Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

Altamura, controlli in un grossista di alcolici: scoperti tredici lavoratori in nero

La guardia di finanza ha elevato sanzioni amministrative nei confronti dell'azienda. Dopo il blitz delle fiamme gialle l'assunzione

Controlli della guardia di finanza in una società a responsabilità limitata con sede operativa ad Altamura, attiva nel settore del commercio all'ingrosso di bevande alcoliche. Le Fiamme Gialle altamurane hanno individuato tredici lavoratori impegnati in operazioni di imbottigliamento e magazzinaggio delle bevande che sono risultati impiegati completamente "in nero". Ciò in quanto - dai riscontri effettuati mediante l'utilizzo delle banche dati in uso al corpo militare - l'impresa non aveva provveduto ad alcuna preventiva comunicazione dell'instaurazione dei rapporti di lavoro nonché ai connessi adempimenti fiscali e contributivi.

I militari hanno proceduto - oltre alla constatazione dei rilievi di natura fiscale - ad accertare le violazioni correlate all'impiego di lavoratori senza la preventiva comunicazione da parte del datore, per le quali la normativa di riferimento prevede una sanzione amministrativa che va da 1.800 euro a 10.800 euro per ciascun lavoratore irregolare che non abbia superato, però, i 30 giorni di effettivo impiego. Sanzione, questa, che può raggiungere i 43.200 euro per ciascun lavoratore qualora sia impiegato per oltre 60 giorni di effettivo lavoro. È stata, inoltre, proposta la sospensione dell'attività commerciale, in quanto la manodopera "in nero" è risultata superiore alla soglia percentuale prevista dalla legge per far scattare il provvedimento cautelativo.

A seguito della diffida effettuata al rappresentante legale della società a regolarizzare le inosservanze riscontrate, quest'ultimo ha provveduto all'assunzione dei lavoratori già "in nero" con contratto part-time a tempo indeterminato.
  • Guardia di Finanza
  • Altamura
Altri contenuti a tema
Altamura, sequestrati 10mila litri di carburante di contrabbando. Una denuncia Altamura, sequestrati 10mila litri di carburante di contrabbando. Una denuncia Scatta il sequestro del gasolio agricolo, di un'autocisterna e di un autoarticolato
Arrivano a Bari da Atene con tre chili di eroina. Coppia napoletana scoperta dal cane Drigon Arrivano a Bari da Atene con tre chili di eroina. Coppia napoletana scoperta dal cane Drigon I finanzieri hanno arrestato i due all'aeroporto di Bari, grazie al fiuto del nuovo agente a quattro zampe entrato da poco in servizio
Puglia, arrestato il consigliere regionale Napoleone Cera Puglia, arrestato il consigliere regionale Napoleone Cera L'esponente dell'Udc è stato posto ai domiciliari insieme al padre Angelo. Concussione l'accusa
Contrabbando di sigarette, al Libertà di Bari un'auto diventa "negozio" ambulante Contrabbando di sigarette, al Libertà di Bari un'auto diventa "negozio" ambulante Sequestrati in totale 14 kg di tabacchi, al San Paolo le "bionde" occultate nei bustoni della spazzatura
Rutigliano, fideiussioni fittizie per un giro da 15 milioni: oltre 50 denunce Rutigliano, fideiussioni fittizie per un giro da 15 milioni: oltre 50 denunce Sotto la lente d'ingrandimento della guardia di finanza finisce un'azienda attiva nella mediazione creditizia
Bari, vendeva cosmetici contraffatti potenzialmente pericolosi, denunciato Bari, vendeva cosmetici contraffatti potenzialmente pericolosi, denunciato Sequestrate oltre 8 mila confezioni per un valore di 250 mila euro ad un imprenditore cinese della zona industriale
Spacciava al cimitero, arrestato 36enne ad Altamura Spacciava al cimitero, arrestato 36enne ad Altamura Dalla perquisizione sull'uomo e a casa sua gli agenti hanno trovato 5 dosi di coca oltre a marijuana e hashish
Valenzano, cibi scaduti e maltrattamenti nella comunità per minori. Due indagati Valenzano, cibi scaduti e maltrattamenti nella comunità per minori. Due indagati Sotto la lente d'ingrandimento della Procura la direttrice della struttura e un educatore
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.