Riprese film Sofia Loren a Bari
Riprese film Sofia Loren a Bari
Eventi e cultura

Coronavirus, quale sarà il futuro del cinema e dell'audiovisivo in Puglia?

Diverse le misure messe in campo a sostegno del settore da Regione Puglia e Apulia Film Commission

Elezioni Regionali 2020
Come farà a riprendersi il settore del cinema e dell'audiovisivo in Puglia dopo il Coronavirus?

Diverse le azioni messe in atto congiuntamente da Regione Puglia e Apulia Film Commission, anche a seguito delle misure di contenimento del Covid-19. La strategia è strutturata su tre assi: aiuti alle imprese, sostegno per gli autori e iniziative per il grande pubblico. Sono state infatti approvate, ulteriori e importanti misure di film financing e sviluppo.

Nello specifico, per ciò che riguarda il primo asse le attività previste in regime di aiuti alle imprese, è stato deliberato dalla Giunta Regionale il nuovo Apulia Film Fund con una dotazione complessiva di 5 mln di euro, per agevolare le produzioni che intendono venire in Puglia a partire dalla ripresa delle attività di shooting. Apulia Film Commission è stata indicata come Organismo Intermedio della prossima misura al fine di gestire in forma più efficace e veloce il nuovo fondo.

Per quanto riguarda lo sviluppo di nuovi progetti in favore degli autori, sono 15 quelli ammessi per l'Apulia Development Fund. A esito della valutazione e sulla base dei punteggi ottenuti, considerato il momento particolarmente difficile per il settore, il Consiglio di Amministrazione dell'Apulia Film Commission ha deliberato, infatti, in via straordinaria di sostenere tutti i progetti ammissibili per la prima sessione, incrementando la dotazione finanziaria dell'Avviso. Per la seconda sessione i tempi sono imminenti, le nuove domande potranno essere presentate a partire dal prossimo 15 aprile 2020 e fino al 15 maggio 2020.

Ancora a sostegno degli autori, dopo i sorprendenti risultati della prima edizione del Social Film Fund, sviluppato insieme alla Fondazione Con il Sud, si è deciso, in accordo con la Regione Puglia, di rifinanziare il progetto e procedere alla nuova edizione del bando. Oggi il tema della fragilità e quindi il ruolo del terzo settore, è di grande importanza ed attualità e, quindi, le attività congiunte fra autori, produzioni e associazioni no profit previste dal bando potranno aprire a nuove visioni.

Sempre nell'ambito del secondo asse della strategia ma questa volta in relazione alle produzioni innovative, Apulia Film Commission in accordo con la Regione Puglia sta elaborando un nuovo bando con specifici strumenti per i nuovi formati digitali, il gaming e l'animazione. Si tratta del nuovo Apulia Shorts&Digital Fund, che mira a ricevere proposte incentrate sui nuovi formati, anche in relazione alle modalità di consumo e fruizione digitale.

Non ultimo ci sono le attività rivolte al grande pubblico che Apulia Film Commission ha programmato per il prossimo futuro. Si stanno implementando numerose attività di fruizione digitale, insieme alla più classica messa in onda di prodotti made in Puglia su canali ed emittenti televisive nazionali e regionali, su piattaforme on-line e sul canale Youtube della Fondazione. E' in programma la diffusione on-line dei prodotti originali AFC (produzioni audiovisive, masterclass e altro) riservandone un primo utilizzo, nel caso dei prodotti audiovisivi originali AFC e con un'apposita piattaforma di diffusione in rete, al mondo dell'esercizio cinematografico pugliese, oggi in grande sofferenza e che ha bisogno di non smarrire la relazione con il proprio pubblico.

Si sta programmando, infatti, la realizzazione e la diffusione in streaming di rassegne cinematografiche e contenuti d'Autore digital. Infine, insieme a moltissime nuove imprese e importanti professionisti del settore, AFC sta promuovendo una sorta di Polo produttivo del digitale che ha come output la nascita di una rete di imprese (Animation, Gaming, contenuti Cross-mediali e Post Produzione). La rete avrà la sua vetrina e molte attività pubbliche all'interno della nuova Apulia Film House, della quale è stata rinviata l'apertura a causa dell'emergenza sanitaria.

