertà degli incanti, frode in competizioni sportive
Rissa in discoteca a Trani, arrestati tre baresi e un cerignolano Rissa in discoteca a Trani, arrestati tre baresi e un cerignolano Una giovane ragazza fu ferita con un colpo d'arma da fuoco
La prontezza dei poliziotti di Bari celebrata sul profilo social "Agente Lisa" La prontezza dei poliziotti di Bari celebrata sul profilo social "Agente Lisa" Il canale della Polizia di Stato racconta il brutto episodio avvenuto a Bari di una rapina ai danni di una donna
Cadavere di un uomo trovato a San Giorgio Cadavere di un uomo trovato a San Giorgio Interviene la scientifica: sarebbe deceduto per cause naturali
Punta una pistola ad una donna per rubarle l'auto, arrestato 28enne Punta una pistola ad una donna per rubarle l'auto, arrestato 28enne L'uomo è di Cerignola . È l'episodio che ha portato ad un inseguimento sulla Ss16 qualche giorno fa
Rubano un'auto a Poggiofranco, inseguiti sulla tangenziale dalla polizia Rubano un'auto a Poggiofranco, inseguiti sulla tangenziale dalla polizia Il mezzo è stato poi abbandonato dai malviventi che si sono dati alla fuga, indagini in corso
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.