Il murales. <span>Foto Elga Montani</span>
Il murales. Foto Elga Montani
Attualità

Bari, in via Fornari una sirena salva migranti in un murales di Giuseppe D'Asta

L'iniziativa nata grazie a Retake e LeZZanZare ha permesso la pulizia e la rinascita del muro della scuola media Mazzini-Modugno

Un murales d'artista al posto di scritte e tag. Succede in via Fornari a Bari grazie alla caparbietà di Retake e alla volontà di LeZZanZare che insieme hanno fatto sì che il muro della scuola media Mazzini-Modugno rinascesse. Nei mesi scorsi si è provveduto alla pulizia e di pochi giorni fa l'opera dell'artista Giuseppe D'Asta che ha disegnato una bellissima sirena blu alle cui spalle giace una barca rovesciata dalla quale lei ha salvato dei migranti e li sta portando in salvo. Un'opera lunga 60 metri per cui ci sono voluti diversi giorni di lavoro e che lo stesso artista ha definito: «Un omaggio ai baresi e a Bari città multietnica».

«In merito al murales realizzato in via Fornari - dicono da LeZZanZare - vorremmo sottolineare che per noi le forme di arte quando non eccedono e sono arte pura servono a migliorare la città e rispettarla. Noi delle Zzanzare vorremmo insegnare il rispetto delle regole, e quindi il rispetto di ognuno e per questo abbiamo voluto sostenere questo progetto. Ciò che traspare da questa opera è una Bari come città aperta, d'altronde non dimentichiamoci che la nostra città già nel 1991 con la Vlora ha dimostrato di essere aperta e rispettosa delle diversità. Se non rispettassimo le diversità e non le valutassimo come occasione di crescita comune cadremmo in quello che è lo spirito della globalizzazione, di catalogarci in scaffali e categorie. Se l'arte figurativa e teatrale, sin dal medioevo, è stata strumento per insegnare alla gente qualcosa speriamo che anche questo murales qualcosa possa partire. Retake d'altronde pulisce la città da scritte che nulla hanno a che fare con l'arte anzi rovinano il decoro della città, questo invece è uno strumento alla portata di tutti per poter imparare qualcosa».

Ultimo appuntamento per terminare l'opera il prossimo 29 marzo quando con 20 dipendenti BOSCH (sponsor del progetto) impegnati in attività di team-building, verrà terminato il rifacimento del muro.
17 fotoIl murales in via Fornari
Il muralesIl muralesIl muralesIl muralesIl muralesIl muralesIl muralesIl muralesIl muralesIl muralesIl muralesIl muralesIl muralesIl muralesIl muralesIl muralesIl murales
  • Arte e spettacolo
  • Scuola
  • Street Art
Altri contenuti a tema
Mola di Bari, dura solo una settimana la scultura sugli scogli Mola di Bari, dura solo una settimana la scultura sugli scogli L'opera di Aurelia Leone era stata effettuata durante la manifestazione "Frangiflutti Scolpiti"
Gli studenti della Puglia pronti a tornare sui banchi, gli auguri dell'assessore Leo Gli studenti della Puglia pronti a tornare sui banchi, gli auguri dell'assessore Leo Una lettera in vista dell'inizio della scuola: «Al nuovo governo riproporrò l'impellenza di dare risposte a problemi ormai troppo datati»
“Dogana Resort”, a Molfetta nuova vita per il Palazzo Dogana “Dogana Resort”, a Molfetta nuova vita per il Palazzo Dogana Stamane la presentazione e domani l'inaugurazione
Ricomincia la scuola a Bari, tra calo demografico e mancanza di docenti di sostegno Ricomincia la scuola a Bari, tra calo demografico e mancanza di docenti di sostegno Tra le problematiche che la nostra regione deve affrontare anche la mancanza di personale ATA
I tabù sul mondo femminile in mostra a Bari con "Il sangue delle donne - Tracce di rosso sul panno bianco" fino a giovedì 19 settembre I tabù sul mondo femminile in mostra a Bari con "Il sangue delle donne - Tracce di rosso sul panno bianco"
Puglia, la crisi di governo in un "attacco d'arte" Puglia, la crisi di governo in un "attacco d'arte" Giovanni Muciaccia spiega in stile Art Attack quanto sta succedendo in Italia ai più piccoli
Scuola, la Uil Puglia tuona: «Pronti ricorsi per docenti non ammessi in ruolo dopo concorso» Scuola, la Uil Puglia tuona: «Pronti ricorsi per docenti non ammessi in ruolo dopo concorso» Nel mirino del sindacato il vincolo quinquennale sul sostegno che blocca le assunzioni relative al posto comune
“Aspettando Pagliacci” Soireè Diner Lyrique a Cerignola “Aspettando Pagliacci” Soireè Diner Lyrique a Cerignola Soireè Diner Lyrique a Torre Brayda. Presentazione dell’Opera di Leoncavallo “Pagliacci” che andrà in scena a Cerignola il 5 Settembre in Piazza Duomo
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.