casa dell'acqua a bari vecchia
casa dell'acqua a bari vecchia
Territorio

A Bari vecchia arriva la quarta "Casa dell'acqua" in città. Lavori in corso in piazza Chiurlia

L'impianto è incassato nella parete degli edifici che ospitano gli assessorati al Welfare e allo sviluppo economico

Dopo i rioni San Paolo, Japigia e Libertà, anche a Bari vecchia è in arrivo la "Casa dell'acqua", la quarta in città. Si tratta di un dispositivo da cui attingere gratuitamente l'acqua liscia, mentre quella refrigerata e quella frizzante avranno un costo di 5 centesimi a litro. La location per la nuova installazione è piazza Chiurlia: sulla parete esterna dell'edificio che ospita gli assessorati comunali al Welfare e allo Sviluppo economico sono in corso gli ultimi dettagli per l'installazione.

L'opera è stata effettuata utilizzando una finestra nel prospetto dell'immobile corrispondente ai locali seminterrati adibiti a deposito, al cui interno è stato sistemato il pannello con i quattro rubinetti per l'erogazione dell'acqua, due per ogni postazione (acqua liscia, gasata e semigasata, anche refrigerate). L'accesso al locale tecnico, quindi, avviene dall'interno dell'edificio di proprietà comunale.

«Trattandosi di un immobile vincolato - ha commentato Giuseppe Galasso, assessore cittadino ai Lavori pubblici - abbiamo dovuto attendere il parere positivo della Soprintendenza, oltre ai tempi tecnici per eseguire un nuovo allaccio idrico a opera di Aqp. Nei prossimi giorni, utilizzando l'accordo quadro per la manutenzione stradale, eseguiremo un allargamento del marciapiede per consentire ai cittadini di disporre dello spazio necessario per sostare in attesa del proprio turno. Questo adattamento si integrerà ovviamente con il resto delle lavorazioni previste nell'ambito del PEBA, attraverso degli interventi che consentiranno di superare la barriera architettonica, rappresentata da sei gradini, con la realizzazione di una rampa parallela. Prevediamo di poter inaugurare questa quarta Casa dell'acqua entro i primi giorni del mese di luglio».

Grazie alla Casa dell'acqua, ricordano dal Comune di Bari, i cittadini possono prelevare acqua gasata al costo di 5 centesimi al litro, con l'opzione di prelievo di 1 o 3 litri per volta, acqua naturale a temperatura ambiente gratuitamente (1 o 0,5 litri), acqua gasata o semigasata al costo di 5 centesimi al litro (1 o 3 litri) o acqua naturale refrigerata allo stesso costo (1 o 3 litri).
casa dell'acqua a bari vecchiacasa dell'acqua a bari vecchia
  • Bari vecchia
  • Giuseppe Galasso
Altri contenuti a tema
Via Amendola, pronta la parte di viabilità complanare. Galasso: «Siamo nei tempi» Via Amendola, pronta la parte di viabilità complanare. Galasso: «Siamo nei tempi» Opera consegnata nell'estate 2020. L’assessore: «Da settembre traffico in uscita sulla nuova carreggiata, recinzioni fonoassorbenti per il pediatrico. Tre rotatorie “green”»
Bari vecchia, in strada Annunziata il cantiere per la nuova fogna. Galasso: «Lavori all'80 percento» Bari vecchia, in strada Annunziata il cantiere per la nuova fogna. Galasso: «Lavori all'80 percento» Continuano gli interventi dopo i ritrovamenti archeologici. L'assessore: «Abbiamo definito ogni dettaglio per l’imminente fine del cantiere»
Libertà, prosegue il cantiere di piazza Redentore. Galasso: «Lavori conclusi a gennaio» Libertà, prosegue il cantiere di piazza Redentore. Galasso: «Lavori conclusi a gennaio» L'assessore fa il punto: «Nuovo verde pubblico preservando gli alberi esistenti». In via Martiri d'Otranto si finisce a novembre
Bari vecchia, abbandona i rifiuti in strada. Decaro: «Dopo qualche giorno l'abbiamo beccata» Bari vecchia, abbandona i rifiuti in strada. Decaro: «Dopo qualche giorno l'abbiamo beccata» La signora era solita depositare i sacchetti vicino alla scuola in via Calò Carducci. Il sindaco: «Una pessima cartolina»
Ceglie, altra sorpresa dal cantiere di piazza Diaz: dall'antica cisterna spunta un rilievo dell'800 Ceglie, altra sorpresa dal cantiere di piazza Diaz: dall'antica cisterna spunta un rilievo dell'800 In una settimana la Soprintendenza fornirà indicazioni al Comune. Galasso: «L'idea è valorizzare la scoperta. Possibili ritardi nei lavori»
Bari, c'è il sì della giunta al documento d'indirizzo per il polo dell'infanzia a Carbonara Bari, c'è il sì della giunta al documento d'indirizzo per il polo dell'infanzia a Carbonara Nei prossimi giorni partirà il concorso di progettazione. Galasso: «Procedura agevolerà la partecipazione di giovani professionisti»
Giardino di via Manzari a Ceglie ancora nel limbo, serviranno una variante e nuovi fondi? Giardino di via Manzari a Ceglie ancora nel limbo, serviranno una variante e nuovi fondi? Questa mattina il sopralluogo dell'assessore Galasso. Entro tre settimane partiranno altri scavi sul luogo del ritrovamento dei reperti archeologici
Riqualificazione di via Bruno Buozzi, Galasso: «Cantiere entro fine 2019» Riqualificazione di via Bruno Buozzi, Galasso: «Cantiere entro fine 2019» All'angolo con via Glomerelli e viale Europa previsto l'allargamento del marciapiede. Possibile anche l'adozione di due rotatorie
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.