turris bari. <span>Foto turris calcio 1944</span>
turris bari. Foto turris calcio 1944
Calcio

Bari umiliato dalla Turris, i corallini passeggiano sui biancorossi: 3-0 al Liguori

Inizia malissimo l'avventura di Auteri bis. Campani in goal con D'Ignazio, Loreto e Alma

L'Auteri bis inizia esattamente come era finita l'esperienza di Massimo Carrera, vale a dire con un Bari completamente in balia degli eventi. I biancorossi escono con un umiliante 3-0 dallo stadio Liguori di Torre del Greco, dove a festeggiare è la Turris di mister Caneo dopo aver fatto un sol boccone dei galletti.

Auteri se la gioca con il suo classico 3-4-3, riportando Marras-Antenucci-D'Ursi nel tridente d'attacco, spalleggiati da Maita e De Risio a centrocampo. Sulle fasce spazio a Semenzato e Rolando, con Sabbione-Di Cesare-Perrotta in difesa. Per Caneo c'è un più classico e solido 4-4-2, con Longo e Giannone in avanti e la coppia d'esterni Da Dalt-D'Ignazio ad arare le fasce.

L'inizio del Bari è quasi incoraggiante: i biancorossi fanno un possesso palla ordinato e al 10' arrivano al tiro con D'Ursi, che dal limite non c'entra la porta con il destro per poco. Si tratta, però, di un'illusione. Sì, perché le lacune di questa squadra emergono tutte insieme al 20', quando Da Dalt coglie fuori posizione Rolando e Perrotta e va via sulla destra, il suo cross al centro è perfetto sul secondo palo per D'Ignazio che brucia Semenzato e in spaccata infila la porta vuota. La timida reazione del Bari sta tutta in una mischia in area al 40', conclusa con un destro di Marras che non impensierisce Abagnale.

Nella ripresa Auteri cambia e passa al 4-2-4: fuori Perrotta e dentro Cianci per dare più peso all'attacco. Ma il risultato rimane sempre lo stesso: il Bari fa fatica a macinare gioco a centrocampo, non arriva mai sul fondo, gli attaccanti rimangono sempre isolati. A fare la differenza è la diversa motivazione della Turris, a caccia della salvezza matematica: al 51' i corallini trovano il raddoppio con Loreto, che approfitta di una mischia in area su azione d'angolo e dall'altezza del dischetto scarica il destro alle spalle di Frattali.

Di fatto, è il "De profundis" per la squadra di Auteri, che cambia ancora inserendo Lollo e Minelli per Semenzato e D'Ursi, con il passaggio a un 4-3-3 ancora più sterile dei due moduli precedenti. Nella ripresa il Bari sta tutto in un goal di testa annullato a Cianci per fuorigioco su cross di Maita (70') e in un destro di Marras totalmente sbilenco su assist di Antenucci (80'). La Turris, invece, non si accontenta e trova addirittura il tris con il neo entrato Alma, che riceve da Boiciuc (anche lui entrato nella ripresa) e lascia partire un mancino incrociato che fa secco Frattali sul secondo palo.

Al fischio finale del signor Vigile è festa per i corallini, ormai salvi, mentre il Bari rimane a 60 punti: addio matematicamente al terzo posto (occupato ora dall'Avellino, pari con il Catanzaro a quota 67), mentre il quinto della coppia Catania-Juve Stabia dista soli due punti. Domenica, nell'ultima giornata contro il Bisceglie, ci sarà da salvare la faccia, prima delle "forche caudine" dei playoff.


