Una scuola post Covid
Una scuola post Covid
Scuola e Lavoro

Caos supplenze a Bari, l'Usp annulla le assegnazioni. Tutto da rifare

Nella serata di ieri la comunicazione, entro l'8 settembre dovrebbero essere pubblicato il nuovo file. Polemiche sul nuovo metodo

È caos supplenze a Bari. Dopo la pubblicazione lo scorso 3 settembre delle assegnazioni delle cattedre da Graduatoria Provinciale (GPS), nella serata di ieri è arrivata la rettifica. Un annullamento in autotutela di quanto assegnato dall'ormai famoso "algoritmo" a causa di alcuni errori sulle disponibilità effettive delle cattedre.

Con una nota pubblicata il 5 settembre alle 22.29 l'USP di Bari ha di fatto rimesso tutte le carte in tavola. Nella nota si legge: «Si sono evidenziati limitati errori sulle disponibilità con conseguente sovrapposizione di docenti, e sulla non assegnazione degli incarichi ai destinatari di riserva di legge L.68/99, in particolare nel I e II grado. Si rende quindi necessario annullare, in autotutela, il provvedimento per consentire il ripristino delle corrette individuazioni. Le mail ricevute da codeste scuole e dagli aspiranti sono da considerarsi annullate. Gli esiti della nuova elaborazione, dopo le necessarie ulteriori verifiche, saranno pubblicati entro mercoledì 8 settembre 2021 e comunque in tempo utile per l'avvio delle lezioni».

Un fulmine a ciel sereno per tutti quei docenti che erano pronti questa mattina a firmare la presa in servizio, senza considerare che alcuni lo avevano già fatto sabato mattina.

«Nella giornata odierna l'ufficio scolastico provinciale di Bari, con un'informativa alle sigle sindacali ha comunicato che a breve saranno pubblicate le disponibilità su cui ha lavorato l'algoritmo - scrivono da UIL Scuola Puglia - Le istituzioni scolastiche dovranno controllare che quelle disponibilità siano esatte ed inviare eventuali rettifiche allo stesso ufficio nella giornata di oggi. Dopo aver verificato, l'USP pubblicherà le disponibilità definitive su cui l'algoritmo dovrà lavorare per assegnare nuove supplenze. Saranno integrate tutte le riserve di cui alla legge 68/99 ed eliminate le sovrapposizioni di nomine. Le nuove nomine saranno pubblicate sul sito USP Bari entro il giorno 8 settembre. È inutile sottolineare come i sistemi degli algoritmi e la fretta dettata da Ministero, ancora una volta, mandano in tilt il sistema. Sarebbe opportuno ritornare alle convocazioni in presenza, anche mediante l'utilizzo del palazzetto dello sport, ad evitare errori che mai in passato sono stati commessi».
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Scuola, stop al doppio turno nell'area metropolitana di Bari dal 3 novembre Scuola, stop al doppio turno nell'area metropolitana di Bari dal 3 novembre La decisione presa in mattinata durante il tavolo tecnico in Prefettura
Scuola a Bari, doppi turni almeno per un'altra settimana Scuola a Bari, doppi turni almeno per un'altra settimana Incontro in Prefettura tra autorità, aziende di trasporto e scuola. Si lavora per risolvere le criticità
In Puglia autobus strapieni di studenti, la denuncia di Priorità alla Scuola In Puglia autobus strapieni di studenti, la denuncia di Priorità alla Scuola Foto eloquenti dimostrano come il problema non sia stato risolto
Bari, oltre mille studenti in piazza contro i doppi turni Bari, oltre mille studenti in piazza contro i doppi turni Una delegazione fatta da sei ragazzi è stata ascoltata dal prefetto Bellomo
Bari, le donne vulnerabili ripartono dalla scuola. Tra di loro una 72enne Bari, le donne vulnerabili ripartono dalla scuola. Tra di loro una 72enne La signora, vittima di sfratto, e altre 4 sono tra le ospiti del condominio sociale inaugurato a Triggiano
Ticket mensa scolastica a Bari, avvisi arrivati anche a chi ha ISEE da esenzione Ticket mensa scolastica a Bari, avvisi arrivati anche a chi ha ISEE da esenzione La denuncia dei consiglieri M5S Chiara Riccardi, Giuseppe Catalano e Antonello Delle Fontane
Monitoraggio Covid a scuola, a Bari si parte con i test salivari Monitoraggio Covid a scuola, a Bari si parte con i test salivari «Strumento utile a monitorare la circolazione del virus tra bambini e adolescenti tornati a seguire le lezioni in presenza»
No alla DaD e alle classi pollaio. Scuola in protesta a Bari No alla DaD e alle classi pollaio. Scuola in protesta a Bari «Non accetteremo un altro anno “a singhiozzo” , vogliamo garanzie di presenza e continuità»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.