vivadiag covid
vivadiag covid
Attualità

Coronavirus, arriva il test rapido per la positività. A distribuirlo un'azienda di Bari

Il dispositivo "VivaDiag" è prodotto in Cina e permette una diagnosi in 15 minuti. Fondamentale per i casi asintomatici

Un test rapido per diagnosticare la positività al Coronavirus: si chiama "VivaDiag Covid 19" e permette di accertare la presenza del virus in un tempo massimo di 15 minuti. Il dispositivo è prodotto da VivaChek a Hangzhou, in Cina, e in Italia è distribuito da Alpha Pharma, azienda di Bari attiva nel campo delle bio tecnologie, al costo di 25 euro.

L'apparecchiatura permette di diagnosticare in tempi brevissimi la presenza o meno del Covid-19 in un soggetto, ed è fondamentale per identificare immediatamente i casi asintomatici, quelli che anche in Puglia costituiscono la maggioranza dei positivi al nuovo Coronavirus e che, soprattutto, rappresentano il più pericoloso vettore di trasmissione della malattia, proprio in considerazione dell'apparente stato di benessere del portatore.

La Regione Campania ha già prenotato un milione di pezzi "VivaDiag", ma richieste di fornitura sono arrivate da Calabria, Basilicata, Sicilia e Liguria. All'unità di crisi Coronavirus della Regione Lombardia, la più colpita in questo momento dall'epidemia, è stato donato un kit di oltre 2mila e 100 test dall'azienda produttrice; i test sono stati indirizzati agli ospedali Sacco e Niguarda di Milano e al San Matteo di Pavia.

Ordinazioni sono arrivate anche dalla Puglia: 3mila sono i test ordinati dall'Istituto tumori di Bari, e altri 5mila ne ha richiesti da Gvm sanità privata. Anche Bari Multiservizi e diversi istituti bancari hanno richiesto nelle ultime ore l'apparecchio diagnostico, già in uso in molti ospedali.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus, a Noicattaro scatta l'obbligo di indossare le mascherina Coronavirus, a Noicattaro scatta l'obbligo di indossare le mascherina Il sindaco Raimondo Innamorato ha firmato un'apposita ordinanza che sarà valida al momento fino al 13 aprile
Coronavirus, ad Acquaviva si esce per la spesa in ordine alfabetico Coronavirus, ad Acquaviva si esce per la spesa in ordine alfabetico Il sindaco Davide Carlucci ha firmato un'ordinanza che entra in vigore oggi
Coronavirus, Decaro: «Anche sulle spiagge in estate non si potrà stare vicini» Coronavirus, Decaro: «Anche sulle spiagge in estate non si potrà stare vicini» Il sindaco parla della ripresa dopo la pandemia. Intanto un lido di Bari si attrezza con ombrelloni a distanza di sicurezza
Coronavirus, in Puglia arrivano 60mila mascherine chirurgiche Coronavirus, in Puglia arrivano 60mila mascherine chirurgiche Nuovi rifornimenti anche di ffp2 e bende monovelo grazie a un volo dell'Esercito
Bari, anonimo dona mascherine artigianali al centro diurno Area 51 Bari, anonimo dona mascherine artigianali al centro diurno Area 51 Il gesto di solidarietà è stato compiuto da un ragazzo che ha consegnato il pacco ed è andato via
Coronavirus, in calo l'incremento dei positivi in Puglia: 77 i nuovi casi Coronavirus, in calo l'incremento dei positivi in Puglia: 77 i nuovi casi I decessi della giornata odierna sono 9, nella regione salgono a 113 i pazienti guariti dal COVID-19
Supporto per la didattica a distanza, a Bari arrivano 517mila euro Supporto per la didattica a distanza, a Bari arrivano 517mila euro I fondi stanziati dal Governo serviranno per aiutare le famiglie prive di strumenti digitali e per la formazione del personale
Apertura festiva dei negozi anche nella Pasqua col Coronavirus, è protesta Apertura festiva dei negozi anche nella Pasqua col Coronavirus, è protesta Sciopero indetto oggi da Filcams Cgil, che lancia anche la campagna #IoStoConChiSciopera
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.