Le sigarette sequestrate
Le sigarette sequestrate
Cronaca

Contrabbando di sigarette, al Libertà di Bari un'auto diventa "negozio" ambulante

Sequestrati in totale 14 kg di tabacchi, al San Paolo le "bionde" occultate nei bustoni della spazzatura

Elezioni Regionali 2020
Due ingenti sequestri di tabacchi illegali sono stati effettuati "Baschi Verdi" del Gruppo Pronto Impiego Bari. Succede nei popolari quartieri San Paolo e Libertà dove, nel contesto della quotidiana, incessante attività di contrasto agli illeciti e, in particolare, al contrabbando di tabacchi lavorati esteri, sono stati maggiormente intensificati i servizi di controllo economico del territorio dai finanzieri del Comando Provinciale di Bari.

Nella prima occasione, l'attenzione dei finanzieri è stata attirata da un'autovettura che, a velocità sostenuta, si aggirava per le strade del periferico quartiere San Paolo. Gli agenti, insospettiti dalle repentine manovre, decidevano di sottoporre a controllo l'auto ed i suoi due occupanti rinvenendo, nel bagagliaio, due bustoni neri utilizzati solitamente per la spazzatura, al cui interno si trovava occultato tutto il "carico" di bionde, circa 10 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri privi del sigillo del Monopolio di Stato.

Nel secondo caso, sempre agli stessi Baschi Verdi, non è sfuggito il curioso ed inusuale "andirivieni" di persone nei pressi di un'autovettura parcheggiata su una pubblica via del centralissimo quartiere Libertà. Gli approfondimenti, stavolta, sono partiti proprio da quella strana circostanza: infatti, i successivi appostamenti e le conseguenti operazioni di perquisizione dell'autovettura hanno permesso di "scovare" all'interno del bagaglio dell'auto, solo una parte delle sigarette; l'altra è stata, invece, scoperta durante la perquisizione dell'abitazione del "contrabbandiere", celata in un sacco nero abilmente occultato dietro un divano nel soggiorno. In tale circostanza i tabacchi lavorati esteri sottoposti a sequestro sono stati pari a 4 chilogrammi.

In entrambi i casi, a carico dei responsabili, un sessantenne incensurato barese ed un pluripregiudicato residente nella "città vecchia", sono state comminate le relative sanzioni amministrative pari, complessivamente, a circa 23 mila euro che si triplicherebbero nell'ipotesi in cui il pagamento non avvenisse entro 60 giorni dalla contestazione dell'illecito.
  • Guardia di Finanza
  • Sequestro
Altri contenuti a tema
Bari, impero dovuto alle attività illecite, sequestro di beni per un 39enne Bari, impero dovuto alle attività illecite, sequestro di beni per un 39enne Sottoposti a confisca definitiva 12 fabbricati, 5 terreni, 1 compendio aziendale, 2 quote sociali di una s.r.l. e le disponibilità finanziarie per un totale di 15 milioni
Tre milioni e mezzo "nascosti" in paradisi fiscali, sequestro dei beni per un imprenditore di Bari Tre milioni e mezzo "nascosti" in paradisi fiscali, sequestro dei beni per un imprenditore di Bari L’uomo è risultato essere titolare di società di diritto estero, utilizzate per mantenere le disponibilità di risorse finanziarie fuori dal territorio nazionale,
Sale slot usate per attività illecite del clan, perquisizioni in provincia di Bari e nella Bat Sale slot usate per attività illecite del clan, perquisizioni in provincia di Bari e nella Bat Guardia di finanza in azione per far luce su vincite intestate a prestanome invece che ai reali aventi diritto
Porto di Bari, pronto a imbarcarsi per l'Albania con un carico di rifiuti illeciti. Denunciato Porto di Bari, pronto a imbarcarsi per l'Albania con un carico di rifiuti illeciti. Denunciato La "merce" proveniva dalla Norvegia e viaggiava su un autocarro con targa macedone. Sequestrato il carico
Pesce privo di tracciabilità e lavorato senza autorizzazione, sequestro e multa a Bari Pesce privo di tracciabilità e lavorato senza autorizzazione, sequestro e multa a Bari La sanzione al titolare è stata pari a 11 mila e 500 euro, il prodotto ittico è stato sequestrato e donato ad un ente caritatevole
Assunzioni in cambio di voti in Puglia, indagato l'assessore Pisicchio Assunzioni in cambio di voti in Puglia, indagato l'assessore Pisicchio «Sono assolutamente tranquillo e totalmente estraneo ai fatti oggetto di indagine»
Polizze fideiussorie false e assunzioni in cambio di voti, scattano le perquisizioni della finanza Polizze fideiussorie false e assunzioni in cambio di voti, scattano le perquisizioni della finanza Le fiamme gialle hanno fatto partire l'inchiesta nei confronti di politici e imprenditori: sospetta erogazione di finanziamenti illeciti per 50 milioni
Fallimento TRA.DE.CO, due ex amministratori agli arresti domiciliari Fallimento TRA.DE.CO, due ex amministratori agli arresti domiciliari Sequestrati preventivamente anche beni quali conti correnti personali, titoli mobiliari, appartamenti, terreni, quote societarie per 13,4 milioni di euro
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.