NAS-Bari-Canile
NAS-Bari-Canile
Cronaca

Canile in provincia di Bari sotto il mirino dei NAS

Carenze organizzative e strutturali, mancata nomina del direttore sanitario, assenza di tabelle identificative dei cani ricoverati

I Carabinieri dei NAS nell'ultimo periodo, di concerto con il Ministero della Salute, hanno effettuato una intensa attività di controllo, che ha interessato l'intero territorio nazionale, nei canili pubblici e privati, al fine di accertare la corretta conduzione delle strutture ed in particolare lo stato di benessere degli "amici a quattro zampe".

Ispezioni dei Carabinieri dei NAS


Sono stati ispezionati complessivamente 876 canili dei quali 244 sono risultati irregolari (pari al 27%), sanzionando 29 persone per violazioni penali e 230 per illeciti amministrativi, per complessivi 180 mila euro. Gli esiti degli interventi hanno determinato, nei casi più gravi, il sequestro di 26 strutture e di 871 quadrupedi.

Le principali violazioni hanno riguardato carenze igienico/strutturali ed autorizzative degli ambienti destinati al ricovero e sgambatura, numero di box (in alcuni casi costruiti abusivamente in dimensioni non sufficienti), smaltimento irregolare delle carcasse di animali, omessa registrazione degli animali all'anagrafe canina, gestione irregolare dei farmaci.

I reati contestati sono stati principalmente il maltrattamento e l'abbandono di animali causato da mantenimento di cani in condizioni incompatibili con la loro natura, il mancato rispetto del benessere (mancanza di igiene, sovraffollamento), l'effettuazione di interventi chirurgici di conchectomia (taglio delle orecchie) e caudectomia (taglio della coda) a scopo estetico e non motivati da ragioni patologiche nonché l'utilizzo di farmaci scaduti di validità (in una circostanza da oltre 7 anni).

NAS Bari


Presso un rifugio privato per cani della provincia di Bari, sono state accertate carenze organizzative e strutturali quali la mancata nomina del direttore sanitario e l'assenza, nei box, delle tabelle identificative dei cani ricoverati, in violazione della normativa vigente. Quanto emerso sarà oggetto di segnalazione alle competenti Autorità Sanitarie ed Amministrative.
  • Animali
  • abbandono animali
  • canili
  • Canile
Altri contenuti a tema
Il prossimo 20 dicembre Joe Zampetti arriva a Fasano Il prossimo 20 dicembre Joe Zampetti arriva a Fasano Il diciottesimo punto vendita dedicato al pet care
I gatti più belli del mondo a Bari con "Felina XMas edition" I gatti più belli del mondo a Bari con "Felina XMas edition" Appuntamento domani e domenica negli spazi del Di Palma Sport Club
Abbandonò un cucciolo di husky davanti al canile di Bari, denunciato e multato Abbandonò un cucciolo di husky davanti al canile di Bari, denunciato e multato I volontari e gli agenti di polizia locale hanno rintracciato il responsabile, un uomo della provincia
Lotta al randagismo e all'abbandono di animali, a Bari un bando per i controlli Lotta al randagismo e all'abbandono di animali, a Bari un bando per i controlli Stanziati 5mila euro da dedicare alla verifica dei microchip e "prevenire e reprimere comportamenti illeciti"
#donaunacoperta, al via a Bari la campagna per aiutare i rifugi e i loro ospiti #donaunacoperta, al via a Bari la campagna per aiutare i rifugi e i loro ospiti Sarà attiva nelle strutture LNDC Animal protection ad Adelfia , Altamura, Conversano, Giovinazzo, Gravina in Puglia, Molfetta, Monopoli, Ruvo di Puglia e Valenzano
Abbandonarono un cane legandolo ad un palo, denunciati Abbandonarono un cane legandolo ad un palo, denunciati Si tratta di un uomo e una donna
"Non mi abbandonare", sempre più numerosi gli animali domestici “mollati” prima della partenza per le vacanze "Non mi abbandonare", sempre più numerosi gli animali domestici “mollati” prima della partenza per le vacanze Sono 130mila cani e gatti lasciati per strada lo scorso anno, e la Puglia è fra le prime in classifica
Raccolti ben 772 kg di cibo grazie alla raccolta alimentare di giugno di Joe Zampetti Raccolti ben 772 kg di cibo grazie alla raccolta alimentare di giugno di Joe Zampetti Un piccolo aiuto per riempire le ciotole del musetti bisognosi: l'iniziativa torna anche a luglio
© 2001-2023 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.