La partita


95' - Per il signor Vigile può bastare così: al Liguori è Turris 3 Bari 0 per effetto delle reti di D'Ignazio, Loreto e Alma

94' - Cross basso di Maita da sinistra, blocca Abagnale in presa bassa

92' - Triplica la Turris: Boiciuc lavora un pallone sul centrosinistra e serve Alma, che si beve Sabbione e con il mancino incrociato batte Frattali. Turris 3 Bari 0

91' - Rolando va via a sinistra e mette in mezzo, Di Nunzio e Da Dalt completano la chiusura e il disimpegno della difesa corallina

90' - Segnalati 4' di recupero. Ammonito Abagnale per perdita di tempo

88' - Dagli sviluppi di corner Antenucci va al tiro col destro e trova una deviazione in fallo laterale

85' - Cambio nella Turris: mister Caneo richiama Giannone e manda in campo Alma

83' - Antenucci va con il destro e la spedisce altissima sulla traversa della porta difesa da Abagnale

82' - Di Nunzio abbatte Rolando al limite: giallo per il capitano della Turris e punizione da posizione interessante per il Bari

81' - Antenucci prova il lancio profondo per Marras, deviazione di Loreto in angolo. Corner senza esito

80' - Antenucci sulla sinistra serve al centro Marras, che però calcia male col mancino e la manda sul lato

78' - Errore di Minelli che se la fa rubare da Giannone, palla a Boiciuc che va col destro e trova una deviazione in angolo. Sugli sviluppi del corner è ancora angolo per la Turris, stavolta senza sviluppi

74' - Giannone prova a fare tutto da solo e arriva al tiro col mancino dal limite, palla respinta con la nuca da Maita

72' - Antenucci prova il mancino al volo dal limite, palla che finisce lontanissima dalla porta di Abagnale

70' - Cianci mette in rete di testa, ma sul cross di Maita era in fuorigioco. Tutto inutile, si riprende con una punizione per la Turris

69' - Ci prova Rolando da fuori, Franco fa muro e respinge con il corpo

68' - Cambio nella Turris: fuori Longo, dentro Boiciuc

64' - Marras scalcia Loreto e si becca il giallo. Ammonito anche Caneo, allenatore della Turris, per proteste

63' - Occasione clamorosa per la Turris: angolo di Franco, palla al liberissimo Loreto che da due passi la tocca male e favorisce la parata di Frattali. Biancorossi in enorme difficoltà sulle palle inattive

63' - Rolando chiude in corner su Ferretti

62' - Bari che passa a una sorta di 4-3-3: Sabbione-Minelli-Di Cesare-Rolando dietro, Maita-De Risio-Lollo in mezzo, Antenucci-Cianci-Marras in attacco

61' - Doppio cambio nel Bari: fuori Semenzato e D'Ursi, dentro Minelli e Lollo

59' - Intervento duro di Cianci su un Ferretti a centrocampo, giallo per l'attaccante biancorosso

54' - Frattali esce dalla sua area di rigore e di piede anticipa Longo

51' - Raddoppio della Turris: mischione in area sugli sviluppi dell'angolo, la palla arriva a Loreto che dall'altezza del dischetto scarica il suo destro in porta. Sospetti per un presunto fallo subito da Cianci, per l'arbitro Vigile è tutto regolare. Turris 2 Bari 0 per effetto dei goal di D'Ignazio e Loreto

50' - Da Dalt guadagna un angolo per la Turris

48' - Turris pericolosa con il cross basso si Giannone, sul secondo palo è appostato Sabbione che spazza

45' - Il signor Vigile fischia l'inizio della ripresa, con il Bari in possesso. Cambio per Auteri: fuori Perrotta, dentro Cianci. Bari che si schiera con un 4-2-4: Frattali in porta, Semenzato-Sabbione-Di Cesare-Rolando in difesa, Maita e De Risio in avanti, Marras-Antenucci-Cianci-D'Ursi in avanti

46' - L'arbitro Vigile manda le squadre negli spogliatoi: all'intervallo è Turris 1 Bari 0 per effetto del goal di D'Ignazio al 20' di gioco


45' - Segnalato 1' di recupero

43' - Spazzata di Di Nunzio che si perde sulla parte superiore della traversa, a Frattali sorpreso

42' - Da Dalt recupera regolarmente il suo posto in campo

41' - Colpo alla testa per Da Dalt, soccorso dai sanitari della Turris

40' - Si rivede il Bari: azione di Marras sulla destra, palla al centro per Antenucci che però trova l'anticipo di Di Nunzio. Palla ancora sui piedi di Marras che calcia fra le braccia di Abagnale

