Farmaci
Farmaci
Cronaca

Aifa ritira alcuni antibiotici anche in Puglia

Rischio di reazioni avverse e invalidanti

I medicinali contenenti cinoxacina, flumechina, acido nalidixico e acido pipemidico verranno ritirati dal commercio. Lo ha comunicato l'Agenzia Italiana del Farmaco che che rende disponibili nuove e importanti informazioni di sicurezza in merito ai medicinali contenenti fluorochinoloni (ciprofloxacina - levofloxacina - moxifloxacina - pefloxacina - prulifloxacina - rufloxacina - norfloxacina - lomefloxacina): "Sono state segnalate - si legge nel comunicato dell' agenzia del farmaco - con gli antibiotici chinolonici e fluorochinolonici reazioni avverse invalidanti, di lunga durata e potenzialmente permanenti, principalmente a carico del sistema muscoloscheletrico e del sistema nervoso. Di conseguenza, sono stati rivalutati i benefici e i rischi di tutti gli antibiotici chinolonici e fluorochinolonici e le loro indicazioni nei paesi dell'UE".

Questi medicinali non verranno prescritti: per il trattamento di infezioni non gravi o autolimitanti (quali faringite, tonsillite e bronchite acuta); per la prevenzione della diarrea del viaggiatore o delle infezioni ricorrenti delle vie urinarie inferiori;

per infezioni non batteriche, per esempio la prostatite non batterica (cronica);

per le infezioni da lievi a moderate (incluse la cistite non complicata, l'esacerbazione acuta della bronchite cronica e della broncopneumopatia cronica ostruttiva – BPCO, la rinosinusite batterica acuta e l'otite media acuta), a meno che altri antibiotici comunemente raccomandati per queste infezioni siano ritenuti inappropriati, ai pazienti che in passato abbiano manifestato reazioni avverse gravi ad un antibiotico chinolonico o fluorochinolonico.

L'Aifa inoltre raccomanda di prescrivere questi medicinali con particolare prudenza agli anziani, ai pazienti con compromissione renale, ai pazienti sottoposti a trapianto d'organo solido e a quelli trattati contemporaneamente con corticosteroidi, poiché il rischio di tendinite e rottura di tendine indotte dai fluorochinoloni può essere maggiore in questi pazienti. Dev'essere evitato l'uso concomitante di corticosteroidi con fluorochinoloni.

Occorre inoltre informare i pazienti d'interrompere il trattamento ai primi segni di reazione avversa grave quale tendinite e rottura del tendine, dolore muscolare, debolezza muscolare, dolore articolare, gonfiore articolare, neuropatia periferica ed effetti a carico del sistema nervoso centrale, e di consultare il proprio medico per ulteriori consigli.
  • Medicina e prevenzione
Altri contenuti a tema
Diagnosticare tumori con un respiro, in Puglia apre il primo centro pubblico di Breath Analysis Diagnosticare tumori con un respiro, in Puglia apre il primo centro pubblico di Breath Analysis Il direttore generale IRCCS "Giovanni Paolo II": «Si tratta di qualcosa che funziona e quindi va immediatamente messo a disposizione di tutti»
Tumori, nuove speranze di cura grazie ad un fisico barese Tumori, nuove speranze di cura grazie ad un fisico barese Gabriele Grittani ha brevettato un macchinario che rivoluzionerebbe la radioterapia
I medici contro l'autonomia delle regioni del Nord, manifesti shock a Bari I medici contro l'autonomia delle regioni del Nord, manifesti shock a Bari L'iniziativa dell'Ordine dei medici. Da marzo anche in altre città
San Valentino periodo di prevenzione contro l'Aids. A Bari test salivari gratuiti San Valentino periodo di prevenzione contro l'Aids. A Bari test salivari gratuiti Oggi e giovedì 14 febbraio l'iniziativa di Cama Lila a contrasto della diffusione del virus Hiv
Un camper per prevenire l'Aids. In piazza Ferrarese l'iniziativa di sensibilizzazione Un camper per prevenire l'Aids. In piazza Ferrarese l'iniziativa di sensibilizzazione Domani l'appuntamento con “Open-test, C’ha ditt u’ dottor? Te fa’ u’ test!”. Romano: «Amministrazione aderisce con entusiasmo»
Bari, un caso di Hiv alla settimana. Sabato manifestazione per la prevenzione Bari, un caso di Hiv alla settimana. Sabato manifestazione per la prevenzione L'associazione Link: «Ancora troppo poche le campagne di sensibilizzazione e precauzione»
"Accesso rapido", l'Assessorato al Welfare in prima linea contro l'HIV "Accesso rapido", l'Assessorato al Welfare in prima linea contro l'HIV Parte oggi un progetto che prevede una volta al mese l'esecuzione del test rapido salivare per avere informazioni sull'eventuale contagii
Giornata mondiale della vista, oggi a Bari screening oculistici gratuiti Giornata mondiale della vista, oggi a Bari screening oculistici gratuiti Un'iniziativa dell'Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.