Centro ludico
Centro ludico
Scuola e Lavoro

Centro ludico per la prima infanzia “Melo da Bari”, via alle iscrizioni

Accoglierà massimo 25 bambini, di cui 2 con disabilità, domande entro il 20 settembre

È stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune, a questo link, l'avviso rivolto alle famiglie per l'individuazione degli utenti del Centro ludico per la prima infanzia "Melo da Bari", il servizio dell'assessorato al Welfare alternativo al nido rivolto ai bambini residenti a Bari, di età compresa tra i 3 e i 36 mesi, anche con disabilità, e a chi ne ha in carico la crescita e la formazione.

La frequenza del centro, che avrà inizio i primi di ottobre per concludersi a fine giugno del , permetterà ai bambini di incontrare coetanei e sperimentare momenti di socializzazione, gioco e apprendimento, e ai loro familiari di conciliare i tempi di vita-lavoro nonché di avere un riferimento qualificato al quale rivolgersi per il sostegno genitoriale e le esigenze educative.

Il Centro ludico per la prima infanzia ha sede nel plesso scolastico "Melo da Bari", nel Municipio I, e accoglierà massimo 25 bambini, di cui 2 con disabilità. Il servizio sarà strutturato in due turni (ore 9 - 13/ore 15 - 19) con la previsione di cinque aperture settimanali.

Potranno frequentare la struttura comunale, in via prioritaria, i minori che hanno frequentato la quinta annualità, i minori segnalati dai servizi socio-educativi comunali e i minori in lista d'attesa in graduatoria sulla base della domanda opportunamente presentata.

Le domande, corredate dalla copia del documento di identità del richiedente e redatte in conformità ai modelli allegati al bando, devono essere compilate e sottoscritte da uno dei genitori del bambino/a o da chi ha in carico la sua crescita e formazione, e devono pervenire all'indirizzo Comune di Bari - ripartizione Servizi alla persona - POS Attuazione Politiche sociali Minori e Famiglie - Largo Chiurlia, 27 - 70122 Bari, con consegna a mano o via PEC all'indirizzo minoriefamiglie.comunebari@pec.rupar.puglia.it entro le ore 12 del 20 settembre.
  • Asilo nido
Altri contenuti a tema
A Bari parte l'esperimento del "metodo svedese", il nido Montessori è l'apripista A Bari parte l'esperimento del "metodo svedese", il nido Montessori è l'apripista Una pratica di inserimento che vede la presenza dei genitori nei primi giorni di frequenza
Nuovi nidi e scuole d'infanzia, a Bari arrivano 16 milioni e mezzo Nuovi nidi e scuole d'infanzia, a Bari arrivano 16 milioni e mezzo Sono otto i progetti finanziati dal Piano nazionale di ripresa e resilienza
I nidi comunali di Bari aperti di pomeriggio, stanziato 1 milione di euro I nidi comunali di Bari aperti di pomeriggio, stanziato 1 milione di euro Romano: «Servizio consente alle famiglie di usufruire di un servizio di conciliazione dei tempi di vita e lavoro»
Anno scolastico 2022/'23, ecco le graduatorie definitive degli asili nido del Comune di Bari Anno scolastico 2022/'23, ecco le graduatorie definitive degli asili nido del Comune di Bari Disponibili online sul sito istituzionale e in alcune sedi del territorio
Asili nido del Comune di Bari, fino a fine luglio aperti dalle 7:30 alle 18 Asili nido del Comune di Bari, fino a fine luglio aperti dalle 7:30 alle 18 Romano: «Grazie ai fondi del Pnrr ne avremo altri dieci nei prossimi anni»
Asili nido del Comune di Bari, pubblicate le graduatorie provvisorie degli iscritti Asili nido del Comune di Bari, pubblicate le graduatorie provvisorie degli iscritti È possibile presentare ricorso contro gli esiti entro il prossimo 11 luglio
Asili nido comunali, aperte le iscrizioni Asili nido comunali, aperte le iscrizioni Procedura aperta fino al prossimo 17 giugno
Un asilo nido in via Gentile, con posti riservati alla Regione. Il progetto candidato al Pnrr Un asilo nido in via Gentile, con posti riservati alla Regione. Il progetto candidato al Pnrr Approvata in giunta regionale la concessione dei terreni a sinistra del viale di accesso della sede regionale
© 2001-2023 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.