Polizia stradale
Polizia stradale
Cronaca

Aggrediscono un uomo per rubargli telefono e 40 euro, due arresti a Bari

Il fatto in piazza Umberto. Denunciato un terzo soggetto per il reato di favoreggiamento reale

Nel primo pomeriggio di martedì scorso in Piazza Umberto a Bari la Polizia di Stato ha arrestato due persone, un nigeriano 41enne ed un gambiano 37enne, presuntivamente responsabili, (accertamenti ancora nella fase delle indagini preliminari e che deve essere confermato dal giudice nel contraddittorio con la difesa) del reato di rapina aggravata in concorso; nella stessa attività è stata anche denunciata una terza persona, un nigeriano 48enne, presuntivamente responsabile del reato di favoreggiamento reale.

Nello specifico, secondo quanto denunciato dalla vittima, i due arrestati, poco prima ed unitamente ad altri tre complici, lo avrebbero bloccato, strattonato e rapinato dello smartphone e della somma di 40 euro mentre stazionava su una panchina nei pressi di un negozio di telefonia in piazza Umberto; l'uomo, liberatosi dalla morsa degli aggressori, contattava il 113 e una volta giunta la volante, indicava ai poliziotti con precisione due dei cinque rei, ancora presenti in piazza Umberto.

Avvedutisi del sopraggiungere dei poliziotti, uno di essi passava un telefono cellulare a una terza persona, che a bordo di una bicicletta elettrica fuggiva imboccando via Crisanzio; nel frattempo altre volanti convergevano nella zona e bloccavano il fuggitivo che, grazie alla perquisizione personale effettuata sul posto, è stato trovato in possesso dello smartphone sottratto alla vittima della rapina e denunciato in stato di libertà per favoreggiamento reale.

Gli arrestati, su disposizione dell'A.G., sono stati accompagnati nel carcere di Bari, in attesa della convalida del provvedimento pre-cautelare da parte del giudice, nel contraddittorio con la difesa.
  • Polizia di Stato
  • Furto
  • piazza umberto
  • aggressione
Altri contenuti a tema
«Chiamate la Polizia». Ladri incappucciati rubano un'auto, il video è virale «Chiamate la Polizia». Ladri incappucciati rubano un'auto, il video è virale Tutto è accaduto in via Zippitelli: il mezzo, una Bmw serie 3, viene rubato e spinto via da una Seat Cupra
Dodicenne aggredita a Bari Vecchia, il video diffuso su Instagram Dodicenne aggredita a Bari Vecchia, il video diffuso su Instagram La ragazzina è stata presa di mira da un gruppo di 15 coetanei che l'hanno offesa e strattonata
Omicidio del fisioterapista Di Giacomo, arrestato un 59enne di Canosa Omicidio del fisioterapista Di Giacomo, arrestato un 59enne di Canosa L'uomo fu ammazzato a dicembre 2023, tentò di fuggire ma fu raggiunto dall'assassino: la figlia aveva intentato una causa nel 2020
Raid nella notte al panificio Pupetta, torna l'incubo dei furti a Bari Raid nella notte al panificio Pupetta, torna l'incubo dei furti a Bari La proprietaria su Facebook: «La focaccia va a ruba anche di notte». Colpito anche il negozio Half Store in via Abate Gimma
Polizia di Stato, a Bari arresti per sfruttamento della prostituzione minorile Polizia di Stato, a Bari arresti per sfruttamento della prostituzione minorile I fatti si sono consumati in alcune strutture ricettive, anche di lusso, delle province di Bari e della Bat
Blitz a Bari Vecchia: quattro arrestati, anche il figlio di Domenico Capriati Blitz a Bari Vecchia: quattro arrestati, anche il figlio di Domenico Capriati Il 27enne Giuseppe Capriati è il nipote di Raffaele, ucciso a Pasquetta a Torre a Mare. Sequestrati droga e un revolver Magnum 357
Ennesima aggressione ieri al pronto soccorso del "Di Venere" di Bari Ennesima aggressione ieri al pronto soccorso del "Di Venere" di Bari La solidarietà dell'ASL nei confronti degli operatori sanitari
Porto di Bari, quattro sanzioni per infrazione alle norme in materia di autotrasporto internazionale di merci Porto di Bari, quattro sanzioni per infrazione alle norme in materia di autotrasporto internazionale di merci Nella giornata di venerdì controlli della Polizia di Stato con il Centro Mobile di Revisione
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.