la merce recuperata
la merce recuperata
Cronaca

Acquaviva (Bari), rubano in un supermercato, arrestati cinque georgiani

Entrati ne negozio, alcuni hanno messo i prodotti nel carrello, altri li hanno nascosti sotto i giubbotti

Sono cinque i cittadini georgiani, noti alle forze dell'ordine, che ieri sera sono stati arrestati in flagranza di reato dai carabinieri della Stazione di Acquaviva per furto ai danni di un supermercato del luogo.
Come normali clienti, verso le 19.30 di ieri sera, i cinque, sono entrati nel negozio del centro per fare la spesa e, dopo aver iniziato a girare tra gli scaffali e scelto cosa prendere, hanno riposto nel carrello alcuni prodotti, altri invece, hanno pensato bene di nasconderli sotto i giubbotti che indossavano.
Il loro comportamento però non è sfuggito ad alcuni impiegati che, insospettiti, hanno bloccato una persona e hanno chiamato i carabinieri, mentre nel frattempo i complici hanno superato le barriere allontanandosi a bordo di un'utilitaria lasciata nel parcheggio.
Immediatamente intervenuti sul posto, i militari hanno perquisito il giovane fermato, recuperando la merce rubata, mentre un'altra pattuglia si è posta alla ricerca dell'autovettura che si era allontanata.
Fermata e sottoposto a controllo, i militari hanno rinvenuto, celate all'interno del bagagliaio, 6 buste di plastica colme di derrate alimentari rubate poco prima, per un valore complessivo di circa 900 euro, il tutto poi riconsegnato al legittimo proprietario.
I successivi accertamenti hanno permesso di scoprire che gli stessi avevano perpetrato precedentemente un analogo furto presso un altro esercizio commerciale del posto, dal quale avevano sottratto la restante parte del bottino rinvenuto.
I quattro uomini sono stati arrestati con l'accusa di furto aggravato continuato e portati nel carcere di Bari, mentre la donna è stata accompagnata presso l'abitazione di residenza agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.
  • Acquaviva
Altri contenuti a tema
Covid, ad Acquaviva ordinanza anti-Halloween. Studenti in Dad a casa durante l'orario scolastico Covid, ad Acquaviva ordinanza anti-Halloween. Studenti in Dad a casa durante l'orario scolastico La decisione del sindaco Davide Carlucci. Durante i giorni del 1 e 2 novembre ingressi contingentati al cimitero
Acquaviva, nasconde la droga nel ripostiglio di casa. Arrestato 30enne Acquaviva, nasconde la droga nel ripostiglio di casa. Arrestato 30enne Il giovane da giorni era finito sotto la lente d'ingrandimento dei carabinieri per la sua attività di spaccio
Acquaviva, officina e discarica abusive in un capannone. Scatta il sequestro Acquaviva, officina e discarica abusive in un capannone. Scatta il sequestro Ai proprietari delle attività illecite è stata comminata anche una multa da 5.164,33 euro
Acquaviva, riapertura scuole "spalmata" fra 24 e 28 settembre Acquaviva, riapertura scuole "spalmata" fra 24 e 28 settembre Pubblicata l'ordinanza del sindaco Davide Carlucci
Acquaviva, in macchina con un fucile da caccia illegale. Arrestato 60enne Acquaviva, in macchina con un fucile da caccia illegale. Arrestato 60enne I carabinieri indagano sull'arma per verificare un suo eventuale impiego in recenti fatti di sangue
Asl Bari, nuovo centro di salute mentale ad Acquaviva: partito il cantiere Asl Bari, nuovo centro di salute mentale ad Acquaviva: partito il cantiere La struttura sorgerà all'interno di una ex scuola materna. Conclusione dei lavori a fine ottobre
Acquaviva, in scena "The greatest show" con la voce narrante di Sergio Rubini Acquaviva, in scena "The greatest show" con la voce narrante di Sergio Rubini Uno spettacolo con la direzione artistica di Maria Cristina Lasaponara, Danilo Amoruso e Francesco Borrelli
Covid-19 in provincia di Bari, dieci i casi positivi ad Acquaviva Covid-19 in provincia di Bari, dieci i casi positivi ad Acquaviva Il sindaco: «Età media molto bassa, nessuno ricoverato in ospedale. Controlli e multe alla festa patronale»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.