ita sco
ita sco
Altri sport

Stadio della Vittoria per rugby e football americano, c'è il bando del Comune di Bari

Un avviso per selezionare le manifestazioni d’interesse per la concessione in uso annuale del campo da gioco

L'assessorato allo Sport del Comune di Bari rende noto che è in pubblicazione, sul sito istituzionale del Comune di Bari, a questo link, l'avviso per selezionare le manifestazioni d'interesse per la concessione in uso temporaneo del campo da gioco dell'arena della Vittoria, riservato allo svolgimento delle discipline sportive del rugby e del football americano.

L'assegnazione in uso temporaneo dell'impianto avrà validità annuale.

L'avviso è rivolto a federazioni sportive riconosciute, enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI, società sportive affiliate alle federazioni o enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI che siano iscritti all'apposito registro Coni.

La dichiarazione di interesse deve pervenire a mano o per posta certificata all'indirizzo cultura.comunebari@pec.rupar.puglia.it entro e non oltre le ore 12 del 20 ottobre prossimo. Per ulteriori informazioni: ripartizione Cultura e Sport: - tel. 080 5773841 - 080 5773861.

I soggetti interessati dovranno compilare apposita richiesta, utilizzando il modulo allegato al bando, che dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante e accompagnata da un documento di riconoscimento in corso di validità.

All'istanza dovranno essere allegati gli atti di seguito indicati:
a) una relazione illustrativa, suddivisa per paragrafi, relativi a ciascun criterio per la concessione in uso di cui al punto 2 dell'avviso (livello dell'attività svolta, partecipazione o iscrizione a campionati, attività svolta a livello giovanile, anzianità di affiliazione ecc.), con riferimento alla data di pubblicazione del predetto avviso;
b) progetto delle attività che si intende svolgere all'interno dello Stadio della Vittoria, comprensivo dell'indicazione delle giornate e degli orari di utilizzo richiesti.

L'assegnatario avrà l'onere di provvedere a proprie cure e spese alla manutenzione ordinaria del campo di gioco, delle attrezzature e delle strumentazioni ad esso funzionali (compreso l'impianto di irrigazione); alla pulizia di tutti gli spazi concessi in uso; alla fornitura di gasolio; al servizio di custodia aggiuntivo rispetto a quello assicurato dall'Amministrazione comunale presso l'impianto; ad un servizio di prevenzione incendi e nominare un responsabile della sicurezza in occasione di ciascuno evento sportivo, comunicando il nominativo all'Amministrazione comunale.

Le associazioni che svolgeranno nell'impianto le proprie attività dovranno inoltre provvedere, a proprie cure e spese, alla tracciatura del rettangolo di gioco e dotarsi di defibrillatori semiautomatici e di personale adeguatamente formato per l'utilizzo.

I criteri per la concessioni dell'impianto sono i medesimi prescritti dall'art. 6, comma 3, del Regolamento comunale per la gestione e l'uso degli impianti sportivi comunali, di seguito elencati in ordine di priorità:

1) livello dell'attività svolta: internazionale, nazionale, regionale, locale;
2) partecipazione o iscrizione a campionati o attività di livello nazionale, regionale, locale e relativamente agli sport di squadra: serie A, serie B, serie C, serie D, campionati minori;
3) attività svolta a livello giovanile, presenza di C.A.S. (Centri di Avviamento allo Sport autorizzati dal Coni), partecipazione a campionati giovanili;
4) anzianità di affiliazione, titoli e riconoscimenti sportivi conquistati;
5) attività nel campo del recupero di minori, integrazione sociale e attività educativa attraverso lo sport;
6) numero di tesserati;
7) continuità dell'attività nell'impianto sportivo e radicamento territoriale.

