domenica di mare sulle spiagge cittadine
domenica di mare sulle spiagge cittadine
Cronaca

Covid - 19, l'infettivologa del Policlinico di Bari: "Attenzione a baci e abbracci"

Secondo l'esperta in Puglia abbiamo abbassato la guardia e questo potrebbe causarci problemi

Elezioni Regionali 2020
"Siamo in agosto e ci aspettano le 2-3 settimane più critiche di questo incredibile 2020 dopo i durissimi mesi di marzo e aprile. Fiumi di macchine verso le mete turistiche. Le solite della nostra regione. Le persone hanno però rimosso o dimenticato che per poter godere di qualche giorno di riposo e di mare DEVONO stare attenti e adottare adeguati comportamenti per evitare nuovi focolai di infezione da #SARSCoV2".
A dirlo è l'infettivologa Maria Chironna responsabile del Laboratorio di Epidemiologia molecolare dell'unità operativa di Igiene del Policlinico di Bari.
L'esperta sui social spiega: "Il virus circola anche d'estate, nel caso non fosse chiaro abbastanza. E per ogni caso identificato, non è escluso che ve ne siano altri non accertati perché asintomatici. Invece, si fanno feste, anche con gente sconosciuta, si va in discoteca. E anche se all'aperto, ma a 20 cm di distanza, il rischio è altissimo. Ci si riversa in spiaggie cercando di piazzare l'ombrellone il più vicino possibile al mare, incuranti che già ci sono altre persone a mezzo metro. Tanto siamo all'aperto. E mentre si discute e ci si preoccupa di capire se il virus possa essere anche trasmesso con la via aerea, a distanza, osservo comportamenti assolutamente deplorevoli. E, lasciatemelo dire, anche da parte di personale sanitario. Arrivano amici da fuori e che non vedevamo da tempo e che si fa? Ci si abbraccia e ci si bacia. Poi ci vediamo da me in villa, stasera facciamo un piccola festicciola. Uelà, amico mio? Che si dice a Milano? E intanto baci, siamo del sud, non possiamo non salutarci con un vigoroso abbraccio e baci. Magari la mascherina ce la portiamo dietro ma l'abbassiamo per l'occasione. Igiene delle mani e disinfettanti...un ricordo passato. Flaconi presenti all'ingresso di lidi e sui banconi ma il livello è sempre lo stesso. Ma siamo impazziti? Preferisco essere derisa da amici che non vedo da tempo e che mi trovano "cambiata" ed "esagerata" quando aggrotto la fronte e protendo la mano in avanti impedendo l'abbraccio e i baci di default. Non è finita. E che uno possa essere portatore del virus non ce l'ha scritto in fronte. E io ho ancora ben stampate nella mente le scene di marzo e aprile, il deserto delle strade e le sirene notturne. Buona estate, ma ringraziate chi continuerà a lavorare per limitare i danni di questi irragionevoli comportamenti".
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Indagine sul Covid-19, in Puglia solo 1% è entrato in contatto con il virus Indagine sul Covid-19, in Puglia solo 1% è entrato in contatto con il virus In Lombardia il dato è al 7,5%, elevata la presenza di asintomatici il 27,3%. Lopalco: "L'influenza è più contagiosa ma meno letale"
Controlli sulle norme anti-Covid della polizia, scattano le multe a Bari Controlli sulle norme anti-Covid della polizia, scattano le multe a Bari Agenti impegnati nel verificare il rispetto del distanziamento sociale e l'utilizzo delle mascherine
Coronavirus, in Puglia sette nuovi casi positivi Coronavirus, in Puglia sette nuovi casi positivi Sono 2 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 4 in provincia di Foggia. Non ci sono decessi
Piano di riordino ospedaliero in Puglia, scoppia la polemica politica Piano di riordino ospedaliero in Puglia, scoppia la polemica politica Centrodestra e Movimento 5 stelle attaccano Emiliano, che ha presentato oggi la nuova organizzazione dei reparti
Coronavirus, in Puglia si registrano 9 nuovi casi Coronavirus, in Puglia si registrano 9 nuovi casi Tre nel barese, cinque in provincia di Lecce e uno in provincia di Foggia, dove si verifica l'unico decesso
Coronavirus, tornano a scendere i casi in Puglia: oggi sono otto Coronavirus, tornano a scendere i casi in Puglia: oggi sono otto Sei si registrano in provincia di Foggia. il direttore Asl: «Persone già sottoposte a isolamento domiciliare»
Covid, sui treni è dietrofront del Governo: confermati obbligo mascherine e distanziamento Covid, sui treni è dietrofront del Governo: confermati obbligo mascherine e distanziamento Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato l'ordinanza con cui si impedisce di occupare tutti i posti sui convogli
Coronavirus, brusca impennata di casi in Puglia: sono 20 oggi Coronavirus, brusca impennata di casi in Puglia: sono 20 oggi Dodici si registrano in provincia di Foggia, quattro nel barese e in Salento. Piazzolla e Sanguedolce: «In corso le indagini epidemiologiche»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.