final eight coppa italia pallanuoto
final eight coppa italia pallanuoto
Nuoto

Coppa Italia pallanuoto, sarà Pro Recco-Brescia la finale. Battute Ortigia e Sport Management

Allo Stadio del nuoto di Bari semifinale combattuta nel derby lombardo (11-9). Tutto facile per i campioni in carica contro i siracusani (13-7)

Sarà ancora Pro Recco-Brescia la finale di Coppa Italia di pallanuoto. Allo Stadio del nuoto di Bari i campioni d'Italia in carica della Pro Recco regolano con un agevole 13-7 la sorpresa CC Ortigia, mentre nel derby lombardo la AN Brescia deve faticare e non poco per avere ragione della Sport Management Busto Arsizio, battuta per 11-9. Pronostico, dunque, rispettato e stesso atto finale dell'anno scorso, quando - sempre a Bari - Pro Recco vinse la Coppa Italia battendo 7-5 proprio Brescia. Appuntamento a domani con le due finali: Ortigia-Sport Management (finale terzo posto) alle 14 e Pro Recco-Brescia alle 16 per il titolo.

Pro Recco-Ortigia 13-7 - L'inizio di gara è un assolo Recco: il vantaggio ligure arriva con il difensore del settebello Velotto, approfittando dell'inferiorità numerica di Ortigia (Jelaca nel pozzetto). Raddoppio con Molina, ancora sfruttando l'inferiorità di Ortigia per l'espulsione di Espanol. I siciliani si fanno vedere a 1' dalla fine del primo quarto con il tentativo a palombella di Giacoppo che scheggia l'incrocio, ma il goal della reazione arriva con Farmer, approfittando del vantaggio numerico per l'espulsione di Bukic. Si chiude il primo quarto con il 2-1 di Pro Recco su Ortigia.

I secondi 8' si aprono con Recco in pressione e Ortigia tenuta a galla dalle parate di Caruso. Per i siciliani ci prova Jelaca ma scheggia il palo, bissato dall'altra parte da Di Fulvio prima che Filipovic riporti Recco sul +2. Ortigia non riesce a sfruttare l'espulsione di Velotto, cedendo ancora per mano di Aicardi che dà il massimo vantaggio a Recco. I liguri falliscono con Ivovic (fuori) e Filipovic (traversa), ma poi ci pensa Molina a 1'44'' dalla fine del parziale ad aumentare il vantaggio sul +4. Filipovic va a segno per i campioni d'Italia, che chiudono il secondo quarto a +5 (6-1).

Prima marcatura del terzo quarto è di Renzuto Iodice per il 7-1 dei campioni d'Italia. Ortigia risponde con la doppietta di Giacoppo per siglare il secondo e il terzo punto nello score dei siciliani (7-3). Arriva, però, pronta la risposta di Recco ancora con Renzuto Iodice che, raccogliendo la palla da destra batte Caruso sotto misura riportando i campioni d'Italia sul +5. Ortigia ha il merito di non abbattersi e si rifà subito sotto con Espanol, sfruttando l'espulsione di Figari (8-4). Poco prima della sirena, però, Recco si riporta a +5 con la prima marcatura di Di Fulvio (9-4).

Ultimo quarto che si apre con la rete di Aicardi dopo l'azione sulla destra per il nuovo +6 di Recco (10-4). Abela (Ortigia) e Figari (Pro) commettono il terzo fallo grave e abbandonano la vasca. Siciliani a segno con Giacoppo e Farmer per il 10-6, prima del nuovo allungo Pro con Velotto (11-6). I liguri falliscono il punto del ko con il rigore mancato da Di Fulvio, prima di chiuderla con Filipovic che timbra il 12-6. C'è spazio nel finale per le reti di Di Fulvio e Di Luciano, che fissano il finale sul 13-7 per Pro Recco.
13 fotoSemifinali Coppa Italia pallanuoto
Semifinali Coppa Italia pallanuotoSemifinali Coppa Italia pallanuotoSemifinali Coppa Italia pallanuotoSemifinali Coppa Italia pallanuotoSemifinali Coppa Italia pallanuotoSemifinali Coppa Italia pallanuotoSemifinali Coppa Italia pallanuotoSemifinali Coppa Italia pallanuotoSemifinali Coppa Italia pallanuotoSemifinali Coppa Italia pallanuotoSemifinali Coppa Italia pallanuotoSemifinali Coppa Italia pallanuotoSemifinali Coppa Italia pallanuoto
AN Brescia – Sport Management 11-9 – Grande equilibrio nelle fasi iniziali, rotto dal vantaggio per la SM firmato da Drasovic con una conclusione dal perimetro. La risposta bresciana è affidata a Nora, che fa 1-1 con un mancino da posizione defilata sulla destra, poi la AN spreca una grande ripartenza con il palo di Vuckevic. Scampato il pericolo SM si riporta avanti con la trasformazione di Fondelli, subito pareggiata ancora da Nora. Ma sul finire del primo quarto Busto si riporta in vantaggio con il bolide di Di Somma per il 2-3 parziale.