«Come ogni anno pubblichiamo l'avviso per permettere l'utilizzo dello Stadio della Vittoria alle società che praticano rugby e football americano, due discipline che stanno prendendo sempre più piede anche nella nostra città - spiega l'assessore allo Sport Pietro Petruzzelli. Contiamo entro la fine anno di avviare le procedure di gara per la realizzazione del nuovo campo da rugby e football americano che sorgerà nel quartiere di Catino, riqualificando un vecchio impianto sportivo mai entrato in funzione. Il progetto, già completo e nelle disponibilità dell'amministrazione comunale, è stato finanziato dal bando Sport e periferie per un importo complessivo di 2 milioni di euro, 998 mila dei quali finanziati dal Coni. La realizzazione di questo nuovo impianto, il primo a Bari per rugby e football americano, permetterà di liberare l'Arena della Vittoria, che potrà essere così restituita al calcio, e offrirà uno spazio idoneo e qualificato per due discipline sportive che ormai vantano un grande seguito anche nella nostra città. Inoltre, con la realizzazione di un impianto a norma e secondo tutti gli standard previsti dalle federazioni, le società attualmente attive potranno migliorare le proprie prestazioni, investire sulla crescita dei settori giovanili e far crescere l'interesse e il pubblico verso discipline alternative al calcio».

Info di progetto

Il nuovo impianto di Catino prevede, oltre al campo da gioco in erba naturale, una gradinata da 500 posti, tribune coperte da una struttura che diventa portico monumentale, un parcheggio alberato, una palestra per il potenziamento muscolare degli atleti e spogliatoi progettati secondo tutti gli standard previsti dalle due federazioni sportive.
Inoltre ci saranno spazi destinati al "terzo tempo", rituale conviviale delle due discipline, rugby e football americano, che fanno della sportività il loro tratto caratteristico pur essendo connotate da una grande componente fisica durante il gioco in campo.
  • Pietro Petruzzelli
  • stadio della vittoria
Altri contenuti a tema
Tribuna stampa del San Nicola, dopo la pioggia il Comune di Bari corre ai ripari: pronti 48 posti in più Tribuna stampa del San Nicola, dopo la pioggia il Comune di Bari corre ai ripari: pronti 48 posti in più L'acqua e l’interdizione della parte superiore per criticità strutturali hanno creato non pochi problemi ai cronisti e alle loro strumentazioni
Pineta San Francesco, terminati i lavori per la pista da hockey in-line Pineta San Francesco, terminati i lavori per la pista da hockey in-line L'impianto è stato dotato di due telecamere di videosorveglianza. Petruzzelli: «Potrà essere usata per il pattinaggio amatoriale»
Roghi nei municipio I e IV, Comune di Bari intensifica i controlli. Si cercano volontari Roghi nei municipio I e IV, Comune di Bari intensifica i controlli. Si cercano volontari Approvata in giunta la proposta dell'assessore Petruzzelli per aumentare il monitoraggio a Carbonara, Ceglie, Loseto, Japigia e Sant'Anna
Parco 2 giugno, completati i lavori per il nuovo campo di bocce Parco 2 giugno, completati i lavori per il nuovo campo di bocce Intervento da 42mila euro. Petruzzelli: «Arrivano a compimento le opere di riqualificazione della più grande area verde cittadina»
Pineta San Francesco, ripresi i lavori per la pista di pattinaggio Pineta San Francesco, ripresi i lavori per la pista di pattinaggio Iniziata la posa della recinzione. Petruzzelli: «Sarà utilizzata anche per l'hockey inline»
Ponte Adriatico, arrivano i dissuasori per evitare lo schianto degli uccelli Ponte Adriatico, arrivano i dissuasori per evitare lo schianto degli uccelli Uno strumento per aiutare i volatili a percepire la presenza del vetro far sì che non si facciano male
Bari, una panchina trasportata al centro dello skatepark. Petruzzelli: «Gruppo di imbecilli» Bari, una panchina trasportata al centro dello skatepark. Petruzzelli: «Gruppo di imbecilli» L'assessore: «Utilizzata per eseguire trick non in sicurezza e con il rischio di farsi molto male. valuteremo il da farsi»
Bari, il campo di bocce del parco 2 Giugno si rifà il look Bari, il campo di bocce del parco 2 Giugno si rifà il look Petruzzelli: «Posizionata la resina poliuretanica. Intervento concluso nei prossimi giorni»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.