decaro blitz movida
decaro blitz movida
Attualità

"Blitz" di Decaro nella zona della movida. Il sindaco ai ragazzi: «La mascherina non è da sfigati»

Il primo cittadino sul lungomare e nella zona umbertina: «Ci sono 500 casi in città, tutti hanno meno di 30 anni. Rispettate le regole»

Nuovo "blitz" di Decaro alla ricerca di chi non rispetta le regole contro il contagio da Covid-19. Ieri sera è toccato ai ragazzi che frequentano le zone della movida di Bari, fra l'umbertino e il lungomare.

Cercando di convincere i giovani a indossare la mascherina, il primo cittadino ha ricordato: «Ci sono 500 casi a Bari, tutti hanno meno di 30 anni. Quando tornate a casa fate ammalare i vostri genitori che magari hanno altre patologie».Il sindaco insiste: «Mettersi la mascherina non è da sfigati. È da sfigati contagiarsi e mettere a rischio la propria vita e quella dei propri cari. Ho provato a parlarne con alcuni ragazzi della nostra città. Ne ho trovati molti responsabili e rispettosi delle regole. Ma a molti altri questo concetto proprio non entra nella testa».

Decaro prosegue: «Le forze dell'Ordine fanno quello che possono e in questi giorni sono costrette a multare i cittadini che dimostrano ancora di non aver capito la situazione, giovani e adulti. Purtroppo nessuna multa potrà mai sostituirsi alla presa di coscienza di una responsabilità, personale e collettiva. Non mi fate fare la parte del rompiscatole, diamoci una mano, ragazzi, facciamolo per noi e per le nostre famiglie».
  • Antonio Decaro
  • Movida
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
La Puglia paga ancora un dazio pesantissimo al Covid: 18 decessi nelle ultime ore La Puglia paga ancora un dazio pesantissimo al Covid: 18 decessi nelle ultime ore 781 i pazienti positivi ricoverati, 67 dei quali in terapia intensiva
Covid in Puglia, quasi 800 i positivi ricoverati Covid in Puglia, quasi 800 i positivi ricoverati Registrati 3471 nuovi casi nelle ultime ore
Oltre 400 mila i negativizzati in Puglia dall'inizio della pandemia Oltre 400 mila i negativizzati in Puglia dall'inizio della pandemia Cala il numero dei ricoverati ma si registrano altri dieci decessi nelle ultime ore
Covid, 69 posti letto occupati nelle terapie intensive degli ospedali pugliesi Covid, 69 posti letto occupati nelle terapie intensive degli ospedali pugliesi Incidenza di tamponi positivi superiore al 18%
Covid in Puglia, 12 decessi nelle ultime ore Covid in Puglia, 12 decessi nelle ultime ore 67 pazienti in terapia intensiva, quasi 800 in tutto i ricoverati
Quasi 24mila negativizzati nelle ultime ore, scende il numero degli attualmente positivi in Puglia Quasi 24mila negativizzati nelle ultime ore, scende il numero degli attualmente positivi in Puglia Crescono i ricoveri
Coronavirus a Bari, i positivi superano quota 10mila Coronavirus a Bari, i positivi superano quota 10mila Sono 12.868 le persone in isolamento alla data del 17 gennaio, ultimo aggiornamento pervenuto
69 pazienti positivi in terapia intensiva, indice di occupazione al 14% in Puglia 69 pazienti positivi in terapia intensiva, indice di occupazione al 14% in Puglia Sale anche il numero dei ricoverati in area non critica
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.