artificier
artificier
Cronaca

Nascondeva 23 chili di fuochi illegali in casa: arrestato 19enne

Gli agenti del Nucleo artificieri hanno intensificato i controlli in vista della notte di Capodanno

A Bari gli specialisti del Nucleo Interregionale Artificieri, unitamente ai team delle Unità Cinofili Anti-esplosivi, hanno concentrato l'attività di contrasto alla vendita e all'uso illegale di fuochi e botti natalizi. Tra i molteplici interventi, una perquisizione domiciliare presso l'abitazione di un 19enne barese, incensurato, ha consentito di rinvenire e sequestrare fuochi pirotecnici categoria F4, ritenuti illegali e pericolosi, per un peso complessivo di 23 kg. Il giovane è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell'autorità Giudiziaria competente.

A Monopoli i poliziotti del locale Commissariato di P.S. hanno deferito in stato di libertà una 53enne originaria della Repubblica Popolare Cinese, residente a Monopoli e titolare di un esercizio commerciale adibito al commercio di casalinghi, articoli per l'elettronica e bigiotteria poiché esponeva all'interno del negozio per la vendita artifici pirotecnici, di cui alcuni sprovvisti del marchio CE ed altri invece scaduti o ritenuti pericolosi all'utilizzo; quindi si è proceduto a sequestrare artifizi per il peso complessivo di circa 10 kg. L'attività di controllo straordinario del territorio proseguirà durante tutto il periodo delle festività, e quella specifica degli artificieri sarà intensificata a ridosso di fine anno.
  • Polizia di Stato
  • Bari
  • Fuochi d'artificio
Altri contenuti a tema
Omicidio Lorusso a San Girolamo, ergastolo per il boss e il suo braccio destro Omicidio Lorusso a San Girolamo, ergastolo per il boss e il suo braccio destro Il manette finiscono un 56enne e un 32enne, che hanno ricevuto la condanna in via definitiva
Rintracciato dopo una video chiamata con il padre in carcere, in manette giovane esponente della criminalità locale Rintracciato dopo una video chiamata con il padre in carcere, in manette giovane esponente della criminalità locale Il 24enne si nascondeva in un casolare sul lungomare a sud di Bari
Carbonara, la furia del branco su due ragazze 12enni che finiscono in ospedale Carbonara, la furia del branco su due ragazze 12enni che finiscono in ospedale L'aggressione sarebbe stata condotta da un gruppo di alcune coetanee. Non ci sono denunce
Nel 2021 ritorno alla "normalità" anche per i reati, calano i "codice rosso" ma aumentano le rapine Nel 2021 ritorno alla "normalità" anche per i reati, calano i "codice rosso" ma aumentano le rapine I dati dell'area metropolitana comunicati dalla Polizia di Stato in occasione della celebrazione dei 170 anni
Ragazze adescate via social e ridotte in schiavitù, 20 indagati Ragazze adescate via social e ridotte in schiavitù, 20 indagati Tra le persone coinvolte dodici sono state portate in carcere, mentre per 5 è scattata la misura degli arresti domiciliari
Sfruttamento della prostituzione e riduzione in schiavitù, 20 arresti a Bari Sfruttamento della prostituzione e riduzione in schiavitù, 20 arresti a Bari Operazione in corso della polizia, in città e in altri comuni della Puglia
Trovato a Palese ordigno della seconda guerra mondiale, intervento degli artificieri Trovato a Palese ordigno della seconda guerra mondiale, intervento degli artificieri A rinvenirla un uomo durante una passeggiata nei pressi del porticciolo
Associazione mafiosa dedita allo spaccio, 43 arresti tra Bitonto e Bari Associazione mafiosa dedita allo spaccio, 43 arresti tra Bitonto e Bari Impiegate oltre oltre 300 unità della polizia di Stato
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.