Aula del tribunale
Aula del tribunale
Cronaca

Usura a Bari, condanne per la famiglia Capodiferro di San Girolamo

Il giudice ha emesso pene fino a 6 anni per tutti quelli coinvolti giudicati con il rito abbreviato

Sono stati tutti condannati i membri della famiglia Capodiferro di San Girolamo, arrestati in seguito all'operazione "Ragnatela" nell'ottobre 2018.

Il giudice, condividendo l'impianto accusatorio portato avanti dalla locale Procura, al termine del rito abbreviato, ha condannato Domenico Capodiferro a 6 anni di reclusione e Giuseppe Farella e Ugo Montelli, rispettivamente genero e braccio destro, a 4 anni e 8 mesi. La moglie Lucia Mininni e la figlia Ivana Capodiferro sono state altresì condannate a 4 anni.

Le investigazioni finanziarie, condotte dai militari del G.I.C.O., anche mediante intercettazioni telefoniche ed ambientali avevano documentato l'attività usuraria posta in essere dal pluripregiudicato barese Domenico Capodiferro, operante principalmente nei quartieri di San Girolamo e San Paolo, il quale, già detenuto per altri reati, si avvaleva della concreta collaborazione dei familiari e di un proprio fiduciario.

Sempre in occasione degli arresti dello scorso ottobre, è stato notificato, inoltre, un fecreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca avente ad oggetto beni riconducibili direttamente ed indirettamente ai nuclei familiari di Domenico Capodiferro e Andrea Montani, per un valore complessivo stimato di oltre 1,3 milioni di euro, espressione dell'illecito accumulo di ricchezza perpetrato nel tempo, frutto dell'attività criminale accertata.
  • Condanna
  • usura
Altri contenuti a tema
Bari, la guardia di finanza svela l'usura di quartiere e prestiti a "strozzo" con tasso del 1200% Bari, la guardia di finanza svela l'usura di quartiere e prestiti a "strozzo" con tasso del 1200% Diverse operazioni hanno permesso di smantellare organizzazioni che sfruttavano le difficoltà delle famiglie legate anche al Covid
Processo ex CCR, assolti definitivamente l'ex manager Biallo e Savino Parisi Processo ex CCR, assolti definitivamente l'ex manager Biallo e Savino Parisi Rigettata la richiesta di ricorso contro l'assoluzione, ora si apre la possibilità di revisione per Cicci Cavallari
Omicidio Labriola a Bari, condannati ex Dg ed ex funzionario Asl Bari Omicidio Labriola a Bari, condannati ex Dg ed ex funzionario Asl Bari La psichiatra venne uccisa da un paziente il 4 settembre del 2013 in un centro di salute mentale al Libertà
Bari, aggressione a giornalista al Libertà. Condannata la moglie del boss Caldarola Bari, aggressione a giornalista al Libertà. Condannata la moglie del boss Caldarola Un anno e 4 mesi alla donna con rito abbreviato, riconosciuta l'aggravante mafiosa
Terrorizzarono la provincia di Bari con 69 rapine in 2 anni, condannata la "Banda della Fiat Uno" Terrorizzarono la provincia di Bari con 69 rapine in 2 anni, condannata la "Banda della Fiat Uno" Ecco i nomi dei 4 condannati e le pene comminate loro dalla Corte d'Appello, vanno da quasi 15 anni a meno di 8 anni di carcere
Prestavano soldi "a strozzo" ai vicini in difficoltà, 13 arresti a Bari. In sei percepivano reddito di cittadinanza Prestavano soldi "a strozzo" ai vicini in difficoltà, 13 arresti a Bari. In sei percepivano reddito di cittadinanza Le intercettazioni della guardia di finanza hanno fatto emergere le minacce dietro le richieste estorsive. L'attività è proseguita anche durante il lockdown
Usura ed estorsioni, oltre cento denunce in provincia di Bari durante il lockdown Usura ed estorsioni, oltre cento denunce in provincia di Bari durante il lockdown Operazione della Gurdia di finanza per rintracciare le attività criminali di alcune famiglie mafiose del territorio
Ubriaco e contromano uccise un 23enne, condanna a 3 anni e 8 mesi Ubriaco e contromano uccise un 23enne, condanna a 3 anni e 8 mesi La rabbia del padre del giovane Davide D'Accolti: «L'assassino di mio figlio ha ottenuto il suo miglior risultato»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.