Carabinieri noicattaro JPG
Carabinieri noicattaro JPG
Cronaca

Bari, box trasformato in una centrale della droga: sequestrati 400 chili di hashish

La scoperta della polizia a Noicattaro. In manette una coppia di cittadini albanesi

Nell'ambito degli specifici servizi predisposti al fine di contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, a Noicattaro, la Polizia di Stato ha fatto irruzione all'interno di un box ubicato nel centro cittadino, in uso a due insospettabili cittadini albanesi. Dopo settimane di monitoraggio delle piazze di spaccio nei territori comunali della provincia di Bari, gli investigatori della Squadra Mobile hanno appreso che due coniugi di nazionalità albanese, residenti a Noicattaro, avevano trasformato un box in un vero e proprio centro di stoccaggio e smistamento di droga.

Il blitz è scattato la notte del 3 marzo: i poliziotti hanno raggiunto l'abitazione della coppia e, nel corso della perquisizione, hanno notato che la donna, dopo un cenno d'intesa con il marito e con atteggiamento furtivo, ha tentato di occultare un mazzo di chiavi all'interno della propria biancheria intima.

Tale comportamento non è sfuggito all'occhio attento degli investigatori che, dopo una capillare ispezione degli stabili della zona, sono riusciti ad associare le chiavi ad un box ubicato in un garage interrato, poco distante dall'abitazione della coppia.

Una volta entrati all'interno del locale, i poliziotti della Squadra Mobile hanno rinvenuto oltre trenta cassette, solitamente utilizzate per lo stoccaggio della frutta, contrassegnate da una marca di cipolle ed aglio di origine spagnola, al cui interno erano occultati numerosissimi pacchi di droga.

Sul posto sono quindi intervenuti i poliziotti della Polizia Scientifica che hanno catalogato ben 399 pacchi – confezionati con precisione industriale – per un ammontare di oltre 400 chilogrammi di hashish. Il tutto è stato sottoposto a sequestro. L'uomo è stato associato presso la casa Circondariale di Bari mentre la donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
  • Bari
  • Noicattaro
Altri contenuti a tema
Bari, tamponi rapidi gratuiti nella stazione centrale Bari, tamponi rapidi gratuiti nella stazione centrale Il servizio è offerto dalla Croce Rossa italiana e sarà attivo a partire dal 15 maggio
Bari, addio a Lillino D'Erasmo: scomparso storico esponente della destra Bari, addio a Lillino D'Erasmo: scomparso storico esponente della destra Aveva 77 anni. Durante la sua carriera politica era stato uno dei sostenitori di Pinuccio Tatarella.
Bari, ruba due biciclette nel quartiere Poggiofranco: denunciato pregiudicato Bari, ruba due biciclette nel quartiere Poggiofranco: denunciato pregiudicato L'uomo è stato sanzionato anche per aver violato il coprifuoco
Bari, ruba capi di abbigliamento da due negozi in via Sparano: denunciata 21enne Bari, ruba capi di abbigliamento da due negozi in via Sparano: denunciata 21enne Dopo l'intervento della polizia la merce è stata restituita ai titolari delle attività
Bari si prepara all'estate: al via la manutenzione delle spiagge Bari si prepara all'estate: al via la manutenzione delle spiagge Operai al lavoro per riparare pontili e camminamenti, i dipendenti Amiu ripuliranno la costa dai rifiuti
Bari, reso sordo da una meningite: bambino di 10 mesi recupera l'udito grazie a un intervento Bari, reso sordo da una meningite: bambino di 10 mesi recupera l'udito grazie a un intervento Il piccolo potrà sentire i suoni e sviluppare il linguaggio grazie a un impianto con 22 elettrodi che stimolano le fibre del nervo acustico
Bari, rubano una barca dal porto di Torre a Mare: due arresti e due denunce Bari, rubano una barca dal porto di Torre a Mare: due arresti e due denunce L'imbarcazione è stata trasportata al molo Sant'Antonio di Bari
Zona gialla, primi clienti nei ristoranti di Bari: "Ritorno alla normalità" Zona gialla, primi clienti nei ristoranti di Bari: "Ritorno alla normalità" A partire da oggi i locali sono tornati ad ospitare i clienti negli spazi all'aperto
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.