Polizia
Polizia
Cronaca

Cerignola, recuperato carico di pellet rubato a un'azienda di Bari

Il valpre del materiale oggetto del furto si aggira intorno ai 12mila euro

I poliziotti della squadra volante di Cerignola, hanno recuperato un carico di pellet da stufa, dal valore di 12mila euro, rubato a un'azienda con sede a Bari nella città di Foggia. Appena ricevuta dalla Questura la nota di ricerche di un rimorchio con un intero carico di pellet trafugato a Foggia poche ore prima, gli agenti del commissariato di Cerignola hanno dato luogo ad una perlustrazione dei siti periferici della cittadina per monitorare eventuali movimenti sospetti.

A 15 km dal centro abitato, in località "Contrada Moscella", frazione di Cerignola, i poliziotti hanno notato nei pressi di un tratturo, occultato tra la vegetazione, il mezzo della ditta Nothegger con sede a Bari, il cui furto era stato denunciato poche ore prima (alle ore 08:20) alla Questura di Foggia .

Il semirimorchio rinvenuto, di colore verde e nero completo di cassa telonata di colore giallo, ha un valore commerciale di circa 50mila euro, mentre il carico di pellet da stufa recuperato stima un valore commerciale di 12mila euro. Peraltro, il mezzo compendio di furto è risultato essere stato trainato da una trattrice agricola gravata da fermo amministrativo (Art 214 C.D.S.), eseguito dalla sottosezione autostradale di Orvieto (TR), con targhe di copertura. Sequestrata la trattrice agricola e le targhe posticce e contraffatte, provento anch'esse di furto, che già erano state applicate al mezzo per consentire la circolazione dello stesso sino ad altra destinazione.

Il semirimorchio, completo di cassa e carico, è stato riconsegnato al denunciante e autista della ditta con sede a Bari. Nel corso della perlustrazione dei luoghi prossimi al rinvenimento dei mezzi gli operatori della volante, nei pressi di un cumulo di detriti e materiale ferroso, ha rinvenuto una paletta segnaletica del tipo in uso alle forze di polizia. Su questo aspetto sono in corso approfondimenti investigativi.
  • Polizia di Stato
  • Furto
Altri contenuti a tema
Questura di Bari, il dirigente della Digos De Tullio va a Matera Questura di Bari, il dirigente della Digos De Tullio va a Matera Nel capoluogo lucano diventerà vicario del questore. Nel 2013 ricevette il titolo di cavaliere
Bari, distrutta la vetrina della libreria Mondadori in centro Bari, distrutta la vetrina della libreria Mondadori in centro Forse un furto con scasso avvenuto nella notte. Indaga la polizia
Bari, maxi rissa in piazza Risorgimento. Feriti due giovani Bari, maxi rissa in piazza Risorgimento. Feriti due giovani Sarebbero venuti a contatto gruppi del libertà e della città vecchia. Indaga la polizia
Bari, una messa in suffragio dei poliziotti morti durante l'emergenza Covid-19 Bari, una messa in suffragio dei poliziotti morti durante l'emergenza Covid-19 La funzione religiosa si è celebrata al San Paolo su iniziativa delle organizzazioni sindacali
Aggredisce i poliziotti e si rifiuta di dichiarare la sua identità, arrestato 22enne Aggredisce i poliziotti e si rifiuta di dichiarare la sua identità, arrestato 22enne Gli agenti erano intervenuti per sedare una violenta lite in strada nel rione Libertà
Da undici anni picchia moglie e figlie, 48enne raggiunto dall'obbligo di allontanamento Da undici anni picchia moglie e figlie, 48enne raggiunto dall'obbligo di allontanamento La donna ha avuto il coraggio di denunciare lo scorso aprile dopo una violenta lite in famiglia, l'ennesima a partire dal 2009
San Pio, trovata una pistola nascosta nella canna fumaria. Scatta il sequestro San Pio, trovata una pistola nascosta nella canna fumaria. Scatta il sequestro L'arma modificata è stata rinvenuta all'interno di una palazzina del rione, sarà analizzata dalla scientifica
Stanic, scoperto con la cocaina degli "Avengers". Arrestato 30enne Stanic, scoperto con la cocaina degli "Avengers". Arrestato 30enne Il giovane, incensurato, aveva nascosto la droga in un doppiofondo dell'auto
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.