sequestro carburante altamura
sequestro carburante altamura
Cronaca

Altamura, sequestrati 10mila litri di carburante di contrabbando. Una denuncia

Scatta il sequestro del gasolio agricolo, di un'autocisterna e di un autoarticolato

Elezioni Regionali 2020
Scoperto con un'ingente quantità di gasolio agricolo di contrabbando. I finanzieri del I gruppo di Bari e i militari della compagnia di Altamura hanno concluso un'operazione sottoposto a sequestro circa 10mila litri di gasolio agricolo, un autoarticolato e una cisterna, denunciando all'autorità giudiziaria un soggetto italiano residente ad Altamura.

In particolare, le fiamme gialle altamurane hanno intercettato lungo la stradale provinciale 235 di Santeramo (BA) e deciso di pedinare un autoarticolato telonato con targa italiana che, dopo alcune manovre sospette, ha imboccato una strada sterrata per poi concludere la propria corsa in un piazzale nei pressi di un casolare di campagna.

Pertanto, la pattuglia è intervenuta sul posto per controllare il carico che è risultato essere costituito da una cisterna della capacità di 30mila litri, contenente gasolio per uso agricolo avente la tipica colorazione "verde alzarina" (dovuta al tracciante denaturante utilizzato per distinguere il gasolio agevolato per agricoltura e pesca da quello destinato all'autotrazione). I militari hanno, quindi, richiesto la documentazione amministrativo-contabile legittimante il possesso del prodotto petrolifero al soggetto controllato il quale, però, non è stato in grado in alcun modo di giustificare la disponibilità del carburante.

I finanzieri - riscontrata l'illecita provenienza del gasolio - hanno proceduto a deferire alla competente autorità giudiziaria il proprietario dell'automezzo per i reati di ricettazione, sottrazione all'accertamento o al pagamento dell'accisa sui prodotti energetici e irregolarità nella circolazione, nonché al sequestro di 10mila litri di gasolio agricolo e dell'automezzo per un valore complessivo di circa 50mila euro.

Infatti, solo il gasolio acquistato nell'esercizio delle attività agricole, orticole, silvicolturali, floricole, di allevamento e di itticoltura che prevedono l'utilizzo di macchinari è destinatario - rispetto a quello utilizzato per autotrazione - di una particolare agevolazione consistente in una riduzione dell'accisa e dell'I.V.A. (quest'ultima dovuta nella misura del 10% anziché del 22%), che consente di beneficiare di un prezzo finale di vendita del gasolio agricolo mediamente più basso di 0,50 euro al litro rispetto a quello per autotrazione.

Complessivamente, dall'inizio dell'anno, sono 45mila i litri di gasolio di contrabbando sequestrati dalla Guardia di Finanza di Altamura per un valore commerciale di circa 70.000 euro e sono 9 i soggetti denunciati all'Autorità Giudiziaria, individuati quali responsabili dei traffici illeciti.
Social Video37 secondiSequestro carburante ad Altamura
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
Presunte tangenti in cambio di appalti, indagati due funzionari della Regione Puglia Presunte tangenti in cambio di appalti, indagati due funzionari della Regione Puglia Perquisizioni della guardia di finanza. Nel mirino della Procura anche il direttore di Asset Elio Sannicandro, la cui posizione sembra più sfumata
Pirateria editoriale, giornali e libri diffusi su Telegram: perquisizioni in Puglia e altre tre regioni Pirateria editoriale, giornali e libri diffusi su Telegram: perquisizioni in Puglia e altre tre regioni Maxi operazione della guardia di finanza, coordinata dalla Procura di Bari. Individuati otto soggetti responsabili
Interventi edili abusivi, sequestrata villa dell'ex dirigente del Policlinico di Bari Interventi edili abusivi, sequestrata villa dell'ex dirigente del Policlinico di Bari Nel mirino della guardia di finanza l'immobile nel quartiere Palese. L'uomo era già stato arrestato per corruzione
Bari, sequestrati oltre 400 mila euro a due imprenditori per truffa aggravata Bari, sequestrati oltre 400 mila euro a due imprenditori per truffa aggravata La Guardia di Finanza ha scoperto un ingegnoso sistema che avrebbe consentito a due imprenditori gioiesi di percepire indebitamente ingenti provvidenze pubbliche e evadere il fisco
Evasione dell'Iva, sequestrati beni per 500mila auro ad azienda di Grumo Appula Evasione dell'Iva, sequestrati beni per 500mila auro ad azienda di Grumo Appula L'indagine è stata condotta dalla guardia di finanza di Altamura. Sotto la lente d'ingrandimento il responsabile legale della società
Sequestro da 15 milioni per evasione dell'Iva, indagato anche il politico Marcello Vernola Sequestro da 15 milioni per evasione dell'Iva, indagato anche il politico Marcello Vernola Sotto la lente d'ingrandimento della guardia di finanza finisce l'ex presidente della provincia di Bari, amministratore di una delle società accusate
Frode fiscale da 15 milioni nel settore dell'energia, sequestrate aziende a Bari e Modugno Frode fiscale da 15 milioni nel settore dell'energia, sequestrate aziende a Bari e Modugno Nel mirino della guardia di finanza finiscono due attività, i quattro amministratori e una società con sede in Svizzera
Porto di Bari, scoperto con imballaggi di sigarette contraffatti. Denunciato Porto di Bari, scoperto con imballaggi di sigarette contraffatti. Denunciato Scatta il sequestro di quattro milioni e mezzo di pezzi da parte di guardia di finanza e agenzia delle dogane
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.