accordo ssc bari granoro
accordo ssc bari granoro
Calcio

Nasce la pasta biancorossa, Granoro lancia il pacco ufficiale della SSC Bari

Accordo biennale fra le due società. De Laurentiis: «Per noi è importante continuare a investire nelle eccellenze del territorio»

Un pacco di pasta a tinte biancorosse: Granoro, top sponsor della SSC Bari, lancia l'iniziativa frutto dell'accordo di sponsorizzazione fra le due società con un packaging interamente dedicato ai colori del Bari calcio. Si tratta di una special edition della pasta di filiera cento percento pugliese, prodotta dal pastificio Granoro, eccellenza agroalimentare del territorio.

L'iniziativa commerciale è stata presentata questa mattina dal presidente della SSC Bari Luigi De Laurentiis e dall'amministratore delegato del pastificio coratino Marina Mastromauro. Si tratta di un accordo di sponsorship su base biennale: i pacchi di pasta Granoro brandizzati col logo della SSC Bari saranno disponibili nei punti vendita della grande distribuzione pugliese, e anche in Italia. Il pacco di pasta ufficiale del Bari sarà, inoltre, distribuito in tutti canali Granoro, anche al dettaglio, e negli store della SSC Bari.

«È importante continuare a costruire operazioni che raccontino il percorso del Bari - spiega De Laurentiis. Lo facciamo con una pasta che è eccellenza del territorio: il Bari c'è e sarà distribuito in tutti i luoghi commerciali. Continueremo a fare operazioni con marchi di qualità che elevano la percezione del Bari che stiamo costruendo in questi mesi. Granoro è un'azienda a conduzione familiare, ed è importante continuare a trovare aziende al cento percento italiane con cui collaborare. Ora sono più di 50 i nostri sponsor».

«Per noi è stato naturale fonderci con questa avventura sportiva che caratterizza il nostro territorio - fa eco Mastromauro. Noi abbiamo iniziato un percorso di valorizzazione delle materie prime locali già da anni. L'agricoltura è il vero oro, la vera economia di un paese e la nostra azienda aveva il dovere morale di valorizzarne i prodotti. Vestire un pacco di pasta con i colori del Bari è un passaggio naturale di questo percorso, e la scelta è stata determinata anche dalla presenza della famiglia De Laurentiis che sono certa riporterà il Bari agli onori di un tempo. E questo non solo in termini di vittoria, ma anche di promozione di uno sport sano e aggregante. Nelle aziende non si vive solo di obiettivi, ma alle volte è importante incrociare modi di vivere e di intendere comuni. Vorrei che il pacco biancorosso diventasse un vero simbolo della Puglia. Quando l'azienda ha deciso questa sponsorizzazione a Corato abbiamo sentito risvegliarsi molto entusiasmo. Tanti, anche non tifosi troppo passionali, si sono sentiti coinvolti da questa nostra scelta».

Insomma, cresce il ventaglio di sponsor per la SSC Bari, che anche grazie al sostegno dal di fuori punta a scalare posizioni e prendersi la vetta del campionato di C, nella lotta a distanza con la Reggina. «Questo accordo è nato prima dell'inizio del campionato, il Bari ha investito per la serie C - prosegue De Laurentiis. Il Bari continua a costruire attorno a sé e chi sale a bordo ha davanti una situazione sempre migliore. Siamo preoccupati del risultato sportivo sia della promozione aziendale. I risultati sono importanti, alla partita di domenica ci penso tutte le notti. Abbiamo attraversato tante avventure, sarà un campionato al cardiopalma e spero domenica di vedere tanti tifosi perché sono fondamentali. Con la raccolta degli sponsor andiamo a coprire tante spese, non solo quelle tecniche: l'investimento è stato fatto a priori. Se c'è da mettere mano al portafoglio lo abbiamo sempre fatto».

Altro tassello importante per la crescita del Bari è lo stadio San Nicola: «Avremo in mano la manutenzione ordinaria dello stadio, abbiamo rinnovato i locali e ribrandizzato i portali d'entrata - rivendica De Laurentiis. Abbiamo ricostruito una hospitality di livello, abbiamo bonificato tante aree, creato uno store e uno studio televisivo. Cercherò di sensibilizzare ancora di più l'amministrazione comunale: si è strappato un telone e io e Decaro ci siamo sentiti immediatamente al telefono. C'è il vincolo di Renzo Piano che può rallentare i processi, ma l'amministrazione condivide il mio progetto di riqualificazione delle aree. Stiamo lavorando a un museo della storia del Bari, importante anche per chi visita la città. Mi piacerebbe anche creare una football clinic. Sarà nostra premura valorizzare ogni aspetto dello stadio».
  • ssc bari
  • luigi de laurentiis
Altri contenuti a tema
Bari-Rieti, all'andata l'unico precedente. Chance per D'Ursi e Costa? Bari-Rieti, all'andata l'unico precedente. Chance per D'Ursi e Costa? Vivarini deve fare a meno di Hamlili a centrocampo. Awua favorito su Scavone e Folorunsho, Maita dalla panchina
Bari-Rieti, la lista dei convocati. C'è il nuovo arrivo Maita Bari-Rieti, la lista dei convocati. C'è il nuovo arrivo Maita Il centrocampista acquistato dal Catanzaro ha preso la maglia numero 28
Verso Bari-Rieti, Vivarini: «Non esistono partite facili. Maita? Sarà mezzala» Verso Bari-Rieti, Vivarini: «Non esistono partite facili. Maita? Sarà mezzala» Il mister: «Costa sta bene, gli darò spazio per vedere a che punto è. Il nuovo arrivo subito convocato»
SSC Bari, ufficiale l'arrivo di Mattia Maita SSC Bari, ufficiale l'arrivo di Mattia Maita Il centrocampista proviene dal Catanzaro ed è il primo rinforzo di gennaio per i biancorossi
Bari-Rieti, arbitra Enrico Maggio di Lodi Bari-Rieti, arbitra Enrico Maggio di Lodi Il fischietto lombardo sarà coadiuvato da Lattanzi e Donato della sezione di Milano
SSC Bari, parla Bianco: «In queste due partite interne fondamentale fare sei punti» SSC Bari, parla Bianco: «In queste due partite interne fondamentale fare sei punti» Il centrocampista biancorosso: «Vincere al San Nicola deve diventare una costante. Hamlili? Spiace per il suo infortunio»
SSC Bari, Schiavone: «A Viterbo potevamo fare meglio. Ora sotto col Rieti» SSC Bari, Schiavone: «A Viterbo potevamo fare meglio. Ora sotto col Rieti» Il centrocampisti biancorosso: «Ad Hamlili auguro una pronta guarigione. I tifosi meritano impegno e successi»
Centododici anni con il cuore biancorosso, tanti auguri Bari Centododici anni con il cuore biancorosso, tanti auguri Bari Una passione che attraversa le generazioni e rimane sempre viva
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.