Scuola
Scuola
Scuola e Lavoro

Bari, nuovo anno scolastico e vecchi problemi, all'appello mancano i docenti

Verga (Uil Scuola Puglia): «Migliaia sono i supplenti da nominare e di oltre 500 posti è il deficit di ATA»

«Banchi pieni e cattedre vuote. Ancora una volta gli uffici dell'Usr e degli istituti regionali hanno dovuto fare i salti mortali per consentire un regolare inizio dell'anno scolastico, ma oggi, nel primo giorno di scuola, c'è già un appello al quale in tanti hanno risposto 'assente', quello dei docenti».

Lo dichiara Gianni Verga, segretario generale della Uil Scuola Puglia, il quale nel rivolgere il consueto augurio di buono studio a tutti i ragazzi e le ragazze che si apprestano a iniziare il nuovo anno scolastico, ricorda come: «il Ministero non ha ancora colmato la clamorosa vicenda del reclutamento del corpo docente in Puglia, in cui migliaia sono i supplenti da nominare, oltre 500 posti è il deficit di ATA e dove ormai si è abituati ad andare avanti esclusivamente grazie al senso del dovere delle lavoratrici e dei lavoratori del comparto».

«Cogliamo l'occasione – conclude Verga – per rivolgere un accorato appello al nuovo governo, nato da pochi giorni: la scuola torni ad essere il fulcro dell'agenda politico-programmatica dell'Esecutivo. Basta con le solite politiche che hanno visto la scuola tramutarsi nel bancomat della nazione: investire nella scuola significa investire nel futuro del Paese e va fatto con decisione e immediatezza, soprattutto in regioni come la nostra molto vicine al 20% di dispersione scolastica».
  • Scuola
  • Uil scuola
Altri contenuti a tema
Pane e olio per la merenda di Coldiretti alla Mazzini Modugno di Bari Pane e olio per la merenda di Coldiretti alla Mazzini Modugno di Bari In occasione della giornata dell' alimentazione i bambini di diverse scuole hanno assaporato le delizie di Campagna Amica
Il Comune di Bari lancia borse di studio per studenti delle scuole superiori o laureati Il Comune di Bari lancia borse di studio per studenti delle scuole superiori o laureati Si tratta di sessantadue sussidi per chi ha scritto tesi sul capoluogo e sui problemi cittadini
Puglia, pochi insegnanti di sostegno. Si consiglia di lasciare a casa i ragazzi Puglia, pochi insegnanti di sostegno. Si consiglia di lasciare a casa i ragazzi Anffas: «Discriminazione per evitare la quale alcuni genitori si sono offerti come insegnanti ad interim per i propri bambini»
Scuola, imposto l'obbligo al personale amministrativo di Bari di utilizzare un software Inps, è scontro Scuola, imposto l'obbligo al personale amministrativo di Bari di utilizzare un software Inps, è scontro Verga (Uil Scuola Puglia): «L’Ufficio Scolastico Territoriale faccia un passo indietro ritirando la circolare o sarà protesta»
Torna "Pillole di sicurezza" il bando sull'educazione stradale delle scuole di Puglia Torna "Pillole di sicurezza" il bando sull'educazione stradale delle scuole di Puglia Il progetto, che sarà attuato in 12 scuole, sarà realizzato insieme all'Accademia di Belle Arti di Bari
Farmaci a scuola, la Regione Puglia sigla una intesa ma poi non la mette in atto Farmaci a scuola, la Regione Puglia sigla una intesa ma poi non la mette in atto Laricchia M5 stelle: "A distanza di un anno niente di quanto scritto su quel documento è stato applicato"
Mancanza personale Ata, assemblea a Bari in vista del concorso Mancanza personale Ata, assemblea a Bari in vista del concorso I posti disponibili saranno 1646 per il profilo professionale di collaboratore scolastico
Venticinque milioni per le scuole in Puglia, se ne parla in un seminario Venticinque milioni per le scuole in Puglia, se ne parla in un seminario L'iniziativa della Uil domani all'istituto Calamandrei di Bari
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.