I secondi 8' si aprono con il pareggio bresciano di Muslim dopo un'azione contestata da SM; il primo vantaggio per la AN porta la firma di Figlioli che fa 4-3. La partita si fa nervosa nelle fasi centrali, quando a rompere l'equilibrio è Janovic che fa 5-3 per AN. La SM si rifà sotto con la rete di Luongo, bravo a sfruttare la superiorità numerica (Vuckevic nel pozzetto). Partita che vive sul filo di lana: Brescia si riporta a +2 grazie alla staffilata di Figlioli, ma ancora Fondelli dal perimetro accorcia le distanze per i bustesi (6-5). Fallo grave per Di Somma che lascia in 6 SM, punita dalla realizzazione di Rizzo che riporta Brescia a +2, che diventa +3 (8-5) con la marcatura di C. Presciutti.

In avvio di terzo quarto SM spreca un paio di buone opportunità, prima della doppia espulsione di Drasovic (SM) e Rizzo (AN) che però porta a un nulla di fatto. A rompere gli indugi è ancora Brescia, che allunga sul 9-5 con Rizzo. Un duro colpo per SM, che ci mette un po' per organizzare una reazione concreta, che arriva a 3'54'' con Valentino (9-6). A realizzare il break per SM è il solito Fondelli, che a 54'' dalla sirena sigla il 9-7.

L'inizio di ultimo quarto è di marca Brescia, che con Rizzo va a segno sfruttando il pozzetto contestatissimo per Di Somma. Il 10-7 Brescia diventa subito 11-7 con la trasformazione di Figlioli che dà il +4 alla AN. A tenere a galla la SM anche nell'ultimo quarto è il solito Fondelli che dal perimetro marca l'11-8 e l'11-9. Non succede, di fatto, più nulla, se non qualche scintilla alla sirena. Brescia batte Sport Management e si guadagna il pass per l'atto finale, dove sarà chiamata all'impresa contro Pro Recco.
  • stadio del nuoto di bari
Altri contenuti a tema
Stadio del nuoto di Bari, il 31 agosto la riapertura Stadio del nuoto di Bari, il 31 agosto la riapertura Dal 17 agosto ripartono le iscrizioni
Stadio del Nuoto a Bari, la parte outdoor non riaprirà prima di due anni Stadio del Nuoto a Bari, la parte outdoor non riaprirà prima di due anni Due bandi per la riqualificazione, si parte dall'esterno per poi passare all'interno. Sabato previsto un flash mob
Bari, per la piscina comunale servono 3 milioni. Scatta la petizione online Bari, per la piscina comunale servono 3 milioni. Scatta la petizione online Lavori urgenti sulla vasca esterna ne stanno impedendo la riapertura, l'appello al sindaco Decaro
Lavori straordinari di adeguamento, lo Stadio del nuoto di Bari chiude per l'estate Lavori straordinari di adeguamento, lo Stadio del nuoto di Bari chiude per l'estate La Waterpolo Bari presterà i suoi servizi alla piscina scoperta del Trampolino durante la stagione balneare
Pallanuoto, oggi l'esordio in campionato per la Waterpolo Bari Pallanuoto, oggi l'esordio in campionato per la Waterpolo Bari Appuntamento alle 15 allo Stadio del nuoto per la partita contro Jesina
Sport mezzo di inclusione sociale, via ai corsi gratuiti allo Stadio del Nuoto di Bari Sport mezzo di inclusione sociale, via ai corsi gratuiti allo Stadio del Nuoto di Bari Destinatari sono bambini, giovani, adulti con disabilità, precedenza a chi ha un reddito Isee più basso. Come iscriversi
Coppa Italia pallanuoto, vince Pro Recco. Bodegas: «Oggi impossibile batterci» Coppa Italia pallanuoto, vince Pro Recco. Bodegas: «Oggi impossibile batterci» Il centroboa italo-francese: «Grande affetto dal pubblico di Bari. Ora testa alla Coppa campioni»
Coppa Italia pallanuoto, Pro Recco si conferma campione. Dominata AN Brescia in finale: 10-3 Coppa Italia pallanuoto, Pro Recco si conferma campione. Dominata AN Brescia in finale: 10-3 Prestazione sontuosa dei campioni in carica, che spazzano via la concorrenza e si riprendono il titolo allo Stadio del nuoto di Bari
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.