Laboratorio chimica università di Bari
Laboratorio chimica università di Bari
Scuola e Lavoro

Università di Bari, riapre il laboratorio di chimica dopo la ristrutturazione

Bronzini: "In un momento di crisi del Paese il nostro ateneo ha investito in modernizzazione e potenziamento"

Il rettore dell'Università di Bari Stefano Bronzini ha incontrato giovedì studenti e docenti impegnati negli esperimenti di Chimica Organica nel laboratorio didattico completamente riammodernato durante la quarantena ed attrezzato con i più moderni dispositivi di protezione collettiva.

Bronzini ha dichiarato: "In un momento così difficile per il paese l'Università di Bari ha scommesso sulla modernizzazione e potenziamento delle strutture dedicate alla ricerca e alla formazione, come appunto il laboratorio di Chimica, un laboratorio che consentirà ai nostri studenti e ricercatori di recuperare in parte il tempo perduto".

Il laboratorio ha trentadue postazioni (16 modernissime cappe attrezzate con controllo digitale delle funzioni) attualmente occupate al 40% per rispetto normativa Covid. Sono stati realizzati interamente nuovi nel periodo del lockdown e sono frequentati dagli studenti del terzo anno del corso di laurea in Chimica per lo svolgimento delle 45 ore curriculari del laboratorio di Chimica organica che si affiancano agli altri laboratori didattici per i corsi di laurea in chimica in cui l'attività di apprendimento in laboratorio riveste un carattere di enorme importanza.

La scelta obbligata della didattica a distanza per il secondo semestre dell'a.a.2019/2020 ha permesso di salvaguardare lo svolgimento di lezioni ed esami ma non poter svolgere in prima persona esperimenti nei corsi di didattica laboratoriale è stato vissuto con profondo disagio da studenti e docenti dei CdS in Chimica e Scienze Chimiche.

Il lavoro di tesi sperimentale in laboratorio (350 ore per la laurea in Chimica e 525 ore per la laurea magistrale in Scienze chimiche) che tutti gli studenti svolgeranno, garantisce la competenza e l'autonomia dei laureati.

Anche per tale ragione l'Università di Bari ha voluto realizzare un ampliamento dei laboratori, per garantire un percorso formativo nei "luoghi" della ricerca.
  • uniba
  • stefano bronzini
Altri contenuti a tema
Il premio Nobel, Giorgio Parisi, ospite d'onore per l'inaugurazione dell'anno accademico Uniba Il premio Nobel, Giorgio Parisi, ospite d'onore per l'inaugurazione dell'anno accademico Uniba L'evento avrà luogo lunedì 13 dicembre 2021 alle 10  al teatro comunale Niccolò Piccinni, il tema sarà La Complessità
Bari, il rettore Stefano Bronzini eletto presidente del Comitato Universitario Regionale Bari, il rettore Stefano Bronzini eletto presidente del Comitato Universitario Regionale Il rettore Uniba guiderà l'organo di controllo e indirizzo che coordina e mette in relazione politiche e strategie dei cinque Atenei della Puglia
Il professor Luigi Vimercati di Uniba premiato tra i "Paladini Italiani della Salute” Il professor Luigi Vimercati di Uniba premiato tra i "Paladini Italiani della Salute” Ottenuto con Il lavoro dal titolo "Tassi di contagiosità della malattia respiratoria acuta da SARS-CoV-2 negli ambienti di vita e lavoro: revisione sistematica e metanalisi"
Università di Bari, il professor Losappio nella commissione per l'abilitazione scientifica nazionale Università di Bari, il professor Losappio nella commissione per l'abilitazione scientifica nazionale Il docente di Diritto Penale dell'ateneo svolgerà questo incarico per il triennio 2021-2023
Lotta all'antibiotico-resistenza, una soluzione da una ricerca dell'Università di Bari? Lotta all'antibiotico-resistenza, una soluzione da una ricerca dell'Università di Bari? I primi risultati rappresentano l'apertura di un filone di ricerca molto promettente e dai risvolti estremamente importanti
Uniba protagonista al concorso “Sulle vie della parità”, secondo posto per le studentesse LELIA Uniba protagonista al concorso “Sulle vie della parità”, secondo posto per le studentesse LELIA Il progetto del gruppo formato da Camilla Checchia, Federica de Pascale, Sara Fischetti, Serena Mannarella, Elisabetta Ostuni, Carmela Palma
Poche donne iscritte ad Informatica, Fisica e Scienze a Bari, arrivano agevolazioni sulle tasse Poche donne iscritte ad Informatica, Fisica e Scienze a Bari, arrivano agevolazioni sulle tasse Il rettore Bronzini: «Vogliamo favorire una più ampia partecipazione delle donne anche ai corsi di studio tradizionalmente "maschili"»
Università di Bari, da domani "graduale ripresa delle attività in presenza" Università di Bari, da domani "graduale ripresa delle attività in presenza" Si prosegue con lezioni a distanza, ma gli esami saranno in modalità mista. Le lauree tornano dal vivo
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.