Le sigarette sequestrate
Le sigarette sequestrate
Cronaca

Contrabbando di sigarette, al Libertà di Bari un'auto diventa "negozio" ambulante

Sequestrati in totale 14 kg di tabacchi, al San Paolo le "bionde" occultate nei bustoni della spazzatura

Due ingenti sequestri di tabacchi illegali sono stati effettuati "Baschi Verdi" del Gruppo Pronto Impiego Bari. Succede nei popolari quartieri San Paolo e Libertà dove, nel contesto della quotidiana, incessante attività di contrasto agli illeciti e, in particolare, al contrabbando di tabacchi lavorati esteri, sono stati maggiormente intensificati i servizi di controllo economico del territorio dai finanzieri del Comando Provinciale di Bari.

Nella prima occasione, l'attenzione dei finanzieri è stata attirata da un'autovettura che, a velocità sostenuta, si aggirava per le strade del periferico quartiere San Paolo. Gli agenti, insospettiti dalle repentine manovre, decidevano di sottoporre a controllo l'auto ed i suoi due occupanti rinvenendo, nel bagagliaio, due bustoni neri utilizzati solitamente per la spazzatura, al cui interno si trovava occultato tutto il "carico" di bionde, circa 10 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri privi del sigillo del Monopolio di Stato.

Nel secondo caso, sempre agli stessi Baschi Verdi, non è sfuggito il curioso ed inusuale "andirivieni" di persone nei pressi di un'autovettura parcheggiata su una pubblica via del centralissimo quartiere Libertà. Gli approfondimenti, stavolta, sono partiti proprio da quella strana circostanza: infatti, i successivi appostamenti e le conseguenti operazioni di perquisizione dell'autovettura hanno permesso di "scovare" all'interno del bagaglio dell'auto, solo una parte delle sigarette; l'altra è stata, invece, scoperta durante la perquisizione dell'abitazione del "contrabbandiere", celata in un sacco nero abilmente occultato dietro un divano nel soggiorno. In tale circostanza i tabacchi lavorati esteri sottoposti a sequestro sono stati pari a 4 chilogrammi.

In entrambi i casi, a carico dei responsabili, un sessantenne incensurato barese ed un pluripregiudicato residente nella "città vecchia", sono state comminate le relative sanzioni amministrative pari, complessivamente, a circa 23 mila euro che si triplicherebbero nell'ipotesi in cui il pagamento non avvenisse entro 60 giorni dalla contestazione dell'illecito.
  • Guardia di Finanza
  • Sequestro
Altri contenuti a tema
Pesce scongelato e mal conservato, scatta il sequestro al molo San Nicola Pesce scongelato e mal conservato, scatta il sequestro al molo San Nicola La polizia locale ha provveduto a distruggere il prodotto pericoloso, rimossa una paninoteca mobile e sequestrati vari strumenti
Condominio di Madonella base per nascondere armi e droga, scatta il sequestro Condominio di Madonella base per nascondere armi e droga, scatta il sequestro In corso indagini da parte della guardia di finanza per risalire ai responsabili, fondamentale la segnalazione dei cittadini
Gravina, sigarette elettroniche contraffatte e liquidi "svapo" di contrabbando. Denunciato venditore Gravina, sigarette elettroniche contraffatte e liquidi "svapo" di contrabbando. Denunciato venditore I prodotti erano privi delle certificazioni necessarie, la prova dell’origine illecita della merce che stata sequestrata
Villa sul mare in zona sottoposta a vincolo, sequestro e denuncia per il proprietario Villa sul mare in zona sottoposta a vincolo, sequestro e denuncia per il proprietario La guardia costiera ha appurato che erano stati effettuati lavori sbancando la roccia, contro le leggi edilizie e le norme ambientali
Sgominata la banda di contrabbandieri di carburante, arresti anche a Bari Sgominata la banda di contrabbandieri di carburante, arresti anche a Bari L'operazione della guardia di finanza di Roma che ha portato all'esecuzione di 16 ordinanze di custodia cautelare
Bari, sequestrata una discarica abusiva. Denuncia e sanzione di 163 mila euro Bari, sequestrata una discarica abusiva. Denuncia e sanzione di 163 mila euro Scoperto dalla Guardia di Finanza il responsabile di Altamura operava su 1.400 metri quadrati con oltre mille tonnellate di rifiuti
Bari, in sette truffano anziana e un istituto di credito per 200 mila euro Bari, in sette truffano anziana e un istituto di credito per 200 mila euro La donna, di Monopoli, è stata raggirata da una mediatrice creditizia abusiva supportata da diversi complici
Presunti illeciti della fondazione legata Renzi, perquisizioni anche a Bari Presunti illeciti della fondazione legata Renzi, perquisizioni anche a Bari Secondo la Procura di Firenze l'organizzazione pagò le spese per le iniziative politiche dell'ex segretario Pd
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.