coronavirus
coronavirus
Cronaca

Coronavirus in provincia di Bari, a Noicattaro preoccupa focolaio all'istituto "Rocco Desimini"

Salgono i positivi nelle diverse citta dell'area metropolitana, ecco tutti gli aggiornamenti pervenuti nella giornata di ieri

La situazione legata all'emergenza Coronavirus in provincia di Bari continua a destare preoccupazione. Stando agli ultimi aggiornamenti pervenuti da diversi comuni dell'area metropolitana, i positivi continuano ad aumentare nonostante diversi soggetti si siano nel frattempo negativizzati. Il totale dei casi in provincia di Bari, stando all'ultimo bollettino della Regione Puglia, è pari a 19.680 con una incidenza cumulata ogni 10 mila abitanti pari a 157,2.

A Noicattaro, stando a quanto comunica il sindaco Raimondo Innamorato, gli attuali positivi sono 260 (+28), mentre i guariti salgono a 224 (+14). Preoccupa il focolaio riguardante l'Istituto "Rocco Desimini" dove risultano al momento contagiati 14 bambini, 4 insegnanti e 3 collaboratori scolastici. «Questo caso potrebbe generare delle ramificazioni pericolose», ha commentato il primo cittadino. Infatti, l'esito dei tamponi somministrati ai contatti diretti dei soggetti risultati positivi, hanno già dato esito positivo. Il focolaio riguarda la scuola dell'infanzia; un luogo dove - a differenza degli altri ordini di scuola - non sempre è possibile rispettare il distanziamento sociale e il contatto tra insegnanti e bambini è inevitabile. «Per questo motivo - ha aggiunto Innamorato - sto valutando l'idea di sottoporre a tampone tutti i bambini che frequentano le scuole dell'infanzia di Noicattaro. Uno screening che condividerei con i Dirigenti Scolastici, previa autorizzazione dei genitori».

«Il virus continua a correre, ma fortunatamente aumentano anche i guariti», con queste parole il sindaco di Gravina in Puglia, Alesio Valente, annuncia i dati aggiornati della sua città. Nella giornata di ieri si sono registrati altri 35 casi di contagio e 32 guarigioni. Il totale degli attualmente positivi sale quindi a 935 , mentre 275 sono i guariti. Sono invece 167 i positivi a Valenzano, secondo gli ultimi dati forniti dalla Protezione Civile.

Sono arrivati a quota 103 i soggetti positivi al Coronavirus a Mola di Bari, «Non servono più gli inviti - sottolinea il sindaco Giuseppe Colonna - ognuno di noi ha l'obbligo di rispettare se stesso e gli altri con l'applicazione rigorosa di tutte le norme che ci aiutano a fronteggiare l'emergenza sanitaria che si fa sempre più allarmante». Mentre a Conversano gli attuali casi sono 83. «Vi prego davvero di prestare la massima attenzione . invita il primo cittadino, Giuseppe Lovascio - e ribadisco l'invito ad approcciarsi alle relazioni sociali con le dovute precauzioni ed accorgimenti. I nostri comportamenti, la responsabilità e l'attenzione devono essere sempre al primo posto per scongiurare il rischio contagio».

Tra le città che hanno comunicato aggiornamenti, solo Putignano registra un dato in discesa. I positivi sono ora, infatti, 69, di cui 2 ricoverati in struttura e 2 in ospedale. «Rispetto all'ultimo aggiornamento, a fronte dei casi negativizzati, c'è soltanto un nuovo putignanese risultato positivo - sottolinea il sindaco, Luciana Laera - I dati sono confortanti, ma non devono essere motivo per abbassare la guardia. Le misure di sicurezza si stanno dimostrando efficaci, ma è indispensabile che tutti continuiamo ad osservarle con rigore e responsabilità».

Ad Acquaviva delle Fonti, dove il sindaco ha chiuso tutte le scuole a causa dell'elevato numero di positivi, i casi salgono a quota 244 (9 in più rispetto alla precedente rilevazione) di cui 6 sono ricoverati, mentre altri 8 soggetti non hanno ancora effettuato il tampone. Infine, l'ultimo aggiornamento pervenuto nella giornata di ieri riguarda Bitritto, dove i casi sono arrivati a 120.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Bollettino Covid, in Puglia 954 nuovi positivi. Sono circa il 10% dei tamponi fatti Bollettino Covid, in Puglia 954 nuovi positivi. Sono circa il 10% dei tamponi fatti Sono 8.623 i test effettuati, mentre i decessi di oggi sono 14 di cui 6 in provincia di Bari dove si contano un terzo dei nuovi casi
Coronavirus, in Puglia altri 1.023 casi. I ricoverati sono il 2,5% del totale Coronavirus, in Puglia altri 1.023 casi. I ricoverati sono il 2,5% del totale Effettuati 10.333 test. I decessi sono 11 di cui 7 in provincia di Bari, dove si registrano un terzo dei positivi di oggi
Bari, emergenza Covid e lockdown raccontati da adulti e adolescenti, arriva "Diari virali" Bari, emergenza Covid e lockdown raccontati da adulti e adolescenti, arriva "Diari virali" Il volume edito da Radici Future sarà disponibile nei prossimi giorni all'interno dei presidi del welfare cittadino
Focolaio in una Rsa ad Adelfia, 20 positivi. Il sindaco: «Situazione monitorata» Focolaio in una Rsa ad Adelfia, 20 positivi. Il sindaco: «Situazione monitorata» Nessuno dei contagiati ha manifestato sintomi, al momento sono stati isolati in un piano della struttura
Coronavirus, in Puglia 1.018 nuovi positivi. La provincia di Bari ne registra 370 Coronavirus, in Puglia 1.018 nuovi positivi. La provincia di Bari ne registra 370 Effettuati quasi 10 mila tamponi. I decessi in lieve aumento sono 31. Il totale dei casi si attesta intorno ai 54 mila
Covid, Teatri di Bari mette a disposizione i suoi spazi per la vaccinazione di massa Covid, Teatri di Bari mette a disposizione i suoi spazi per la vaccinazione di massa Vincenzo Cipriano, direttore dei Teatri di Bari: "Soluzione alla mancanza di strutture adatte"
Un positivo alla Carelli, scuola chiusa a Conversano Un positivo alla Carelli, scuola chiusa a Conversano Lo annuncia il sindaco Giuseppe Lovascio, da lunedì dovrebbe ripartire il servizio
Scuola in Puglia, superiori in classe dall'1 febbraio? Scuola in Puglia, superiori in classe dall'1 febbraio? La proposta al tavolo con la Regione viene dai sindacati, in giornata dovrebbe arrivare la nuova ordinanza
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.