38' - Semenzato va alla conclusione col mancino, ma il suo pallone è debole e facile preda di Abagnale

37' - Va Giannone con il sinistro, la palla supera la barriera ma si perde di poco lontana dal palo alla sinistra di Frattali

36' - Ostruzione di Sabbione su Giannone al limite, punizione per la Turris da posizione interessante

35' - Maita ferma Giannone con un fallo tattico a metà campo: giallo anche per il capitano biancorosso

34' - Semenzato prova a sfondare sulla destra, D'Ignaizo lo chiude in angolo. Corner senza esito

32' - Azione personale di Marras sulla destra, cross mancino teso respinto dalla testa di Di Nunzio

29' - Corner senza esito per il Bari

28' - Lorenzini ferma D'Ursi con le cattive a centrocampo, giallo anche per il numero 5 della Turris. Sugli sviluppi del calcio di punizione, Rolando guadagna un angolo

26' - Ci prova anche Antenucci, che dal vertice destro dell'area lascia partire un tiro che è facile preda di Barone

25' - Il Bari ci prova con i lanci: dalla trequarti destra D'Ursi cerca Marras, che però era in fuorigioco

22' - Ci prova ancora la Turris con il cross da destra di Tascone, fa buona guardia Frattali

20' - Vantaggio della Turris: Da Dalt scatta liberissimo sulla destra e mette un cross basso e teso sul secondo palo, dove chiude D'Ignazio che in "estirada" infila la porta vuota. Turris 1 Bari 0 il parziale, goal dell'ex per Luigi D'Ignazio

19' - Antenucci lavora un pallone sulla trequarti e lo serve a Semenzato, che prova con il sinistro da fuori; palla larga. Ammonito Loreto per un precedente fallo su Marras

17' - Non si rompe l'equilibrio in queste battute iniziali. Il Bari tiene il possesso e prova a fare gioco, ma non riesce a scardinare l'attenta difesa campana

11' - Perrotta perde palla e lancia Da Dalt, che a sua volta imbecca Longo; chiude tutto Sabbione in scivolata

10' - Primo squillo del Bari: finta di Semenzato al limite, l'esterno serve D'Ursi che dal limite prova il destro a giro ma manda di poco alto. Sugli sviluppi del rilancio Maita lancia Marras, che con un pallonetto batte Abagnale; gioco fermo per posizione di offside

9' - In queste prime battute è capitan Di Cesare ad agire sul centrodestra in difesa, con Sabbione al centro del terzetto

8' - Si vede la Turris: cross dalla sinistra D'Ignazio per Da Dalt, che perde l'uno-contro-uno con Perrotta. Libera la difesa del Bari

5' - Maita intercetta un pallone sulla trequarti e cerca la traccia interna per Antenucci, anticipato dalla difesa corallina

1' - L'arbitro Vigile dà il fischio d'inizio: partiti fra Turris e Bari con i padroni di casa. Turris in maglia e calzettoni bianchi, calzoncini e numerazione in rosso; Bari in completo nero con bordature e numerazione in bianco

Tutto pronto o quasi allo stadio Amerigo Liguori di Torre del Greco per la sfida fra Turris e Bari, valevole per la 37ma giornata della serie C girone C. I biancorossi vanno a caccia di punti per consolidare il quarto posto e inseguire le residue speranze di raggiungere il terzo (in contemporanea Viterbese-Catanzaro), mentre la squadra corallina va alla ricerca della certificazione matematica sulla salvezza.

Il primo Bari della gestione Auteri bis scende in campo con il 3-4-3 marchio di fabbrica dell'allenatore siciliano. In avanti ci sarà Antenucci, coadiuvato da Marras e D'Ursi, mentre a tutta fascia giostreranno Semenzato e Rolando. Nel mezzo spazio alla coppia Maita-De Risio, con il terzetto Sabbione-Di Cesare-Perrotta a presidiare la difesa; tutti davanti a Frattali. Per capitan Di Cesare sarà la 400ma presenza nel calcio professionistico.

