parto cardiologia JPG
parto cardiologia JPG
Attualità

Bari, infarto prima del parto: salve la mamma e la piccola

La donna è arrivata in ospedale con infarto miocardico acuto, un team multidisciplinare ha eseguito prima il taglio cesareo e poi il trattamento cardiaco

Colta da infarto nell'ultima settimana prima del parto. Poco tempo per salvare la vita della mamma senza pregiudicare quella della nascitura. La giovane donna è arrivata d'urgenza in Cardiologia ospedaliera del Policlinico di Bari dal pronto soccorso di Monopoli, dove si era recata dopo forti dolori toracici. L'esame coronarografico rilevava un quadro di ostruzione di una delle arterie coronarie, dovuto a dissezione della parete.
"È una condizione estremamente rara che può verificarsi in corso di gravidanza specie in presenza di altre patologie", spiega il dottor Carlo D'Agostino, direttore dell'Unità operativa di Cardiologia ospedaliera del Policlinico di Bari.
"La procedura normale – aggiunge il dottor D'Agostino – avrebbe richiesto l'esecuzione di una immediata angioplastica coronarica con il posizionamento di stent e l'utilizzo di alte dosi di farmaci antiaggreganti piastrinici. Ma per la signora, con una gravidanza quasi a termine, una terapia antiaggregante spinta avrebbe costituito un grave rischio di emorragia nel corso del parto".
Nel giro di 15 minuti si è riunito un team multidisciplinare per condividere il percorso più opportuno. Considerata la severità del caso sono stati interessati direttamente i direttori delle unità operative coinvolte: cardiologia, ginecologia, emodinamica interventistica, cardiochirurgia, anestesia e rianimazione.
"Viste le condizioni cliniche – racconta il dottor D'Agostino - si è deciso che la condizione a minor rischio fosse far partorire la signora mantenendo la massima protezione cardiologica, con la possibilità di intervenire immediatamente in caso di destabilizzazione".
Così il parto non è stato effettuato nelle abituali sale operatorie ma nella sala del laboratorio di emodinamica del reparto cardiologico, con gli emodinamisti della cardiologia ospedaliera ed i cardiochirurghi pronti ad intervenire in qualsiasi fase del parto.
Il taglio cesareo, effettuato direttamente dal prof. Ettore Cicinelli, è stato particolarmente complesso anche per la serie di problemi che la paziente aveva avuto alla precedente gravidanza ma si è concluso con successo, con la nascita di una bambina.
La mamma è stata trattata e sorvegliata cardiologicamente nei minuti e nei giorni successivi al parto nell'unità di terapia intensiva cardiologica ospedaliera (UTIC) del Policlinico, la sua bambina ricoverata in neonatologia. Dopo pochi giorni sono potute rientrare felicemente a casa.
"Mamma e bambina stanno bene e non hanno subito alcuna conseguenza. Possiamo dirlo con certezza dopo gli ultimi controlli. L'eccezionalità di questo parto e il trattamento dell'infarto miocardico acuto, si è svolto con serenità ed efficienza, in tempi brevissimi e in piena emergenza pandemica solo grazie alla stretta collaborazione con tutti gli specialisti presenti nel Policlinico e a percorsi sicuri da tempo elaborati", conclude il dottor Carlo D'Agostino.
  • Bari
Altri contenuti a tema
Bari, tamponi rapidi gratuiti nella stazione centrale Bari, tamponi rapidi gratuiti nella stazione centrale Il servizio è offerto dalla Croce Rossa italiana e sarà attivo a partire dal 15 maggio
Bari, addio a Lillino D'Erasmo: scomparso storico esponente della destra Bari, addio a Lillino D'Erasmo: scomparso storico esponente della destra Aveva 77 anni. Durante la sua carriera politica era stato uno dei sostenitori di Pinuccio Tatarella.
Bari, ruba due biciclette nel quartiere Poggiofranco: denunciato pregiudicato Bari, ruba due biciclette nel quartiere Poggiofranco: denunciato pregiudicato L'uomo è stato sanzionato anche per aver violato il coprifuoco
Bari, ruba capi di abbigliamento da due negozi in via Sparano: denunciata 21enne Bari, ruba capi di abbigliamento da due negozi in via Sparano: denunciata 21enne Dopo l'intervento della polizia la merce è stata restituita ai titolari delle attività
Bari si prepara all'estate: al via la manutenzione delle spiagge Bari si prepara all'estate: al via la manutenzione delle spiagge Operai al lavoro per riparare pontili e camminamenti, i dipendenti Amiu ripuliranno la costa dai rifiuti
Bari, reso sordo da una meningite: bambino di 10 mesi recupera l'udito grazie a un intervento Bari, reso sordo da una meningite: bambino di 10 mesi recupera l'udito grazie a un intervento Il piccolo potrà sentire i suoni e sviluppare il linguaggio grazie a un impianto con 22 elettrodi che stimolano le fibre del nervo acustico
Bari, rubano una barca dal porto di Torre a Mare: due arresti e due denunce Bari, rubano una barca dal porto di Torre a Mare: due arresti e due denunce L'imbarcazione è stata trasportata al molo Sant'Antonio di Bari
Zona gialla, primi clienti nei ristoranti di Bari: "Ritorno alla normalità" Zona gialla, primi clienti nei ristoranti di Bari: "Ritorno alla normalità" A partire da oggi i locali sono tornati ad ospitare i clienti negli spazi all'aperto
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.