presentazione final four coppa italia volley bari
presentazione final four coppa italia volley bari
Volley

Volley, a Bari le final four di Coppa Italia: «Evento di grande prestigio per la città»

Il 27 e 28 gennaio al Palaflorio si sfidano i campioni della pallavolo: «Puglia eccellenza di questo sport»

Il Palaflorio di Bari si appresta a essere centro di gravità dell'universo della pallavolo maschile italiana e internazionale in questo 2018. Si comincia già dal weekend del 27 e 28 gennaio, quando l'impianto di Japigia ospiterà le semifinali e la finale della Coppa Italia Del Monte e la finale della Serie A2 della Lega Volley. Sul parquet di Bari quattro partite di grande fascino: da Cucine Lube Civitanova-Azimut Modena (27 gennaio ore 15:30) e Diatec Trentino-Sir Safety Conad Perugia (27 gennaio ore 18:00) usciranno le due squadre che si contenderanno il titolo di quarantesimo vincitore dalla Coppa Italia di volley maschile nella finalissima in programma domenica 28 gennaio alle 17:30, sempre al Palaflorio. L'atto finale sarà preceduto, a partire dalle 14:00, dalla finale di Coppa Italia "Del Monte" di Serie A2 tra Ceramica Scarabeo GCF Roma e Caloni Agnelli Bergamo.

«Ringrazio la Lega Pallavolo - esordisce l'assessore allo Sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli facendo gli onori di casa durante la conferenza stampa di presentazione - per aver scelto il Palaflorio per le finali di Coppa Italia Del Monte e la Federazione Italiana Pallavolo per aver scelto Bari come sede del girone del Mondiale maschile che avrà luogo a ottobre. Due grandi eventi in programma che ci permettono di dire che il 2018 sarà l'anno della grande pallavolo a Bari. Lo sport può essere un potente motivo di lustro e prestigio per la nostra città, generando un cospicuo fenomeno di turismo sportivo. Bari si farà trovare pronta e saprà essere accogliente, esattamente come è nella sua natura». Nello specifico, a mostrare a tutta la macchina della pallavolo nazionale la proverbiale accoglienza barese ci saranno, tra gli altri, gli studenti dell'Istituto alberghiero e tecnico-economico "Consoli-Pinto" di Castellana Grotte, che cureranno il catering con le specialità del territorio.

Il prestigioso evento sportivo ha già abbondantemente esercitato il suo richiamo sulla popolazione barese, sempre attenta alle grandi manifestazioni agonistiche che si svolgono in città. «Un grazie particolare lo rivolgo all'assessore Petruzzelli - dice Massimo Righi, amministratore delegato di Lega Pallavolo - che ha mostrato grande interesse e passione per questo sport. Siamo venuti a Bari perché la Puglia ha una grande tradizione a livello maschile (è l'unica regione in Italia in cui il rapporto uomini-donne è a favore degli uomini), e perché questa è la regione con più squadre in serie A ed è importante proseguire in questa direzione.Si tratta di un evento propedeutico ai Mondiali che andranno in scena in autunno e vogliamo che queste final four diventino un volano per l'evento più importante del volley internazionale. C'è già grandissimo entusiasmo attorno a queste partite e speriamo di arrivare al sold out, anche contando su eventi di promozione in giro per la città. Il 26 gennaio, all'Istituto Lenoci, Andrea Lucchetta incontrerà gli studenti per portarli ad assistere a queste partite tra alcune delle squadre più forti del pianeta. Civitanova è vicecampione del mondo, Perugia è vicemcampione d'Europa, Modena è la squadra più titolata d'Italia e Trentino ha segnato l'ultimo quindicennio del volley vincendo anche il mondiale. La pallavolo italiana è il movimento leader a livello mondiale mondiale e la Lega italiana è riconosciuta come la migliore del mondo, tanto da essere stati chiamati a dirigere la costituenda associazione delle leghe mondiali. Le partite di queste final four saranno trasmesse in diretta in oltre cinquanta paesi, un ottimo biglietto da visita per Bari, città che merita questi eventi con i grandi campioni dello sport. Voglio citarne uno per squadra: Ivan Zaytsev (di Perugia) e Ousmany Juantorena (di Civitanova) non hanno bisogno di presentazioni, così come il giovane palleggiatore di Trentino Simone Giannelli ed Earvin Ngapeth di Modena. Tanti saranno i campioni olimpici e mondiali che si misureranno qui a Bari, insieme agli allenatori migliori del mondo».

