cassonetti incendiati
cassonetti incendiati
Cronaca

Bruciati nella notte 17 cassonetti a Bari, Decaro denuncia in Questura: «Faremo luce sull'accaduto»

Il sindaco: «Che si tratti di intimidazioni o di atti vandalici, non ci facciamo intimidire da nessuno»

Sono ben 17 i cassonetti stradali per la raccolta dei rifiuti che nella notte sono stati dati alle fiamme nel centro di Bari, soprattutto nella zona umbertina, per un totale di 9 postazioni diverse. Questa mattina, il sindaco Antonio Decaro e il presidente dell'Amiu Sabino Persichella si sono recati in Questura per depositare una denuncia relativa ai fatti accaduti questa notte. Già alle prime ore dell'alba gli operatori di Amiu hanno accertato l'accaduto e la Polizia locale si è recata sul posto per la verifica dei danni e il rilievo di eventuali tracce di reato.

decaro questura
«Una volta verificate le postazioni e accertati i danni siamo venuti in Questura per presentare una formale denuncia - spiega il sindaco Antonio Decaro. Le Forze dell'Ordine sapranno presto far luce su questo accaduto. Sia che si sia trattato di un gesto per fare pressioni sull'azienda che gestisce il servizio di raccolta o sull'amministrazione comunale, i responsabili devono sapere non ci facciamo intimidire da nessuno. Se invece si è trattato di un atto vandalico, parliamo di imbecilli che hanno fatto spendere tanti soldi all'azienda e quindi ai cittadini baresi. In ogni caso noi speriamo che vengano presto individuati così da fargli pagare il costo dei danni. Le postazioni bruciate sono tutte in una zona centrale per cui non sarà difficile per gli inquirenti, trovare immagini riprese dalle telecamere che abbiamo, sia pubbliche sia private».


«Solo in una notte sono andati in fumo non meno di 10mila euro, tra cassonetti, ripristino, lavoro dei dipendenti e naturalmente quelle che sono poi le conseguenze sugli altri servizi perché abbiamo dovuto far intervenire squadre per ripristinare il tutto e per controllare, oltre all'intervento dei vigili del fuoco - ha aggiunto il presidente Persichella -. Sono situazioni che non possiamo accettare sia che si tratti, appunto, del gesto di qualche sciagurato contro la città e ancora di più se dovesse essere un atto indirizzato a cambiare quelli che sono l'indirizzo, l'orientamento, la filosofia dell'Amministrazione comune e dell'Amiu sulla gestione del servizio»
Social Video50 secondiDecaro sui cassonetti incendiati
  • Antonio Decaro
  • Amiu
  • sabino persichella
  • questura di bari
Altri contenuti a tema
«Mi sono distratta e non ho raccolto», e gli agenti in borghese la multano «Mi sono distratta e non ho raccolto», e gli agenti in borghese la multano Succede al Libertà, nella zona della ex Manifattura Tabacchi, dove si è costretti a camminare facendo lo slalom tra i bisogni dei cani
Bari, iniziati i lavori per la nuova passerella fra Madonnella e Japigia Bari, iniziati i lavori per la nuova passerella fra Madonnella e Japigia Le operazioni sono cominciate la scorsa notte dal lato di via Messapia. La parte centrale sarà montata fra il 10 e l'11 aprile
Bari, prende forma la rotatoria della Fiera. Iniziati i lavori Bari, prende forma la rotatoria della Fiera. Iniziati i lavori Decaro: «Redere più sicura zona molto frequentata e diminuire le emissioni di CO2»
Occupazione di suolo per attività commerciali, c'è l'accordo Comune di Bari-Soprintendenza Occupazione di suolo per attività commerciali, c'è l'accordo Comune di Bari-Soprintendenza Il protocollo prevede l’esatta perimetrazione delle aree di maggior pregio e l’avvio di una «Progettazione unitaria per aree vincolate omogenee»
Giuseppe Bisogno è il nuovo Questore di Bari Giuseppe Bisogno è il nuovo Questore di Bari Era a capo della Polizia di Perugia, subentra a Carmine Esposito
Assemblea di cassa prestanza a Bari, Decaro propone liquidazione volontaria e un fondo welfare Assemblea di cassa prestanza a Bari, Decaro propone liquidazione volontaria e un fondo welfare Critiche da parte della consigliera Melini: «Così si espongono i soldi dei baresi a molti più ricorsi di quanti non siano già arrivati»
Mercato di San Pio, Amiu al lavoro per rimuovere i rifiuti Mercato di San Pio, Amiu al lavoro per rimuovere i rifiuti La struttura, ormai abbandonata, a breve dovrebbe essere riqualificata ed ospitare proprio i depositi della municipalizzata
La giornata dei papà sui social, ecco quello del sindaco di Bari La giornata dei papà sui social, ecco quello del sindaco di Bari Tra volti noti e meno noti anche Decaro fa gli auguri a suo padre
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.