L'area dell'ex Gasometro
L'area dell'ex Gasometro
Vita di città

Via ai lavori per il parco dell'ex Gasometro a Bari, ecco le opere che cambieranno il Libertà

Sono 5 gli interventi previsti grazie al bando periferie, il primo ad essere terminato la piazza del Redentore

Il parco dell'ex Gasometro, che verrà intitolato a Maria Maugeri, sta per diventare realtà. Dopo lo stop, causato da un ricorso, da oggi gli operai sono al lavoro.

«Il parco dell'ex Gasometro è già andato in gara, e contrattualizzato, ma era in corso un contenzioso tra il primo e il secondo classificato», spiegava in merito l'assessore ai lavori Pubblici, Giuseppe Galasso. E questa mattina il sindaco Antonio Decaro ha testimoniato via Facebook in diretta l'inizio dei lavori.

«Ci sono stati dei contenziosi che non hanno permesso di far partire i lavori - sottolinea Decaro - ora si sono risolti e oggi si stanno effettuando gli ultimi lavori di bonifica e i lavori preliminari che permetteranno tra fine agosto e settembre di consegnare il cantiere alla ditta che realizzerà il parco. Questo parco sarà dedicato a Maria Maugeri, per la quale la bonifica di quest'area è stata la prima delle sue molte lotte per l'ambiente cittadino. Saranno 16 mila metri quadri di parco, con due ingressi uno su corsi Mazzini e uno su via Napoli»

Il quartiere Libertà di Bari, quindi, cambia volto, o almeno l'amministrazione comunale sta tentando attraverso 5 interventi finanziati grazie al bando periferie di rinnovare l'immagine della zona. Il primo degli interventi, portato a termine da poco, è la piazza del Redentore, completamente pedonalizzata. Il secondo prossimo ad essere ultimato riguarda piazza Disfida di Barletta. Segue appunto la realizzazione del parco dell'ex Gasometro. Infine altri due interventi, uno che riguarda corso Mazzini, piazza De Nicola e via Ettore Fieramosca, e il rifacimento degli 11 isolati di via Dante che attraversano il quartiere.

«I lavori di piazza Disfida di Barletta sono quasi terminati - spiega l'assessore ai lavori pubblici Giuseppe Galasso - entro qualche settimana contiamo di portarli a termine. Stiamo aspettando delle ultime forniture ma manca davvero poco».

In via Dante, negli isolati tra via Quintino Sella e via Brigata Bari, è prevista la demolizione totale dei marciapiedi esistenti e la realizzazione di nuovi marciapiedi di larghezza maggiore con l'inserimento di nuovi scivoli per persone affette da disabilità motorie. Inoltre, verranno demoliti gli strati di pavimentazione stradale esistente con la riconfigurazione della sezione stradale con schiena d'asino centrale e due tratti laterali della larghezza di 2 m (adibiti alla sosta dei veicoli) in contropendenza. Verranno inserite delle canalette di raccolta delle acque meteoriche collegate alla fogna bianca esistente. Ci saranno interventi di traffic calming per la sicurezza stradale, un percorso Loges per i non vedenti e 30 nuovi alberi di ligustro variegato.

Il progetto di riqualificazione di piazza De Nicola, corso Mazzini e via Ettore Fieramosca, da progetto è prevista la pedonalizzazione dell'area con i parcheggi attuali ricollocati lungo via Calefati e via Pascoli. All'interno della piazza ci saranno aiuole, piante e sedute. È, inoltre, prevista l'installazione di un nuovo impianto di illuminazione a led che garantisce una maggiore efficienza energetica e conferisce la percezione di una maggiore sicurezza.

Progetti che andranno ad integrarsi con quello più grande di ristrutturazione completa della ex Manifattura Tabacchi, affidato ad Invimit, e che, salvo imprevisti, a breve dovrebbe andare in gara, dopo l'approvazione lo scorso aprile da parte del consiglio comunale della delibera relativa al progetto.
parco ex gasometro renderParco ex Gasometro Bari x cPiazza de nicola mazzini x cpiazza disfida barletta bariPiazza de nicola mazzini xPiazza Enrico De Nicola
  • Lavori pubblici
  • Quartiere Libertà
Altri contenuti a tema
Bari, un bando ministeriale per il parco ex Fibronit e la pedonalizzazione di via Manzoni Bari, un bando ministeriale per il parco ex Fibronit e la pedonalizzazione di via Manzoni Quattro i progetti candidati, Galasso: "Stiamo provando tutte le soluzioni possibili per completare quello che diventerà il più grande parco urbano in città"
Bari, caserma dei carabinieri all'ex Manifattura. Pronta a metà del 2022 Bari, caserma dei carabinieri all'ex Manifattura. Pronta a metà del 2022 L'assessore Galasso: "Al momento gli operai sono impegnati nella rifinitura di alcune operazioni di dettaglio"
Noicattaro (Bari), via ai lavori di ampliamento del Parco Comunale Noicattaro (Bari), via ai lavori di ampliamento del Parco Comunale Il sindaco Innamorato: "Arriverà un ulteriore finanziamento con il quale valorizzeremo il pregio naturalistico di quest’area ricucendola alla Lama e alla zona residenziale"
Triggiano (Bari), terminati i lavori di riqualificazione della villa comunale Triggiano (Bari), terminati i lavori di riqualificazione della villa comunale Il sindaco: «Un luogo dove potremo, presto, tornare a ritrovarci finalmente come comunità»
Omicidio al Libertà di Bari, potrebbe essersi trattato di "eccesso di legittima difesa" Omicidio al Libertà di Bari, potrebbe essersi trattato di "eccesso di legittima difesa" Stando al racconto della 17enne che ha confessato il delitto sarebbe intervenuta in difesa della madre e sarebbe stata colpita per prima dalla vittima
Estorsione ai danni di un negozio al Libertà, tre arresti Estorsione ai danni di un negozio al Libertà, tre arresti Con percosse e dietro la minaccia della distruzione del locale, avevano imposto alla vittima il pagamento di 20 mila euro
Noicattaro (Bari), 560 mila euro per rimettere a nuovo le strade Noicattaro (Bari), 560 mila euro per rimettere a nuovo le strade Il sindaco Raimondo Innamorato: "stiamo avviando il sesto lotto di interventi in poco più più di quattro anni"
Nuova vita per l'ex Manifattura a Bari, via al cantiere per il CNR Nuova vita per l'ex Manifattura a Bari, via al cantiere per il CNR Il sindaco Decaro: «Questa struttura un'altra ex che stiamo cercando di far rivivere»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.