La Turris di mister Caneo risponde con il 4-4-2, comandato in attacco dalla coppia Longo-Giannone. In campo anche Luigi D'Ignazio, esterno che ha disputato con la maglia del Bari il girone d'andata nella stagione in serie D.

Fischio d'inizio alle 17:30, agli ordini del signor Mario Vigile di Cosenza, assistito dai signori Salvatore Emilio Buonocore di Marsala e Luca Testi (Livorno). Quarto ufficiale sarà il signor Davide Moriconi di Roma 2.

Le formazioni ufficiali


Turris (4-4-2): Abagnale; Ferretti, Lorenzini, Di Nunzio, Loreto; Da Dalt, Tascone, Franco, D'Ignazio; Giannone, Longo (c). A disposizione: Barone, Esempio, Boiciuc, Fabiano, Pitzalis, Primicile, Alma, Salazaro, Carannante, Brandi, D'Oriano, Capuozzo. All. B. Caneo

Bari (3-4-3): Frattali; Sabbione, Di Cesare (c), Perrotta; Semenzato, Maita, De Risio, Rolando; Marras, Antenucci, D'Ursi. A disposizione: Marfella, Fiory, Cianci, Dargenio, Candellone, Celiento, Minelli, Lollo, Mercurio, Mane. All. G. Auteri
  • ssc bari
Altri contenuti a tema
Jake Barnes e la Tartan Army Bari insieme per tifare Scozia Jake Barnes e la Tartan Army Bari insieme per tifare Scozia L'amore per la propria terra non si dimentica, nonostante ormai sia un "barese" doc
SSC Bari, al San Nicola va in scena la “Sponsor cup”. Anche De Laurentiis e Decaro in campo SSC Bari, al San Nicola va in scena la “Sponsor cup”. Anche De Laurentiis e Decaro in campo Il presidente: «Un importante evento di ripartenza». Il sindaco: «Un modo per ringraziare chi ha investito nel progetto»
SSC Bari, la carica di Luigi De Laurentiis: «Bisogna assolutamente vincere» SSC Bari, la carica di Luigi De Laurentiis: «Bisogna assolutamente vincere» Decaro: «Questa piazza merita più della C». Petruzzelli: «Spero che si possa tornare sugli spalti»
Bando assegnazione Bari calcio, Decaro: «Ho chiamato tutti decine di volte. C’era anche Moratti» Bando assegnazione Bari calcio, Decaro: «Ho chiamato tutti decine di volte. C’era anche Moratti» Il sindaco torna sulle frasi di Aurelio De Laurentiis: «Procedura trasparente». Ma l’opposizione attacca: «Vogliamo le carte»
SSC Bari, si presenta Mignani: «Sono un allenatore concreto». Polito: «Antenucci nostro bomber» SSC Bari, si presenta Mignani: «Sono un allenatore concreto». Polito: «Antenucci nostro bomber» Il neo tecnico: «Il mio 4-3-1-2 non è un dogma. L’occasione più importante della carriera, farò di tutto per non perderla»
SSC Bari, Michele Mignani è il nuovo allenatore SSC Bari, Michele Mignani è il nuovo allenatore Trovato l'accordo con il tecnico ligure fino al prossimo giugno 2022 con prolungamento automatico in caso di promozione
Bari, 237 bambini hanno colorato di biancorosso lo stadio per il Generation Day Bari, 237 bambini hanno colorato di biancorosso lo stadio per il Generation Day L'evento nato per far tornare finalmente i piccoli atleti delle accademies biancorosse al calcio giocato
Parla Luigi De Laurentiis: «Budget del Bari confermato. Abbiamo commesso errori, ora vietato sbagliare» Parla Luigi De Laurentiis: «Budget del Bari confermato. Abbiamo commesso errori, ora vietato sbagliare» Il presidente introduce il diesse Polito: «Sarà indipendente. L’anno scorso ci sono mancati i leader. Abbonamenti? Lavoriamo con Ticketone»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.