Di carattere più generale e nell'ottica di un possibile intervento innovativo finalizzato a favorire la ripresa produttiva dell'industria audiovisiva in Puglia, è stato avviato lo studio di fattibilità e sostenibilità relativo alla realizzazione di infrastrutture innovative nella nostra regione (teatri di posa, water tank, nuovi Cineporti). Lo studio è affidato dalla AFC e dalla Regione Puglia all'agenzia regionale ASSET e mira a concepire nuovi spazi adeguati ai sopravvenuti standard produttivi e di sicurezza cui l'Industria dovrà inevitabilmente misurarsi.

Inoltre ci sono ulteriori misure a sostegno delle maestranze per la filiera audiovisiva. La Regione Puglia, al fine di sostenere i lavoratori intermittenti ha attivato la piattaforma regionale sul sistema SINTESI per la presentazione delle domande di Cassa Integrazione in Deroga anche nel settore del cinema e dell'audiovisivo. Tale misura si aggiunge al bonus Inps previsto dall'art. 38 del D.L.18/2020. In più, anche per i lavoratori pugliesi colpiti dalla crisi, Netflix e Italia Film Commission, della quale AFC è socia, hanno creato un fondo per la Tv e il Cinema di 1 milione di euro (messo a disposizione da Netflix) per il sostegno alle maestranze del comparto (elettricisti, fonici, montatori, truccatori, ecc.).
  • Apulia Film Commission
  • Cinema
Altri contenuti a tema
Da luglio in Puglia ripartono produzioni e rassegne cinematografiche Da luglio in Puglia ripartono produzioni e rassegne cinematografiche Capone: «Sarà realizzata larga parte dei festival, tutti sostenuti dalla Regione»
Riparte il cinema a Bari nell'ex Arena Moderno al Libertà Riparte il cinema a Bari nell'ex Arena Moderno al Libertà Dallo scorso 30 giugno via alla "Festa del cinema in Libertà", ecco tutto il programma
Ronn Moss presenta il suo nuovo film, l'ex Ridge di "Beautiful": «Della Puglia amo il relax» Ronn Moss presenta il suo nuovo film, l'ex Ridge di "Beautiful": «Della Puglia amo il relax» Dopo il lockdown sono pronte a ripartire le riprese di "Surprise trip", nel cast Paolo Sassanelli, Totò Onnis e Lino Banfi. L'attore americano: «Si parlerà inglese e pugliese»
Da oggi possono riaprire i cinema, ma a Bari i proiettori restano spenti Da oggi possono riaprire i cinema, ma a Bari i proiettori restano spenti In pochi stanno già organizzando la stagione, tra di loro l'Arena Airiciclotteri che lancia anche una proposta interessante
Ronn Moss pronto a girare un film in Puglia, l'ex "Ridge" di Beautiful in scena fra Bari e Brindisi Ronn Moss pronto a girare un film in Puglia, l'ex "Ridge" di Beautiful in scena fra Bari e Brindisi L'attore e musicista americano ha confermato che realizzerà nella nostra regione la commedia "Surprise trip". Nel cast Paolo Sassanelli
“A Viva Voce”, in diretta sul network Viva parliamo di… cinema “A Viva Voce”, in diretta sul network Viva parliamo di… cinema Dalle 21.30 live con Pako Carlucci, Lele Sgherza e tre grandi ospiti
Anche a Bari si riaccendono le luci dei cinema, il flash mob in sei sale della città Anche a Bari si riaccendono le luci dei cinema, il flash mob in sei sale della città L'iniziativa per sensibilizzare sul tema della crisi del settore spettacolo è stata trasmessa durante i David di Donatello
#RiaccendiIlCinema, a Bari flash mob davanti all'ABC #RiaccendiIlCinema, a Bari flash mob davanti all'ABC Domani sera saranno 4 mila in tutta Italia i cinema che accenderanno simbolicamente gli schermi per porre l'attenzione sulla crisi del settore
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.