polizia di stato
polizia di stato
Cronaca

Bari, pusher 17enne beccato grazie alla app della polizia

Il fatto al San Paolo. Il giovane aveva provato a disfarsi della droga lanciandola dalla finestra. Altri due indagati a piede libero

La Polizia di Stato, nel corso di un'attività di controllo finalizzata alla prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti, ha arrestato un 17enne e indagato in stato di libertà altre due persone per il reato di spaccio in concorso di sostanze stupefacenti. A seguito di una segnalazione giunta in sala operativa mediante l'app della polizia "Youpol", gli agenti della squadra volante, unitamente ad unità cinofile, si sono recati al quartiere San Paolo presso l'abitazione del giovane.
Alcuni poliziotti si sono recati al quarto piano della palazzina e, nonostante una resistenza opposta dagli occupanti dell'appartamento, sono riusciti ad entrare; contestualmente, altri agenti si sono appostati nel cortile dell'abitazione ed hanno notato una persona che ha lanciato dalla finestra dell'appartamento in questione due involucri, prontamente recuperati. Il primo era un marsupio di colore nero contenente 150 grammi circa di marijuana, 80 grammi circa di hashish ed un bilancino di precisione; 21 dosi di marijuana e 40 di hashish erano già confezionate e pronte per essere smerciate.
Il secondo pacco era costituito da un involucro contenente 267 bustine di cellophane vuote, uguali a quelle utilizzate per confezionare la sostanza stupefacente.
Il 17enne è stato arrestato e condotto presso l'Istituto penale per minorenni "Fornelli" di Bari mentre le altre due persone trovate nell'appartamento, uno zio ed un amico, sono state denunciate in stato di libertà.
Sequestrati anche 5 telefoni cellulari, un binocolo e del nastro isolante di colore nero uguale a quello utilizzato per il confezionamento della sostanza stupefacente.
Il cane antidroga Amira, durante la perquisizione, ha annusato con insistenza tutti gli ambienti dell'abitazione segnalando con più intensità gli armadi delle stanze da letto; tale comportamento in gergo si chiama "traccia calda" e lascia presupporre che poco prima in quei luoghi era occultata sostanza stupefacente.
  • Droga
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Noci, sorpreso con 37 grammi di cocaina. Arrestato pusher 23enne Noci, sorpreso con 37 grammi di cocaina. Arrestato pusher 23enne Dopo la perquisizione, il giovane è stato trovato in possesso di materiale per il confezionamento e 1600 euro in contanti
In casa avevano 17 dosi di cocaina, marito e moglie arrestati a Monopoli In casa avevano 17 dosi di cocaina, marito e moglie arrestati a Monopoli I due, alla vista dei militari, hanno provato a liberarsi della droga lanciandola dalla finestra
Arriva anche a Bari lo #SkullBreakerChallenge Arriva anche a Bari lo #SkullBreakerChallenge Polizia e Croce Rossa mettono in guardia ragazzi e genitori dai rischi che si possono correre
Rubano le gomme di una macchina a Poggiofranco, arrestati due cerignolani Rubano le gomme di una macchina a Poggiofranco, arrestati due cerignolani In manette finiscono un 26enne pregiudicato e il suo complice 44enne, bloccato dopo la fuga
Bari, carabinieri passano al setaccio la città. Quattro arresti per droga Bari, carabinieri passano al setaccio la città. Quattro arresti per droga Si tratta di un giovane del Libertà e tre persone al quartiere Carrassi, tutti sottoposti ai domiciliari
Altamura al setaccio da parte dei carabinieri, 5 arresti per droga Altamura al setaccio da parte dei carabinieri, 5 arresti per droga Continua l'attività dell'Arma per la prevenzione dei reati, tra gli arrestati anche un 25enne incensurato
Bitritto, in casa con hashish e marijuana. Arrestato 39enne Bitritto, in casa con hashish e marijuana. Arrestato 39enne Nel corso dei controlli i carabinieri hanno multato quattordici guidatori indisciplinati
Spacciava droga in casa, arrestato 20enne a Putignano Spacciava droga in casa, arrestato 20enne a Putignano Il giovane è stato sorpreso in flagranza di reato, trovata eroina e soldi provento dell'attività
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.