decaro blitz movida
decaro blitz movida
Attualità

"Blitz" di Decaro nella zona della movida. Il sindaco ai ragazzi: «La mascherina non è da sfigati»

Il primo cittadino sul lungomare e nella zona umbertina: «Ci sono 500 casi in città, tutti hanno meno di 30 anni. Rispettate le regole»

Nuovo "blitz" di Decaro alla ricerca di chi non rispetta le regole contro il contagio da Covid-19. Ieri sera è toccato ai ragazzi che frequentano le zone della movida di Bari, fra l'umbertino e il lungomare.

Cercando di convincere i giovani a indossare la mascherina, il primo cittadino ha ricordato: «Ci sono 500 casi a Bari, tutti hanno meno di 30 anni. Quando tornate a casa fate ammalare i vostri genitori che magari hanno altre patologie».Il sindaco insiste: «Mettersi la mascherina non è da sfigati. È da sfigati contagiarsi e mettere a rischio la propria vita e quella dei propri cari. Ho provato a parlarne con alcuni ragazzi della nostra città. Ne ho trovati molti responsabili e rispettosi delle regole. Ma a molti altri questo concetto proprio non entra nella testa».

Decaro prosegue: «Le forze dell'Ordine fanno quello che possono e in questi giorni sono costrette a multare i cittadini che dimostrano ancora di non aver capito la situazione, giovani e adulti. Purtroppo nessuna multa potrà mai sostituirsi alla presa di coscienza di una responsabilità, personale e collettiva. Non mi fate fare la parte del rompiscatole, diamoci una mano, ragazzi, facciamolo per noi e per le nostre famiglie».
  • Antonio Decaro
  • Movida
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
In Puglia è scontro sulla scuola, i sindacati: «Ritirare subito l'ordinanza» In Puglia è scontro sulla scuola, i sindacati: «Ritirare subito l'ordinanza» «Decisioni così importanti devono essere condivise nel pieno rispetto del ruolo di tutti, e non devono tradursi in un provvedimento monocratico»
Bari open space, inizia la pedonalizzazione di piazza Santa Maria del Fonte a Carbonara Bari open space, inizia la pedonalizzazione di piazza Santa Maria del Fonte a Carbonara Oggi e domani l’intervento di urbanistica tattica sulla pavimentazione​. Decaro: «Pronta per la festa di San Michele domenica prossima»
Vaccino antinfluenzale, Asl Bari inizia la distribuzione a medici di base e pediatri Vaccino antinfluenzale, Asl Bari inizia la distribuzione a medici di base e pediatri Stamattina le consegne al San Paolo, dove è stato consegnato il 40% delle dosi richieste. Sono 450mila per la provincia
Tribunale di Bari, cancelliere positivo al Covid. Ambienti sanificati Tribunale di Bari, cancelliere positivo al Covid. Ambienti sanificati Il contagio sarebbe avvenuto in ambito familiare. Si lavora per ricostruire la rete dei contatti
Covid-19, in Puglia schizza il numero dei positivi: +485 in 24 ore. Lopalco: «Situazione sotto controllo» Covid-19, in Puglia schizza il numero dei positivi: +485 in 24 ore. Lopalco: «Situazione sotto controllo» La provincia di Bari fa registrare 178 nuovi casi e l'unico decesso di oggi in tutta la regione. Aumentano i contagi nel Tarantino
Policlinico di Bari, pronti altri 100 posti letti per l'emergenza Covid Policlinico di Bari, pronti altri 100 posti letti per l'emergenza Covid Una parte di questi posti sono già a disposizione. Ne saranno adesso attrezzati altri 50 nel padiglione Balestrazzi
Emergenza Covid, da lunedì per le superiori in Puglia sarà DaD Emergenza Covid, da lunedì per le superiori in Puglia sarà DaD L'ordinanza riguarda tutte le ultime tre classi del medesimo ciclo scolastico
Bari, muore per Covid un cameraman di Telebari. Era tra i contagiati comunicati dall'emittente Bari, muore per Covid un cameraman di Telebari. Era tra i contagiati comunicati dall'emittente Il cordoglio del presidente della regione Puglia, Emiliano: «Il Covid si è portato via tante, troppe persone. Ogni volta che si spezza una vita è un dolore grandissimo»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.