«Mi unisco ai ringraziamenti alla Lega per aver portato a Bari la Coppa Italia, dopo il grande successo della finale di Supercoppa a Brindisi - fa eco Giuseppe Manfredi, vicepresidente Fipav. Il 2018 sarà un anno speciale per la pallavolo, che in questa terra si respira con forza. La gente ama questo sport, lo vive e lo vuole vedere. Qui avremo tutti i campioni delle nazionali più forti del mondo, e per appassionati e addetti ai lavori sarà un momento emozionante. La pallavolo è radicata nelle persone e nei tanti ragazzi, e la pallavolo maschile soprattutto in Puglia è in continua crescita».

«Ospitare in Puglia le quattro squadre più forti d'Italia è un grande onore - conclude il presidente Fipav Puglia Paolo Indiveri. Stiamo vivendo un momento importante, come testimonia dalla prevendita già quasi sold out. La pallavolo è di casa in Puglia, a tutti i livelli sportivi e agonistici; devo ringraziare questa amministrazione che ci sta ospitando per eventi così importanti».
  • Pietro Petruzzelli
  • fipav
  • lega pallavolo
Altri contenuti a tema
Incivili svuotano casa per strada a Bari, Petruzzelli: «Assurdo» Incivili svuotano casa per strada a Bari, Petruzzelli: «Assurdo» L'Amiu ha provveduto a ripulire la zona dopo le diverse segnalazioni, appello dell'assessore a non girarsi dall'altra parte
Concessione stadio San Nicola, scaduto il bando. Della SSC Bari l'unica offerta Concessione stadio San Nicola, scaduto il bando. Della SSC Bari l'unica offerta Entro i primi di luglio la commissione valuterà la proposta. Petruzzelli: «Nostro interesse esternalizzare il servizio alla società di calcio»
Volontariato in corsa, sul lungomare di Bari l'evento podistico fra sport e solidarietà Volontariato in corsa, sul lungomare di Bari l'evento podistico fra sport e solidarietà In mille per la prima edizione dell'iniziativa organizzata dal Csv San Nicola. La presidente Rosa Franco: «Esperimento riuscito»
A San Giorgio si schiudono le uova: nati sei pulcini di fratino A San Giorgio si schiudono le uova: nati sei pulcini di fratino L'arrivo delle transenne del Comune ha dato i suoi frutti. Petruzzelli: «Ora dobbiamo tutelarli»
La costa sud di Bari "casa" per le uova del fratino. Spuntano le transenne a San Giorgio La costa sud di Bari "casa" per le uova del fratino. Spuntano le transenne a San Giorgio Una misura per proteggere i nidi dell'uccello raro. Petruzzelli: «Indicatore della qualità del nostro mare. Non facciamolo andare via»
"Volontariato in corsa", a Bari la solidarietà incontra lo sport "Volontariato in corsa", a Bari la solidarietà incontra lo sport Appuntamento domenica 16 giugno in piazza Ferrarese con la manifestazione non competitiva organizzata dal Csv San Nicola
Nuovi alberi a Bari, negli ultimi cinque anni 15mila esemplari piantumati Nuovi alberi a Bari, negli ultimi cinque anni 15mila esemplari piantumati Pubblicato il primo bilancio cittadino. Superficie verde aumentata del dieci percento
Successo per il progetto Muvt, a maggio 479 bici acquistate con il contributo del Comune di Bari Successo per il progetto Muvt, a maggio 479 bici acquistate con il contributo del Comune di Bari Petruzzelli: «Intendiamo rendere permanente questa sperimentazione. Con Pin bike rimborsi fino a 25 euro al mese»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.