Rissa in discoteca a Trani, le immagini delle telecamere
Rissa in discoteca a Trani, le immagini delle telecamere
Cronaca

Rissa in discoteca a Trani, arrestati tre baresi e un cerignolano

Una giovane ragazza fu ferita con un colpo d'arma da fuoco

La Polizia di Stato di Bat sotto la direzione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani, ha eseguito 4 ordinanze di misure cautelari, 1 in carcere e 3 agli arresti domiciliari nei confronti di altrettanti soggetti, per il ferimento di una giovane ragazza.

Il 10 febbraio, durante una serata danzante presso una discoteca di Trani, a seguito di una rissa, fu ferita con un colpo d'arma da fuoco.

Il gravissimo episodio ha determinato un'immediata attivazione degli uffici investigativi che in prima battuta si portavano sul posto per cercare di ricostruire la vicenda. Fin da subito i poliziotti della squadra mobile e del Commissariato di P. S. di Trani riuscivano a ricostruire l'accaduto.

In particolare, dall'analisi meticolosa dei sistemi di video-sorveglianza, è stato possibile capire come la rissa fosse iniziata tra alcuni soggetti baresi e un soggetto cerignolano. A seguito di un acceso diverbio, si è passati alle vie di fatto e uno dei soggetti baresi ha addirittura estratto un'arma da fuoco esplodendo un colpo che ha attinto accidentalmente una ragazza all'altezza del polpaccio. È stato accertato come la giovane fosse del tutto estranea ai fatti e che avesse come unica colpa quella di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. Gli odierni indagati, qualcuno dei quali anche con qualche grave precedente di polizia, hanno un'età compresa tra i 19 e i 33 anni. Sono tutt'ora in corso accertamenti volti a verificare le ragioni dello scontro anche se non si escludono i futili motivi.

Tutto ciò premesso, i suddetti indagati sono ritenuti responsabili a vario titolo dei reati di rissa aggravata, detenzione, porto ed utilizzo d'arma da fuoco di provenienza illecita. Infine, sempre nell'ambito del medesimo episodio, il titolare della discoteca è stato deferito all'A.G. per apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento. Per tale ragione la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani ha disposto il sequestro preventivo dell'immobile, eseguito stamani dagli Agenti del Commissariato di P.S. di Trani.
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
La Polizia festeggia 172 anni, Signer: «Bari contesto problematico, ma buon livello di sicurezza» La Polizia festeggia 172 anni, Signer: «Bari contesto problematico, ma buon livello di sicurezza» I dati comunicati parlano di una riduzione delle chiamate al 113, oltre che di reati contro il patrimonio in calo
Sparatoria nella notte a Carbonara, due giovani feriti con colpi di pistola Sparatoria nella notte a Carbonara, due giovani feriti con colpi di pistola Si sono presentati da soli al Di Venere: hanno 19 e 20 anni. Entrambi incensurati, ma si segue la pista della criminalità
Addescava vittime su app di incontri e le derubava: denunciato 31enne di Bari Addescava vittime su app di incontri e le derubava: denunciato 31enne di Bari La Polizia di Stato di Andria ha sottoposto l'individuo a misura cautelare
Operazione antimafia in corso a Bari, 130 arresti. Inquinate le comunali 2019 Operazione antimafia in corso a Bari, 130 arresti. Inquinate le comunali 2019 Accuse di estorsione, porto e detenzioni di armi, illecita commercializzazione di stupefacenti, turbata libertà degli incanti, frode in competizioni sportive
La prontezza dei poliziotti di Bari celebrata sul profilo social "Agente Lisa" La prontezza dei poliziotti di Bari celebrata sul profilo social "Agente Lisa" Il canale della Polizia di Stato racconta il brutto episodio avvenuto a Bari di una rapina ai danni di una donna
Cadavere di un uomo trovato a San Giorgio Cadavere di un uomo trovato a San Giorgio Interviene la scientifica: sarebbe deceduto per cause naturali
Punta una pistola ad una donna per rubarle l'auto, arrestato 28enne Punta una pistola ad una donna per rubarle l'auto, arrestato 28enne L'uomo è di Cerignola . È l'episodio che ha portato ad un inseguimento sulla Ss16 qualche giorno fa
Rubano un'auto a Poggiofranco, inseguiti sulla tangenziale dalla polizia Rubano un'auto a Poggiofranco, inseguiti sulla tangenziale dalla polizia Il mezzo è stato poi abbandonato dai malviventi che si sono dati alla fuga, indagini in corso
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.