notte bianca edicole bari
notte bianca edicole bari
Scuola e Lavoro

Anche a Bari la notte bianca delle edicole, l'iniziativa del sindacato dei giornalai

Nella nostra città l'appuntamento si è tenuto nel chiosco di via Jacini. Emiliano: «Un luogo di aggregazione da mantenere»

Anche Bari ha risposto all'appello del sindacato dei giornalai, la Sinagi Cgil, che per la sera del 29 gennaio ha proclamato la "notte bianca delle edicole". Nella nostra città è rimasta aperta nella serata del 29 gennaio anche dopo le 21 l'edicola ristrutturata di via Jacini, a pochi passi dal parco 2 giugno. Ai partecipanti è stato offerto da bere un bicchiere di spumante o una cioccolata calda, come segno di riconoscenza per la vicinanza alla causa.

Un'iniziativa che il sindacato, in collaborazione con Sicme energy-gas, ha proclamato per mantenere viva l'attenzione su un settore, quello della vendita dai giornali e dei prodotti editoriali, che più di altri ha subito la crisi. Al flash mob ha partecipato anche il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, che dice: «C'è un mutamento tecnologico nel mondo dell'informazione e anche nella funzione delle edicole, da sempre luogo di aggregazione. Questo è un patrimonio che gli edicolanti della città di Bari vogliono mantenere».

Vito Michea, segretario di Sinagi, spiega: «In cinquanta città italiane ci sono le edicole aperte per attirare l'attenzione sullo stato di crisi di questa categoria. Una crisi strutturale, dell'intero settore; c'è bisogno che lo Stato, le regioni e i comuni partecipino a un progetto che consenta di mantenere questa rete che ha dato tanto ai cittadini italiani. In questo momento stiamo cercando di sopravvivere, mentre avremmo bisogno di certezze».
  • Michele Emiliano
Altri contenuti a tema
Covid, Emiliano: «Servono misure severe in tutta Italia». Lopalco: «Comportarsi come in lockdown» Covid, Emiliano: «Servono misure severe in tutta Italia». Lopalco: «Comportarsi come in lockdown» Il governatore della Regione Puglia: «Non abbiamo posti letto sufficienti». L'assessore alla Sanità: «Potremmo avere numeri come in Francia»
Sanità, la Puglia scala la classifica dei Lea. Nel 2019 due punti in più del 2018 Sanità, la Puglia scala la classifica dei Lea. Nel 2019 due punti in più del 2018 Lo scorso anno la nostra regione ha realizzato uno score di 193 nella valutazione dei livelli essenziali di assistenza
Regione Puglia, via libera ai tamponi anche nei laboratori privati accreditati Regione Puglia, via libera ai tamponi anche nei laboratori privati accreditati Il servizio si aggiunge a quello gratuito offerto dai Livelli essenziali di assistenza sanitaria
Covid, Emiliano scrive al Ministero dell'Istruzione: «Subito didattica flessibile o interverremo noi» Covid, Emiliano scrive al Ministero dell'Istruzione: «Subito didattica flessibile o interverremo noi» L'iniziativa al termine della riunione con Anci, Ufficio scolastico regionale e dipartimento protezione civile della Puglia
Regione Puglia, ora è ufficiale: Lopalco assessore a Sanità e Welfare Regione Puglia, ora è ufficiale: Lopalco assessore a Sanità e Welfare Emiliano: «Immetterlo da subito nella pienezza delle funzioni riveste una grandissima importanza»
Emergenza Covid-19 in Puglia, Emiliano convoca riunione su scuola e trasporto pubblico Emergenza Covid-19 in Puglia, Emiliano convoca riunione su scuola e trasporto pubblico Il presidente: "Al lavoro per decongestionare le linee. Dobbiamo sentire sindaci e istituti"
Emergenza Covid, Emiliano: «No a restrizioni per parrucchieri e palestre» Emergenza Covid, Emiliano: «No a restrizioni per parrucchieri e palestre» Il presidente della Regione Puglia fa il punto dopo l'incontro con i rappresentanti di Governo
A Catanzaro la camera ardente per Jole Santelli, Emiliano: «Porto il dolore delle Regioni d'Italia» A Catanzaro la camera ardente per Jole Santelli, Emiliano: «Porto il dolore delle Regioni d'Italia» Il governatore della Puglia ha rappresentato la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome durante la cerimonia in Calabria
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.